Il Toro cerca di sfoltire la rosa

 

di Edoardo Blandino

 

È l’ultimo giorno di mercato. I direttori sportivi ed i presidenti delle società professionistiche italiane si incontrano oggi all’Atahotel Executive di Milano per concludere tutte le trattative. C’è chi cerca il grande colpo per chiudere la campagna dei rinforzi con…

di Edoardo Blandino

 

di Edoardo Blandino

 

È l’ultimo giorno di mercato. I direttori sportivi ed i presidenti delle società professionistiche italiane si incontrano oggi all’Atahotel Executive di Milano per concludere tutte le trattative. C’è chi cerca il grande colpo per chiudere la campagna dei rinforzi con il botto e c’è, invece, chi lavora soprattutto per sfoltire la rosa e liberarsi di ingaggi pesanti. Qualcuno rimane vigile sul mercato e vuole solamente attendere il colpo giusto per completare il gruppo.

Il Torino, come sappiamo, ha acquistato Budel, Gabionetta, Antenucci e Pagano, mentre sono partiti Loviso, Diana, Cofie, Scaglia, Salgado, Saumel, Belingheri e Suciu. I granata si sono liberati così di ingaggi pesanti che andavano ad incidere sul bilancio, ma che di fatto erano solo gravosi ed inutili, essendo quasi tutti giocatori fuori lista. Ora non resta che attendere e vedere cosa succederà oggi. 

Petrachi e Lerda hanno più volte dichiarato di aver concluso gli acquisti, ma che tuttavia non si faranno pregare se ci sarà la possibilità di arrivare all’ultimo momento su un giocatore interessante. Il problema, però, rimane sempre quello legato alla lista dei 19 da presentare al termine della chiusura del mercato. Al momento il Torino, esclusi i vari “Giocatori-bandiera” o Under21 ha in rosa 21 “Over21”, cioè i giocatori che devono essere iscritti al campionato. Questo significa che se non dovesse essere ceduto alcun giocatore, dovranno essere due i tagli. Al momento il principale indiziato a lasciare Torino è Carrieri, diretto verso il prestito il Lega Pro. Se solamente l’ex difensore del Manfredonia saluterà la Mole, ipotesi che al momento sembra la più accreditata, allora Lerda dovrà operare un taglio. L’indiziato maggiore a questo punto diventa Antimo Iunco. L’attaccante granata è stato sottoposto questa mattina ad operazione chirurgica ed i tempi di recupero sono ancora sconosciuti. Si teme tuttavia lo stop per il resto della stagione: se davvero così fosse non avrebbe senso inserire un uomo inutilizzabile in lista, impedendo a qualche altro compagno di poter scendere in campo.

Ma per capire quale saranno gli ultimi sviluppi di questo mercato non resta che attendere le ufficialità. Una volta che si sarà chiusa la finestra trasferimenti, allora si potranno avere le idee più chiare. Noi di TN siamo presenti all’Atahotel Executive per darvi in anteprima tutte le notizie.

 

(Foto: M. Dreosti)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy