Serie A, niente Var alla ripresa? Nicchi spiega: “Dipende dall’emergenza sanitaria”

Campionato / Il numero uno degli arbitri ha parlato a La Domenica Sportiva su Rai 2 nella serata di ieri

di Redazione Toro News

Niente Var all’eventuale ripresa del campionato? Si è sentita anche questa ipotesi nelle ultime ore e a tal proposito il numero uno degli arbitri, Marcello Nicchi, è intervenuto alla Domenica Sportiva, storica trasmissione in onda ieri sera su Rai Due.“Potrebbe essere una cosa che ci viene costretta. Come sapete oggi la Var viene fatta in furgoni, ambienti angusti, vicini ad altri operatori che non sai chi ha frequentato prima di arrivare lì. Si rischia che non ci siano le distanze di sicurezza, io auspico che non accada, ma potrebbe esserci anche questo problema. Io spero che il VAR ci sia, se dovesse mancare sarebbe però per un’emergenza sanitaria”. 

Serie A, Gravina: “Il campionato deve terminare, anche a settembre o ottobre”

Sulla ripresa dei tornei ha aggiunto: “Il discorso Var riguarda la Serie A, ma mi preme il contesto dei Dilettanti: come si fa a mandare un ragazzo di 18 anni in campi di provincia dove non saprà a cosa va incontro? Se dovessimo ripartire domani, noi non ci saremmo. Gli arbitri sono preoccupati di poter rivedere le proprie famiglie, e bisogna cominciare a ragionare prima sulle cose”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy