Calciomercato Torino, il punto: caso Nkoulou, la Roma si tira fuori. In entrata è sempre attesa

Calciomercato Torino, il punto: caso Nkoulou, la Roma si tira fuori. In entrata è sempre attesa

La situazione / Ancora in sospeso alcune trattative cruciali per la rosa di Mazzarri

di Redazione Toro News

GUSTAFSON

Scatto di Chiara Brunero

di Sara Russo

Samuel Gustafson, dopo l’esperienza in prestito all’Hellas Verona, è pronto a giocare una nuova stagione in Serie B. Lo svedese non rientra nei piani della società granata. Vicina al centrocampista c’è infatti la Cremonese, che sta cercando di assicurarsi il giocatore con la formula del prestito con obbligo di riscatto, in caso di promozione in Serie A.

55 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. giuseppemusolino_1 - 3 mesi fa

    Dico la mia sul caso Nkoulu, anche se non è un argomento originale. Quando ho sentito le dichiarazioni del Mister Mazzari dopo la partita col Sassuolo sono letteralmente saltato dal divano. Perchè se fosse vero sarebbe gravissimo per i motivi già ampiamente esposti sul forum da tutti voi e che è inutile ripetere. Ma quello che mi chiedo sarà vero o è una manovra ordita da Cairo e puntualmente eseguita dall’aziendalista Mazzarri per screditare il giocatore agli occhi dei tifosi? Che una squadra faccia un’offerta migliore ad un giocatore sotto contratto con un’altra squadra e il giocatore che fino al giorno prima aveva dichiarato di voler rimanere cambia idea e chiede di essere ceduto ci sta non ci piace ma purtroppo le bandiere e gli uomini veri che mantengono la parola sono rari nel mondo del calcio come nella società in cui viviamo. Ma cheun professionista serio quale ritengo Nicholas e che ha sempre dimostrato serietà in campo e fuori soloperchè riceve un’offerta migliore per de la testa e fa errori marchiani mi sembra una balla. Un giocatore può dire non ci sto con la testa se ha gravi problemi familiari, ma non se un’altra squadra gli ha fatto un’offerta migliore. A meno che anche Nkoulu è complice della Società FC torino in questa strategia volta a cederlo, magari non alla Roma, in modo che Cairo possa dire l’ho ceduto perché non voleva più rimanere e faceva danni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Attoro - 3 mesi fa

      Mi pare che definire Mazzarri “aziendalista” sia un tantino manieristico. Tu l’hai pronunciato come intenzione negativa, ma io penso che ogni dipendente della società, dal giocatore più pagato all’ultimo dei manovali debba essere “aziendalista”. Ovvero fare gli interessi, oltre che di sè stesso, della Società e di conseguenza della squadra. E poi questa inverosimile dietrologia espressa nell’ultimo periodo mi pare quasi fantascientifica…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lucagranata - 3 mesi fa

    cavolo, ma ancora di Nkoulu parliamo…..chissenefrega, possiamo fare a meno di lui, e soprattutto vediamo di attaccare Cairo perchè siamo senza terzino e mezzapunta ma non perchè uno si sveglia a 7 giorni dalla fine del mercato e decide che se ne vuole andare…tutti a cercare chissà quali motivazioni e strategie…lo ha chiamato una società che gli ha offerto di più, punto!!!W’ successo 378 volte nel calcio negli ultimi 2 anni e stiamo a stupirci.

    Ci serve un terzino e una seconda/mezza punta…tik tok tik tok

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

    Non so dire se la gestione di Cairo mi rende più triste o più furioso.
    Il Toro gestito come nemmeno una squadra di Terza Categoria…l’ennesima occasione di crescere bruciata (su commissione degli ovini per l’ennesima volta?…), zero interesse per le chance di Europa, i giocatori gestiti in modo dilettantesco e autolesionistico oppure in malafede.
    Che faccio?…mi deprimo?…piango?…mi incazzo?…
    Poi leggo ancora gente difendere Cairo…e sto ancora peggio. E posso solo sperare che siano fake pagati per farlo.
    E sono 15 anni di nulla che sembra non finiranno.
    Un abbraccio ai veri Fratelli Granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 3 mesi fa

      Capisco la tua incazzatura e frustrazione. Lo siamo un pò tutti. Però cerchiamo di contestualizzare e giudicare situazione per situazione. Altrimenti finiamo con il dare le colpe alla società e a Cairo anche per la grandine che ci ha rovinato la macchina.
      I giocatori che fanno le bizze ci sono in ogni società, anche la migliore al mondo. Abbiamo ricordato i casi di Neymar al PSG, il casino di Icardi all’Inter, Lukaku al MU. Quindi può capitare anche a noi.
      Adesso diventa difficile e vedremo lo spessore della società: e su questo io ho molti dubbi e critiche fatte e da fare. Sono convinto che abbiamo una società palesemente sotto dimensionata per qualità e quantità di dirigenti. Ma scandalosamente sottodimensionata, a mio avviso da serie B di basso livello. Adesso dovremo essere bravi a decidere velocemente e senza indugi. Se ci sono elementi insanabili si VENDE al meglio, si SPIEGA cosa accaduto e si REINVESTE al meglio. Non succederà!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. IlGrandePolicano - 3 mesi fa

        Sono d’accordo con te.
        Ecco perché sono furioso e demoralizzato…temo sarà un’annata da incubo quando finalmente sembrava dopo anni e anni potesse essere un anno con qualche soddisfazione…e di questo delirio di incapacità non si ne vede la fine.
        Detto questo io continuo a tifare come un dannato…ma vorrei vedere un vero presidente a gestire una vera società con progetti di crescita.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

    Sul mercato avete detto tutto voi..Su Nkoulu io ci andrei cauto prima di emettere giudizi e sentenze affrettate.
    È un professionista che in questi 2 anni si è comportato in maniera esemplare..Onestamente non mi sembra il tipo da fare questo tipo di capricci. Non so cosa sia veramente successo e proprio per questo preferisco evitare conclusioni affrettate.
    Non credo si tratti di soldi perché non so quanto più alto poteva essere lo stipendio a Roma, nemmeno una questione di stimoli per lo stesso motivo, non so che grandi obiettivi possa avere una squadra che prende tre gol in casa dal Genoa…Davvero tutto molto strano e oscuro..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pau - 3 mesi fa

      Esatto. Molto strano, da calciatore professionista poi, dovrebbe sapere che se si comporta così anche l’eventuale futura squadra ne terrà conto e tirerà le somme circa la sua professionalità. Quindi, siccome un giocatore che arriva a quei livelli scemo non è, mi sembra una gran pantomima o, nel migliore dei casi, un harakiri del procuratore che voleva ottenere una cosa e probabilmente otterrà l’opposto. Multa e scuse e resti con noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dattero - 3 mesi fa

    un commento veloce,quando qualcuno si augura un presidente migliore,meno bugiardo e moralmente piu’ onesto,salta su il genialoide che afferma,si come S.Rossi preso a calci in c…
    ora,stendere un pietoso velo è il minimo sindacale.
    poi,se qualcuno pensa di accostare l’anima granata all’attuale ptoprietario è un gran sognatore.
    buona giornata,buon lavoro a tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mirafiori64 - 3 mesi fa

    assurdo questo immobilismo sul mercato, inspiegabile, capisco che il divorzio con petrachi abbia creato una mancanza di strategia, ma non è sufficiente a giustificare quanto sta avvenendo. Il trequartista è una figura saputa da tutti che manca dallo scorso inverno, possibile che si sono individuati 3-4 giocatori? figura che va presa indipendentemente dall’accesso ai girono o no. Non capisco! cairo mi sta profondamente deludendo.
    Su Nkoulou: è un classico del calcio, ricordiamoci che non sono tifosi ma professionisti e cercano di far fruttare al meglio questi 15 anni di professione, dipende cosa la roma ha offerto al ragazzo, ad esempio raddoppio dell’ingaggio, comunque su questo aspetto cairp si è comportato bene, probabilmente non sopportava l’idea di farsi prendere per il culo da petrachi, poteva dire come per tutti gli altri,” vuole andare via….tenere controvoglia un giocatore non serve…” e sedersi al tavolo con la rome e trattare, invece no ! ha starnazzato ai quattro venti facendo scappare la roma che adesso con la dichiarazione di ieri si è tirata definitivamente fuori, QUINDI NKOULOU RESTA. Adesso bisogna raccogliere i cocci, il ragazzo sara incazzato perche gli è saltata l’opportunita di andare a guadagnare molto di piu, ripeto non sono tifosi, i tifosi sono incazzati con lui perche si sentono traditi e il suo comportamente professionale è stato di bassissimo lignaggio, anche se io non credo che l’errore con gli inglesi sia dovuto a turbe particolari, ha sbagliato è basta, come ha sbagliato in altre occasioni, poi he lui abbia voluto giustificare il suo errore con 2 non c’ero con la testa” è umano.
    Speriamo che cairo ci porti qualcosa in questi ultimi giorni, basta poco, non dico per lottare per la champion, ma per continuare ad ambire un posto in europa nache quest’anno magari direttamente senza sti cavoli di preliminari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 3 mesi fa

      OK il trequartista..pero’ e’ grave avere solo 3 terzini!…guarda giovedì come siamo messi…assurdo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rock y Toro - 3 mesi fa

      Comunque il ragazzo, mal consigliato, ha dato dimostrazione di scarsa affidabilità. Questo può pesare ancora sulla valutazione dei compratori, (almeno spero che ci sia rimasto un barlume di sensibilità nel mondo marcio del mercimonio del calcio )

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 3 mesi fa

      A) conosciamo solo la versione dei fatti raccontata dalla soc.
      Come mai nessuno di TN ha parlato con il giocatore x conoscere la SUA versione?
      Gli hanno imposto il silenzio stampa?
      B) la Roma nel suo.comunicato ha detto di non essere interessa ma da qui a dire che si è DEFINITIVAMENTE tirata fuori ne passa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rock y Toro - 3 mesi fa

    Allora Dagospia ha svelato i retroscena della vicenda Nkoulou: il calciatore è rimasto male dell’arrivo di Lukaku, pensando al possibile duello in campo Lukaku Nkoulou!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. LeoJunior - 3 mesi fa

    Ragazzi, tutti nutriamo grossi dubbi sulla vicenda NK che ci ha sconcertato e deluso. Però consiglio di smetterla qui ed iniziare a pensare ai ragazzi che giocano e alle partite che verranno. Sappiamo troppo poco di quanto è accaduto e sputare giudizi, sentenze e insulti rischia di diventare un boomerang. Non avveleniamo i pozzi. Se poi scopriamo che c’era una qualche giustificazione per NK ci troveremmo a dover riaccettare un ns giocatore dopo averlo insultato. E quindi a chiedere scusa dovremo essere noi. Se viceversa la società vorrà tenerlo pur a fronte di sue innegabili colpe, beh anche lì dovremo ricucire in qualche modo. Ci interessa avere un separato in casa con “l’abbondanza” di giocatori che abbiamo? E se invece vorrà cederlo, spingerlo lontano non potrà che ridurre il suo valore.
    Allora facciamoci furbi e aspettiamo di capire meglio.
    A chi reclama riconoscenza da parte dei giocatori …. lasciamo perdere. Già nel mondo di noi normali è merce rara, figuriamoci nel mondo dei viziati pallonari. Dimentichiamola proprio che è meglio.
    Siamo a meno 3 giorni dal ritorno di EL. Non è proprio da TORO mollare e non crederci, noi per primi. Concentriamoci sulla partita. Facciamo tre giorni da non crederci: remontda in Inghilterra e poi andiamo a vincere a Bergamo …. (poi Urbano ci compra Neymar!).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Marco Toro - 3 mesi fa

    Che poi finirà con N’Koulou al Milan o in altra squadra che non è la Roma questo dimostrerà che tutta sta storia è una balla escogitata dal conta balle ma alcuni tifosi diranno che ormai voleva andare via, che è tutta colpa di N’Koulou se abbiamo perso contro i Wolves, 3 goal presi per colpa sua, Cairo non ha mantenuto le promesse per colpa di N’Koulou, la fame nel mondo è colpa sua, salvini al governo colpa di N’Koulou, le guerre in Africa colpa di N’Koulou…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Max63 - 3 mesi fa

      Il giocatore ha mancato di rispetto alla società per cui gioca (ricordo che era un chi è?), ai suoi compagni che hanno dato il massimo ed a noi tifosi. Lui deve giocare la società pensa al resto, fermo restando che Cairo deve prendersi le sue colpe nel disastro di giovedì scorso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco Toro - 3 mesi fa

        Ed è proprio per questo che sto scrivendo queste cose, la partita di giovedì l’abbiamo persa per il non mercato di Cairo ma qui da quello che scrivono e che dice Cairo la partita l’abbiamo persa per colpa di N’Koulou, ho letto qualcuno che scriveva che 2 goal su 3 sono arrivati per colpa di N’Koulou e visto che non mi piace insultare le persone faccio un po’ di sarcasmo.. Hai ragione, non c’è un cazzo da ridere ma da giovedì scorso non ho più riso fino a ieri, lascia che mi prenda un po’ di tregua anche io.. Cmq io credo che tutta questa faccenda sia stata architettata da Cairo proprio per questo, per non prendersi le sue responsabilità e trovare un capro espiatorio..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Policano - 3 mesi fa

      Il pd ladro, montepaschi, etruria, l’unità falliti e salvati da noi, colpa di nkoulu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco Toro - 3 mesi fa

        E si, guarda il partito di Bibbiano probabilmente ha fatto quanto scritto da te per colpa di N’Koulou secondo alcuni amici granata.. ovviamente non per me, la colpa è del PD e degli Italiani che li votano..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 3 mesi fa

          Diciotti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Policano - 3 mesi fa

          Ma chi li ha mai votati?? Vanno al governo senza essere eletti e fanno pure la morale sti cani

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Akatoro - 3 mesi fa

    A me la cosa che da più fastidio è che nkoulou questa primavera raccontava a giornalisti e tifosi di essere contento, e di star bene con la nostra maglia, e che l’avrebbe indossata per molti anni ancora. Posso capire che voglia giocare in squadre più forti, ma c’è modo e modo di fare le cose

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 3 mesi fa

      A me la cosa che da più fastidio sono le tempistiche…al 1 luglio come detto giustamente da Cairo tutti volevano rimanere…non si può fare dietro front a una settimana dalla fine del mercato…che poi non hanno accontentato il giocatore sull’ingaggio non sappiamo…di sicuro merita lo stesso ingaggio del gallo..se vuole di più se ne doveva andare prima dell’inizio del ritiro…non si fa cosi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Madama_granata - 3 mesi fa

    Io non sono propensa a scusare Nkoulou, dando tutte le colpe al suo procuratore!
    Nkoulou non è un minore affidato al suo tutore, che gli amministra i beni e decide per lui!
    L’altro può proporre, ma ad “ascoltare le sirene” di offerte più danarose, e ad accettarle, è il giocatore in prima persona.
    Se fosse anche solo minimamente attaccato alla nostra maglia, e fosse un pochino rivonoscente al Torino Calcio, e a tutto ciò che l’ambiente granata gli ha dato e dimostrato, Nkoulou poteva semplicemente dire al procuratore: “io rimango”, e tutto finiva lì!
    Nessuno l’avrebbe trascinato a forza verso altri lidi…
    In alternativa, per rispetto verso tutto il mondo granata, e per “salvare la faccia” e la dignità, parlava dei suoi “vuoti di testa” e delle sue “distrazioni” con il Presidente, con Mazzarri e con i compagni.
    A questo punto: una breve conferenza stampa, dove, senza mentire, diceva le sue motivazioni, parlava a noi tifosi e chiariva le sue posizioni, le sue ambizioni, ed, eventualmente, cosa anche lecita, anche la sua avidità di danaro.
    Nkoulou, per me, dopo lo scivolone, deve tuttora giustificare e chiarire a tutto il mondo granata il suo comportamento.
    Tutto si può accettare, ma solo se fatto con sincerità e alla luce del sole!
    Mi spiace che ho letto che tanti co-tifosi hanno scambiato per ingenuità l’arroganza di mettere tutti davanti al fatto compiuto: “io non gioco!”. Punto!
    E infine penso che i procuratori sono strapagati anche x far imputare a sé impopolari errori compiuti dai loro protetti!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 3 mesi fa

      Tu credi che Cairo consetirebbe a N’Koulou di parlare di questa vicenda?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 mesi fa

        Ora come ora? No lo so!
        Ricordo però quando, ad esempio, chiaritisi ed accordatisi prima loro, consentì a Darmian di salutare i tifosi e di spiegare perché aveva deciso di andare a tentare “l’avventura” in terra straniera!
        Saluti ed auguri reciproci, un “addio” dignitoso, rispetto per “il popolo granata”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Follefra Granata - 3 mesi fa

      Cairo ha gestito la situazione alla perfezione( a parole sue) . Sentiamo quelle del calciatore prima di dargli tutta la colpa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. pinco pallino - 3 mesi fa

    Nicolas, VAFFANKOULOU, tu e il tuo procuratore.
    Buffoni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Paul67 - 3 mesi fa

    Sarebbe interessante sentire cosa dice il procuratore di N’Koulou, vero redazione? Un po’ di giornalismo ogni tanto nn farebbe male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fabrizio - 3 mesi fa

    “Aspetta e spera che poi si avvera, che la nottata non e’ cosi’ nera….”
    e’ peggio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Alelux77 - 3 mesi fa

    E se alla fine Nkoulu si scusasse e i risultati dessero ragione a Cairo?
    Buonanotte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. abatta68 - 3 mesi fa

    Ip credo che nkoulou sia solo stato troppo ingenuo a credere al suo procuratore che avrà raccontato la storia in tre modi diversi, al giocatore, a petrachi e a Cairo nell ultimo incontro. Dispiace perché è forse il giocatore più tecnico che abbiamo, sicuramente uno dei migliori centrali del nostro campionato. Io spero ancora che la questione si risolva e resti da noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. maxxvigg1968 - 3 mesi fa

    sono tutti sinistri cigolii del castello (di carte) che sta x crollare su se stesso

    la gente si stufa; la mancanza di un progetto serio (ma forse ne bastava anche poco serio) ….. porta all’abbandono
    qui abbiamo il nulla dirigenziale

    la nave affonda, i topi scappano
    Petrachi il primo – nemmeno sostituito (vogliamo tutti bene al buon Bava ….. ma non è un sostituto) – Nkoulu il secondo

    prepariamoci, altri ne arriveranno – altri presto o tardi si accorgeranno che …. IL RE E’ NUDO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MV - 3 mesi fa

      … e non dimenticare, tra l altro, che moriremo tutti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rock y Toro - 3 mesi fa

        Mo’ me lo segno…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. skrunk - 3 mesi fa

    È una possibilità che non mi attira per niente, preferisco 1000 volte Cairo a un’entità che, secondo me, potrebbe mettere pure dei soldi, ma avrebbe poco da spartire con l’anima del Toro, profondamente radicata nel territorio… nel caso dell’Inter un fondo legato al governo cinese…
    Ardi, hai citato l’Inter, una delle squadre che negli ultimi 20 anni ne ha fatte di cotte e di crude, sbattendosene altamente di regole, ecc. (vedi la storia delle intercettazioni telefoniche, ecc.), poi avranno anche vinto il triplete, giocando il più brutto calcio mai visto, la grande Inter degli anni 60 perlomeno giocava quel calcio ma non in maniera squallida come ha fatto Murinho… un genio… aparte che l’Inter, nella persona dell’ex presidente Moratti aveva praticamente “bruciato” 1000 miliardi delle vecchie lire prima di vincere qualcosa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 3 mesi fa

      Perché i gobbi giocano un calcio champagne?? Non capisco queste critiche all’inter, cosa siamo gobbi?? Sti ovini vincono 1-0 con orsato e nicchi a pontificare… Di cosa parliamo????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dattero - 3 mesi fa

      perche’ cairo cos’ha da spartire con l’anima del Toro?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. skrunk - 3 mesi fa

        Cairo è un’imprenditore italiano, non un rappresentante di un fondo speculativo legato al governo cinese, cogli la differenza?
        É anche un’imprenditore piemontese, anche se per sua ammissione ha studiato e lavorato prevalentemente a Milano, poi che tanti tifosi non lo considerino “attaccato” alla maglia come loro forse è un bene, significa che riesce ancora a guardare le cose in maniera intelligente e distaccata, che forse è la maniera migliore per evitare di fare delle vaccate, essere troppo emotivi a volte può essere un problema, soprattutto se devi gestire un’ambiente dove gli umori cambiano continuamente… il fatto che sia arrivato al Toro dopo aver fatto la gavetta gestendo aziende potrebbe essere un bene per noi, solo che bisogna arrivare a capirlo… ok?
        Oppure vorreste che il Toro finisca in mano a gente come Preziosi, Ferrero (viperetta), Lotito, Zamparini (radiato)?
        Come direbbe Rocco Schiavone, meditiamo su questa cosa…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. pinco pallino - 3 mesi fa

    Nicolas, te la puoi andà a stroncare Nkoulou tu ed il tuo procuratore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-14287754 - 3 mesi fa

    ma noi siamo il toro non capitano ste cose!! ma forse è x questo che lo amiamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Ardi - 3 mesi fa

    Pensate che meraviglia se vendesse e arrivasse una società ambiziosa che investa per migliorare. Tipo inter

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TORO67 - 3 mesi fa

      Purtroppo non siamo appetibili per un cinese o un americano…i tifosi dell’Inter riempiono San Siro…noi non riempiamo lo stadio nemmeno con il Wolverhampton

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

        Il pesce puzza sempre dalla testa. Tu inizia a prendere Lukaku, Brozovic, Sensi, Candreva e compagnia cantante, poi vediamo se lo riempi o no lo stadio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Policano - 3 mesi fa

      I cinesi? Per favore…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. claudi_689 - 3 mesi fa

    Almeno una ciafeca comprala, tifo toro da sempre e non ho mai ricordato una stagione con zero acquisti, soprattutto se dovevamo pure fare l’Europa, follia pura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. user-14003131 - 3 mesi fa

    Uno stallo assurdo. Cairo temo ce la farà pagare alla lunga, non tutte le stagioni vanno di lusso come quella passata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Ciccio Graziani - 3 mesi fa

    Il non mercato di questa stagione è veramente assurdo, incomprensibile. Sembra che a Cairo non interessasse nemmeno l Europa league. 2 mesi di niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Mario66 - 3 mesi fa

    Zero di zero. Per noi sono tutti troppo cari. Forse se ci regalano qualche bel campione allora ci facciamo un pensierino. Ma le lacune nell’organico sono sempre lì accentuate tra l’altro dai numerosi infortuni. Bravo Presidente hai fatto proprio un bel mercato e adesso che ci siamo rafforzati puntiamo allo scudetto. Rimango dell’opinione che non puoi competere con cinesi e americani. Vendi il Toro e liberaci una volta per tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 3 mesi fa

      Ma no, che hai capito? La colpa del non mercato, della sconfitta contro i Wolves, la caduta del muro di Berlino, la povertà nel mondo, le brutte malttie, tutta colpa di N’Koulou!!! Cairo in sta storia è una vittima!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Follefra Granata - 3 mesi fa

    Dopo 14 anni di gestione Cairo sono stati commessi errori (antichi e nuovi) che ci hanno portato allo stallo VERGOGNOSO di questi giorni. Lecito per noi pretendere di meglio, anche solo un Presidente onesto e tifoso. Finirà mai?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. a.74ronco_13656349 - 3 mesi fa

      No, non finirà mai, finché dall’altra parte ci saranno le merde che comandano, scusate il francesismo ma io la penso cosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. unasolafede - 3 mesi fa

      Già, tipo Sergio Rossi mandato via a calci in culo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toronelcuore74 - 3 mesi fa

        Quello fu un caso a mio modo di vedere isolato, e spero che tale rimanga, ma non mi sembra che i suoi successori non li meritassero, anzi….

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy