Verona-Torino, parla Romulo: “Granata forti, arriveranno carichi”

Verona-Torino, parla Romulo: “Granata forti, arriveranno carichi”

Verso Verona-Torino / Il centrocampista in conferenza stampa: “Pronto a giocare dal 1′, possiamo battere il Toro”

4 commenti

In vista di Verona-Torino, ha parlato in conferenza stampa il centrocampista scaligero Romulo, tornato quest’anno in veneto dopo la parentesi alla Juventus, ecco le sue parole, riportate da Hellas1903.it:

“Vengo da una stagione complicata, nel momento migliore della mia carriera ho avuto problemi fisici importanti e ho dovuto sottopormi a un intervento chirurgico: era l’unica soluzione possibile. Il mio obbiettivo è riprendere il ritmo-gara, e con il Toro sono pronto a giocare dal 1′.”

L’italo-brasiliano, poi, continua parlando del suo passato recente e degli avversari di domenica: “Alla Juve ho imparato molto, soprattutto dal punto di vista della mentalità vincente. Anche qui ho le stesse sensazione: vogliamo fare tanti punti, prendere pochi gol e cercare di farne sempre di più. Stiamo cercando l’equilibrio, per avere lo stesso rendimento al Bentegodi e lontano da qui. Il Torino? Arriva qui carico, sono molto forti, ma noi stiamo facendo di tutto per prepararci al meglio: possiamo fare una grande partita, e vincere”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    Giocatore promettente nella sua prima esperienza fra gli scaligeri, dopo l’infortunio si è progressivamente perso. Il Verona ha un attacco agée.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leovigildo - 2 anni fa

    Magari con “mentalità vincente” voleca dire vincere a tutti i costi e con tutti i mezzi.
    Quello sì che i gobbi sono capaci a fare ed insegnare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maraton - 2 anni fa

    a parte stare in panca, casa può aver imparato alla juve???
    mi viene di getto dire: rubare, simulare, essere arrogante, ecc. ecc.
    complimenti per la scuola di vita 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dbGranata - 2 anni fa

    Alla Juve ha imparato molto… si, ha imparato come stare in panchina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy