Toro, riecco il tabù Conte: al Grande Torino c’è aria di derby

Toro, riecco il tabù Conte: al Grande Torino c’è aria di derby

Focus on / L’attuale tecnico dell’Inter è una bestia nera per il Torino: tra Siena e Juventus, i granata non sono mai riusciti a batterlo da quando siede in panchina

di Redazione Toro News

Zero vittorie, quattro sconfitte, zero gol fatti e sette subiti. Sono questi i numeri raccolti dal Torino nei derby della Mole con Antonio Conte sulla panchina della Juventus. Numeri che non lasciano spazio a riflessioni e che mettono l’attuale tecnico dell’Inter in cima alla lista degli allenatori-tabù del Toro. I granata, infatti, non sono mai riusciti a battere il Conte allenatore, non solo quando lo ha incontrato nei derby: tra Juventus e Siena il Torino ha raccolto quattro sconfitte (tutte contro la Juve) e due pareggi (contro il Siena).

I PRECEDENTI – Neanche le statistiche giocano a favore dei granata dunque, che sabato prossimo si troveranno di fronte l’Inter seconda in classifica. Una vera e propria corazzata, ma è anche vero che proprio contro questo tipo di avversari che il Torino ha dimostrato di riuscire a tirare fuori il meglio di sé. L’obiettivo della squadra di Mazzarri è riprendere da dove aveva lasciato: dare continuità alla vittoria di Brescia, trovando così i primi tre punti contro Antonio Conte. Come anticipato in precedenza infatti, l’ex ct azzurro ha un ruolino di marcia impeccabile contro il Torino: quattro vittorie (una per 3-0, una per 2-0 e due per 1-0) e nessuna sconfitta, maturate a cavallo delle stagioni 2012/2013 e 2013/2014. Ma non è tutto: perché Conte è riuscito a rimanere imbattuto contro i granata anche quando sedeva sulla panchina del Siena, nel campionato di Serie B 2010/2011. Quell’anno arrivarono due pareggi: il primo – il 5 dicembre 2010 – per 1-1 ed il secondo – il 7 maggio 2011 – per 2-2.

DERBY – Era un altro Conte, ma soprattutto era un altro Torino. Di questi scontri però una cosa certamente è rimasta: la voglia di Conte di fare bene quando incontra il Toro. Per lui che ne ha disputati tanti sia da giocatore che da allenatore, rincontrare i granata sarà quasi come rivivere un derby della Mole. Ma con un piccolo dettaglio non trascurabile: oggi siede sulla panchina dell’Inter. Certe cose però non si cancellano e allora anche il Torino dovrà rispondere con la stessa moneta: provare a dar quel qualcosa in più per cancellare definitivamente il tabù Antonio Conte ed assaporare una vittoria che avrebbe il retrogusto di derby.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro Forever - 8 mesi fa

    Per il nostro “Amministratore” sarà sicuramente un Derby: Milan – Inter.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy