Primavera, il pagellone di fine anno: Millico stagione super. E Rauti…

Primavera, il pagellone di fine anno: Millico stagione super. E Rauti…

Gli attaccanti / Petrungaro si è rivelato l’arma in più in diverse occasioni, da Belkheir ci si aspettava qualcosa in più

di Luca Sardo

MILLICO

Primavera millico

Terminata la stagione della Primavera del Torino, è giunto il momento dei giudizi. Come fatto anche per i giocatori della Prima squadra, ecco il pagellone di fine annata anche per i torelli allenati da Coppitelli, che hanno alzato la Supercoppa, raggiunto la semifinale in campionato, giocato la finale di Coppa Italia. Dopo i centrocampisti, ora è il turno degli attaccanti.

MILLICO 9 29 presenze (22 in campionato, 3 in Coppa Italia Primavera, 1 in Serie A, 1 in Supercoppa Primavera e 2 alle Fasi finali): stagione stupenda quella del giovane attaccante granata. Le 29 reti in 29 partite (media di un gol a partita) dimostrano la dominanza del classe 2000. A fermarlo, purtroppo, è stata la lesione al bicipite femorale che lo ha costretto a stare lontano dal terreno di gioco per 2 mesi. Parecchie sono state in questa stagione le convocazioni con il Torino di Walter Mazzarri (ben 10) in cui ha avuto l’occasione di respirare l’aria della Prima squadra e di esordire in Serie A il 23 febbraio durante il match al Grande Torino contro l’Atalanta di Gasperini.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robertozanabon_821 - 3 mesi fa

    Bravi i ragazzi granata, ma c’è un però. Ho seguito tutto il torneo Primavera e spero mi sia consentita una opinione. Ho visto molte squadre giocare meglio del Torino. Non voglio ridimensionare i meriti di Coppitelli, ma non propendo neanche per la sua esaltazione. Il rendimento dei singoli giocatori dipende anche dall’impianto di gioco. Avremmo potuto fare di più. Il calo di risultati da metà campionato in poi dice molto al riguardo. Ho dei dubbi sul futuro di Coppitelli. Forza Toro sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 3 mesi fa

    Io, lo sapete tutti, e spesso me lo rinfacciate, sostengo tutti i giovani della Primavera, e sono sempre dalla loro parte. Sono sempre pronta a difenderli, incoraggiarli ed apprezzarli.
    Ora, però, penso che il 9 a Millico e l’8 a Rauti servano solo a “montare loro la testa”.
    Belotti: 8; 7/7½ a Sirigu, Izzo, Nkoulou, Rincon, Baselli, ecc..
    Voti non proporzionati, almeno per me, quelli dati ai nostri campioni con quelli “elargiti ai Gemellini del gol”!.
    O alziamo un po’ quelli della prima squadra, o abbassiamo un
    po’ quelli dei ragazzini.
    Altrimenti Millico può dire di essere più bravo di Belotti, e Rauti di sentirsi alla pari del nostro Capitano!
    Bravi, ragazzi, bravissimi, ma andiamoci piano: ne avete ancora di pagnotte da mangiare, prima di affermarvi nel mondo del calcio!
    Non date retta a quelli che vi portano troppo in alto: saranno quelli che, al primo errore, vi affosseranno senza pietà.
    Crescete bene, ma lentamente, con i tempi giusti x la vostra età: importante è che vi miglioriate sempre e che non torniate mai indietro.
    E che diventiate grandi con, nel e per il Toro, ovviamente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy