Serie A, Malagò è chiaro: “Stop al campionato, altrimenti commissario la Lega”

Campionato / Il presidente del Coni, il numero uno dello sport italiano, si è allineato con il Ministero dello Sport e con l’Associazione italiana calciatori

di Redazione Toro News

Anche il presidente del Coni (Comitato olimpico nazionale italiano) si è espresso negativamente circa la prosecuzione dei campionati di calcio. Giovanni Malagò si è quindi allineato con la posizione del Ministero dello Sport e dell’Associazione italiana calciatori, che nella giornata di ieri sono andati al muro contro muro con la Lega Serie A, presieduta da Paolo Dal Pino. Il numero uno dello sport italiano ha preso la parola a Che Tempo che fa, trasmissione di Rai Uno condotta da Fabio Fazio, e ha affermato: “Oggi il consiglio di Lega ha preso una decisione non recependo l’invito di Spadafora, una decisione permessa dal Dpcm. Martedì o la Figc conferma la decisione della Lega assumendosi la responsabilità o deve esprimere la contrarietà commissariando di fatto la Lega di A. Io posso dargli una mano, dico solo che tutti quanti devono andare verso la stessa direzione. Non è che il calcio può avere regole diverse dagli altri sport di squadra”.

Coronavirus, Cairo detta la linea del Torino: “A marzo tutti chiusi in casa”

E poi ha aggiunto: “Se è giusto fermare la Serie A di calcio? Io credo che tutti gli sport di squadra, dal calcio alla pallacanestro, dalla pallavolo all’hockey e a tutti gli altri, debbano andare nella stessa direzione: domani lavorerò a questo scopo. Chiamerò i presidenti delle federazioni degli sport di squadra per questo. La Serie A è organizzata dalla Lega, ma la Lega opera su delega della federazione. Dunque…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy