Serie A, oggi la riunione del Cts: il via libera degli esperti è vicino

Serie A, oggi la riunione del Cts: il via libera degli esperti è vicino

La Gazzetta dello Sport rivela che si va verso un “sì” condizionato, che permetterebbe alla Serie A di programmare la ripresa degli allenamenti collettivi a partire dal 18 maggio con l’intenzione di far ripartire il campionato a metà giugno

di Marco De Rito, @marcoderito

E’ fissata per oggi la riunione del Comitato Tecnico Scientifico dalla quale dovrebbe uscire il parere degli esperti di supporto del governo sul protocollo per gli allenamenti di squadra della Serie A. Lo ha annunciato ieri il ministro Vincenzo Spadafora e oggi l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport rivela che si va verso un “sì” condizionato, che permetterebbe alla Serie A di programmare la ripresa degli allenamenti collettivi a partire dal 18 maggio con l’intenzione di far ripartire il campionato a metà giugno. Il Comitato tecnico scientifico dovrebbe apporre alcune modifiche al protocollo ideato dalla Commissione Medica Figc. Primo fra tutti il no al modello tedesco che non prevede l’automatismo giocatore positivo-messa in quarantena della squadra. Nel caso si dovrà, invece, osservare il periodo di isolamento di due settimane.

LE TAPPE – Il parere del Comitato tecnico scientifico sarà inviato al ministro della salute, Roberto Speranza, l’interlocutore governativo con cui si relazionano i 20 esperti della task force riunita quotidianamente presso la Protezione civile. Speranza lo condividerà con il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, che lo integrerà nelle sue linee guida relative agli sport di squadra. Il tutto andrebbe inserito nel nuovo Dpcm che dal 18 maggio dovrebbe auspicabilmente allentare ulteriormente le misure anti-contagio. In settimana ci saranno poi altri appuntamenti chiave: tra questi un confronto tra il premier Conte e la Figc. La validazione del protocollo sul calcio permetterà ai medici sociali di avere chiari i controlli a cui sottoporre giocatori e staff delle rispettive squadre prima della ripartenza effettiva degli allenamenti (ora siamo solo al lavoro individuale «facoltativo»). L’obiettivo, come detto, è il via generalizzato dal 18 maggio.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bertu62 - 5 mesi fa

    Quindi, riassumendo e traducendo: da Lunedì 18 Maggio prossimo le squadre riprenderanno UFFICIALMENTE gli allenamenti (di squadra) nei centri sportivi che vogliono/hanno a disposizione, NON SI SA con quali “criteri” di “blindatura”, non si sa neppure se anche il personale che “ruota” attorno ad una squadra di calcio sarà soggetto a “blindatura” o meno….
    In definitiva è (quasi) certo che il calcio UFFICIALMENTE RIPARTIRA’, con e PER buona pace di tutti coloro che hanno spinto in tale direzione, però….
    Però “sembrerebbe” che almeno su una cosa ci sia UNIFORMITA’ di trattamento con tutto il resto della popolazione Italiana: SE per caso (e ribadisco “SE”) venissero trovati dei positivi fra i giocatori DOPO che gli allenamenti collettivi sono ripresi allora TUTTA LA SQUADRA andrà in quarantena per il canonici 14gg: ora facendo 2 calcoli di matematica di 4° elementare, dato che i giorni a disposizione fra l’inizio ufficiale degli allenamenti (18 Maggio) e quello della ripresa del campionato (14 Giugno) saranno 28 (cioè 4 settimane) dovendo stare OBBLIGATORIAMENTE fermi per 14gg di quarantena quella squadra COME FARA’ a recuperare l’allenamento interrotto? Verranno dati 14gg di “proroga”? Verranno rimandate le Sue partite? Verrà interrotto/posticipato TUTTO il campionato?
    ——-
    In Germania, LA GRANDE GERMANIA, che “ripartirà col calcio giocato” già Domenica prossima, hanno trovato altri positivi al CoronaVirus con la conseguenza che le partite che avrebbe dovuto affrontare quella squadra sono state rinviate….Vero è che questo è accaduto non nella Bundes (la Serie A Tedesca) ma nella Loro “B” ma poco cambia perché SE invece succedesse nella Bundes cosa farebbero?
    Sono sempre più convinto che CON QUESTA SITUAZIONE ripartire col calcio E’ DA FOLLI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy