Serie A, Udinese-Milan 1-2: sempre Ibra trascina i rossoneri

Il Milan soffre ma piega l’Udinese con un gol straordinario di Ibrahimovic e resta prima in solitaria

di Davide Fagnani

Sempre Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese in rovesciata segna il gol decisivo per il Milan che vince contro un buon Udinese e rimane primo in solitaria a quota 16 punti.

UDINE, ITALY – NOVEMBER 01: Zlatan Ibrahimovic of AC Milan scores his team’s second goal during the Serie A match between Udinese Calcio and AC Milan at Dacia Arena on November 01, 2020 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

LA PARTITA – Alla Dacia Arena l’Udinese di Gotti riceve il Milan. Per i friulani c’è Deulofeu alla prima da titolare, mentre nel Milan nessuna sorpresa nell’undici titolare. Inizia subito meglio il Milan controllando il ritmo della partita e al 18′ Kessie porta in vantaggio i rossoneri. Palla lunga di Bennacer per Ibra, che mette giù il pallone con un grande controllo e serve a rimorchio l’ivoriano che con il destro batte Musso. Al 23′ Deulofeu spreca una grande occasione per il pareggio sparando alto da ottima posizione. Il primo tempo procede senza particolari occasioni e le squadre vanno a riposo sul punteggio di 0-1.

La ripresa si apre subito con un calcio di rigore per l’Udinese: contatto in area tra Romagnoli e Pussetto e l’arbitro Di Bello indica il dischetto. Dagli undici metri non sbaglia Rodrigo De Paul che fa 1-1. Ritrovato il pareggio i bianconeri iniziano a gestire il ritmo della partita e lasciando ad uno stanco Milan poco spazio di manovra. Ma quando la partita sembra destinata al pareggio ci pensa Ibra, che con una zampata in rovesciata su una palla vagante in area batte Musso e all’85’ riporta i rossoneri in vantaggio. Per lo svedese è il sesto gol consecutivo in quella che sembra essere la sua ennesima annata magica. Non c’è più tempo e l’Udinese non riesce a trovare il gol del pari.

Il Milan vince una partita sofferta e continua la sua corsa solitaria in testa alla classifica riprendendo la sua corsa dopo il pari casalingo contro la Roma.

GUARDA IL GRANDE CALCIO SU DAZN

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy