Nicola presenta Torino-Genoa: “Mi farà piacere tornare in casa dei granata”

Nicola presenta Torino-Genoa: “Mi farà piacere tornare in casa dei granata”

Le parole / Il tecnico dei grifoni in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Toro

di Redazione Toro News

Siamo giunti alla vigilia della sfida tra Torino e Genoa. La gara valevole per gli ottavi di Coppa Italia è in programma per domani, giovedì 9 alle ore 21:15. Per presentare la sfida, ha parlato poco fa Davide Nicola in conferenza stampa: non è mancato un pensiero speciale per il Torino.

Ecco le parole del tecnico riguardo un possibile turnover: “Valutazione corretta. Correggerei la parola turnover. Diciamo che per me è un casting. Valuteremo con lo staff medico che potrà giocare due gare in quattro giorni. E’ possibile che ci siano dei cambi ma può essere che giochi anche chi è sceso in campo col Sassuolo. Domani è una partita da dentro o fuori che ci può permettere di fare uno step in più. Sono poi tra l’altro 28 anni che il Genoa non si regala i quarti di finale. Ci teniamo tentassimo a farci questo regalo. Mi auguro che nasca una partita fatta di sano agonismo“.

Sulla sfida di domani e le emozioni di tornare a sfidare il Torino: “Sicuramente esordire in casa vincendo col Sassuolo è stata un’emozione fortissima ma era quella che cercavo e che volevo. Rappresentare questi colori per me è una gratificazione particolare ma da allenatore devo mantenere lucidità. Domani si incontrano le due squadre con cui ho legato più da giocatore ma ora sono allenatore del Genoa. Ritroverò degli amici e delle persone che conosco e mi farà piacere ma ora per me esiste la mia squadra ed è il Genoa“.

Toro, ecco il “nuovo” Genoa di Nicola: c’è un ex sulla strada per la Coppa Italia

Sul paragone tra Torino e Sassuolo: “Sicuramente per noi la partita di domenica era una partita particolare perchè oltre a dover studiare il modo di poterli aggredire si trattava anche di valutare una squadra di molto palleggio. Quando è così contano di più gli spazi che i punti di riferimento. Noi siamo riusciti a chiudere le giocate che loro fanno spesso. Sicuramente il Torino è una squadra diversa, ha un calcio più verticale, è forte fisicamente. Dovremo avere comportamenti diversi. Fermo restando il fatto che alla fine c’è anche quello che dovremo fare noi“.

Riferendosi poi alle assenze: “Oggi noi facciamo allenamento. Gli effettivi li conoscerò oggi con lo staff medico. Abbiamo l’esigenza di integrare tutti anche se non sono tutti al 100%. Non ci sono tutti i giocatori che hanno i 90 minuti nelle gambe ma c’è l’aspetto mentale“.

 

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. suoladicane - 7 mesi fa

    GRANDE NICOLA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Héctor Belascoarán - 7 mesi fa

    Io sinceramente un po’ di rimpianto ce l’ho, non mi sarebbe dispiaciuto affatto che Davide Nicola fosse tornato a rappresentare i nostri colori. Pazienza, questo è il calcio, e poi non si sa mai… magari un giorno…
    Naturalmente mi unisco anch’io all’augurio di una splendida carriera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bela Bartok - 7 mesi fa

    Grandissimi auguri a Nicola per la sua carriera. Per quanto riguarda la partita credo che al Genoa abbiano ben altri problema che la coppa italia per cui non dovrebbe essere durissima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. DenisLaw - 7 mesi fa

    Si’ anch’io. ti auguro il meglio. Ovviamente le due partite che dobbiamo giocare escluse.
    Uomo di spessore e di grande diginita’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 mesi fa

    Grande Uomo,
    Partite contro di noi a parte, ti auguro il meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi - 7 mesi fa

      Concordo pienamente e aggiungo che spero diventi un grande allenatore e che poi venga ad allenare il Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy