Zero infortuni: il Toro si toglie i cerotti

Zero infortuni: il Toro si toglie i cerotti

di Roberto Maccario- Una delle note positive di questo ritiro granata è sicuramente quella riguardante gli infortuni: fino ad ora infatti sono risultati assolutamente assenti tutti gli acciacchi ed i problemi fisici che hanno caratterizzato la scorsa stagione, segno che il preparatore atletico e lo staff medico hanno svolto un buon lavoro.
Allenamenti duri dunque, ma sempre senza sovraccaricare troppo il fisico dei…

Commenta per primo!

di Roberto Maccario- Una delle note positive di questo ritiro granata è sicuramente quella riguardante gli infortuni: fino ad ora infatti sono risultati assolutamente assenti tutti gli acciacchi ed i problemi fisici che hanno caratterizzato la scorsa stagione, segno che il preparatore atletico e lo staff medico hanno svolto un buon lavoro.
Allenamenti duri dunque, ma sempre senza sovraccaricare troppo il fisico dei giocatori; risultato: zero infortuni, ad eccezione di qualche caso isolato.
Gli unici assenti in questo periodo, tra l’altro per soli due giorni, sono stati Basha, a causa di un’infiammazione al ginocchio sinistro che si portava però già dietro dai tempi di Bergamo, e Coppola, per un problema al gomito sinistro, anch’esso fastidioso ricordo di Siena; per lunga parte della preparazione è poi mancato Biagio Pagano, ma anche la sua indisponibilità è figlia dello scorso campionato e il giocatore si è dato da fare con la riabilitazione dopo l’operazione al ginocchio destro.
Siamo quindi alle prese con un Toro piuttosto sano, sperando di continuare su queste note per il resto dell’annata dato che, si sa, i problemi di abbondanza sono sempre i migliori.

 

Foto M. Dreosti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy