Toro, credi in te stesso

Toro, credi in te stesso

L’Editoriale / Contro il Parma sarà un match decisivo. E il 12° uomo sarà pronto a fare la differenza

di Redazione Toro News

Se prima della sfida contro il Genoa scrivevamo di un Toro pronto ad aprire con decisione le porte europee, oggi, a ridosso della gara contro il Parma, possiamo parlare di una squadra in grado di chiudere tali battenti in faccia agli avversari.

Il Parma di Donadoni che si presenterà all’Olimpico carico e voglioso di ottenere il massimo risultato. I ducali vorrebbero tanto rovinare la festa ai granata, ma come tanti altri in questa stagione, anche loro dovranno fare prima i conti con il Toro e il suo pubblico: il 12° uomo. Lo stadio sarà stracolmo di tifosi, pronti a sostenere la propria squadra del cuore. Lì in piedi, uniti da un’unica passione di color granata. 

Considerando i risultati delle altre, visti i passi falsi di Verona e Lazio, il Torino è totalmente padrone del proprio destino: una vittoria allontanerebbe in maniera piuttosto decisiva le rivali per il sesto posto, quello che garantirebbe l’accesso al terzo turno preliminare di Europa League. Senza contare che – e lo diciamo a bassa voce – se il Milan dovesse perdere a Bergamo contro l’Atalanta, il successo sul Parma darebbe ai granata la certezza matematica.

Insomma, tre punti per scacciare ogni dubbio o quasi. Tre punti, per dimostrare a tutti che non serve mettere in giro certe voci di mercato, atte a destabilizzare un ambiente sereno, prima di una sfida importante.

I granata, che non hanno mai cambiato la propria natura, il proprio essere, in base all’avversario di turno, non dovranno fare altro che credere fortemente nei propri mezzi. Per farsì che il sogno di molti, diventi realtà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy