Coppa Italia Primavera, Torino-Spezia 2-0: gli acquisti regalano il passaggio del turno

Al 90′ / I granata dominando e ottengono il passaggio del turno: l’appuntamento è contro la Sampdoria mercoledì prossimo

di Marco De Rito, @marcoderito
Torino Primavera

Il Torino supera il primo turno di Coppa Italia Primavera. I granata vincono per 2-0 contro lo Spazia meritatamente e accedono al turno successivo della competizione: appuntamento contro la Sampdoria mercoledì prossimo. Decisive le reti, una per tempo, degli attaccanti portati dal mercato, Samuele Vianni e Rosario Cancello.

Novità di formazione per mister Cottafava che decide di schierare Mirabelli esterno e Morra in mezzo alla difesa nel suo 3-4-2-1. Fimognari si prende il posto da titolare al posto di Larotonda, mentre Greco gioca esterno. Cancello arretra sulla trequarti  e la punta titolare diventa Vianni. Il primo quarto d’ora di gara a Volpiano è equilibrato, con i granata che tentato di pressare gli ospiti ma non creano occasioni particolarmente pericolose.

IL VANTAGGIO – Dopodiché sale in cattedra Tesio che prima scambia con Greco, che mette in mezzo per Cancello. Ma il tocco sotto dell’attaccante granata esce di poco. Dopo un tiro di Tesio dal limite termina poco fuori dallo specchio della porta. Al 36′ si ferma Guerini. Al suo posto entra Lovaglio. Al 41′ primo cartellino del match: giallo per Celesia per fallo su Pietra. In pieno recupero, quando sembra scritto lo 0-0 all’intervallo, Vanni porta in vantaggio il Toro. Il neoentrato Lovaglio recupera una palla in area e viene steso, ma si rialza e da terra, sulla linea di fondo, serve in mezzo Vianni. Quest’ultimo non sbaglia col piattone e porta in vantaggio i granata.

LA RIPRESA – All’inizio della ripresa entrambe le squadre effettuano sostituzioni. Nel Toro Portanova entra per Mirabelli, Siniega torna a fare l’esterno a tutta fascia mentre nello Spezia entrano Russotto e Baracchini per Nobile e Daniello. Il Toro con l’ingresso di Portanova passa al 4-3-1-2, con Cancello che avanza nel ruolo di seconda puntata e Lovaglio trequartista. Mentre Portanova è il nuovo centrale difensivo. Al 59′ da registrare un’occasione per lo Spezia con Russutto che è in ritardo sul cross di Alfi e non trova il tap-in vincente. Il Toro risponde con un’occasione di Lovaglio che però trova l’opposizione del portiere Pucci.

IL RADDOPPIO – Con la nuova posizione Cancello cresce di minuto in minuto e anche il Torino trova nuova verve offensiva. I liguri così corrono ai ripari e inseriscono Franzoni al posto di Scremin. Al 69′ arriva il raddoppio di Cancello. L’ex Inter sfrutta di testa al meglio un cross di Greco da corner e chiude virtualmente il match. Cottafava ne approfitta nel vantaggio per inserire Anyimah al posto dell’autore della seconda rete. Fuori anche Freddi Greco e dentro Larotonda. Al 73′ Vianni si divora il 3-0: su assist di Anyimah, il suo tiro termina fuori. All’87’ ultimo cambio: esce Celesia, entra Juricic. Il Toro negli ultimi minuti amministra e trova una vittoria importante che dà morale. Ora la testa va alla seconda di campionato: domenica, sempre a Volpiano, arriverà il Sassuolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy