Berretti / La top 3 di Torino-Giana Erminio: Matera, qualità imprescindibile

Giovanili / Il centrocampista offre una prestazione ottima, insieme a Favre e Munari

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Dopo un match comandato dal Torino di Fogli, nonostante due espulsioni per i granata, la Berretti avanza in classifica, anche grazie alle prestazioni di Matera, Favre e Munari.

MATERA 7: una visione di gioco senza dubbio superiore rispetto a tutti i suoi compagni in campo. La qualità di regista, intravista già in Under 17, gli appartiene: con lanci precisi crea sempre situazioni pericolose, che lo rendono una mina vangante dei granata. L’unica pecca è stata quella di aver rimediato un giallo totalmente inutile, protestando per un fallo a centrocampo sul punteggio di 2-0.

FAVRE 6,5: un motore sulla fascia sinistra. Copre bene gli attacchi – non eccezionali – degli avversari, si propone spesso in attacco combinando bene con Menon. Terzino fondamentale, che crea quasi sempre la superiorità numerica.

MUNARI 7: mezzo voto in più rispetto a Favre per il gol del 2-0, che ha di fatto chiuso i conti del match già nel primo tempo. Oltre alla marcatura, però, molta lotta in mezzo al campo: un mix di “legna” e buone giocate lo hanno reso spesso una spina nel fianco della Giana Erminio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy