Torino, note dolenti da Berretti e Allievi Nazionali

Torino, note dolenti da Berretti e Allievi Nazionali

Giovanili, il resoconto del week-end / Cadono gli Allievi di Menghini a Parma: 1-0 per i ducali a Collecchio. Trasferta triste anche per la Berretti. Goleada per i Giovanissimi

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Ecco come è andato il weekend del Settore Giovanile del Torino. Non una due giorni da incorniciare: il bilancio è di 2 vittorie, 1 pari e 2 sconfitte. Peccato soprattutto per gli Allievi di Menghini: vediamo tutto nel dettaglio.

PRIMAVERA – Sabato scorso vi abbiamo raccontato la grande rimonta della Primavera di Longo sul Parma: da 0-2 a 3-2 nel finale. Longo ha sottolineato come “immaginare una partita come questa al Filadelfia mette i brividi”, mentre Crespo ha fatto i complimenti al Torino: “Non abbiamo perso noi ma hanno vinto loro”. Grazie a questa vittoria strappata all’ultimo i granata restano in testa alla classifica insieme alla Fiorentina.

Torino – Parma 3-2
Marcatori: st 7′ Lombardi, 26′ Jeraldino (P), 33′ Trani, 41′ Lescano, 49′ Lenoci (T).

BERRETTI (1997) – Per una rimonta fatta, anche una subita: cadono, dopo tre vittorie consecutive, i 1997 di Dario Migliaccio in casa del Como. Eppure la partita aveva preso una piega favorevole ai granata. Ma la partenza sprint dell’attaccante Sallustio, andato in gol due volte nei primi dieci minuti, non è bastata. Nel secondo tempo i lariani hanno completato una grande remuntada, segnando tre reti, l’ultima delle quali a tre minuti dalla fine. I granata tornano allora a casa delusi: un secondo tempo negativo ha interrotto l’ottima striscia di risultati da cui erano reduci Origlio e compagni.

Como – Torino 3-2
Marcatori: Sallustio al 4′, 11′ pt (T); Calviello 20′, Sala 37′, Labano 42′ st ( C )

ALLIEVI NAZIONALI (1998) – Il secondo scontro tra il Torino e il Parma sorride purtroppo agli emiliani: sconfitta pesante per i ragazzi di Menghini, che combattono pallone su pallone contro il Parma a Collecchio ma finiscono per perdere di misura. A decidere l’1-0 per i padroni di casa è un rigore di Lukanovic. Peccato davvero, perché i granata hanno giocato una partita tosta e sono anche andati vicinissimi più volte al gol: le occasioni più grosse sono capitate a Rossetti e Auriletto, ma il gol non è arrivato, poi il fallo da rigore di Giraudo e la rete dal dischetto di Lukanovic. Ora i granata sono fuori dalla zona Play-Off per la vittoria dello Spezia che scavalca i granata. La classifica è comunque molto corta, e per provare a rientrare nei primi quattro posto ci sarà una ghiotta occasione, domenica prossima in casa contro la Pro Vercelli terzultima.

Parma – Torino 1-0
Marcatore: 12′ st Lukanovic rig.

ALLIEVI LEGA PRO (1999) – Secondo pari consecutivo per gli Allievi Lega Pro di Luca Mezzano. Per come si era messa la partita, è un punto guadagnato, visto che i grigi erano andati in vantaggio al 20′ della ripresa su rigore di Crispoltoni, per un fallo di Maiello in area; poi è arrivata la reazione granata, con la deviazione sottoporta di Buongiorno su assist di Iacuaniello. Tuttavia, sulla carta questa poteva essere una partita da tre punti, visto che l’Alessandria ha sei punti in meno dei granata. Bisogna comunque ricordare che i grigi schieravano una formazione di solo ragazzi classe 1998, quindi la prestazione dei granata è comunque da apprezzare.

Torino-Alessandria 1-1
Marcatori: st 20? rig. Crispoltoni (A), 39? Buongiorno (T)

GIOVANISSIMI NAZIONALI (2000) – Bella prova dei Giovanissimi di Roberto Fogli, nella partita andata in scena nell’insolito orario del sabato pomeriggio a Grugliasco contro l’Alessandria, valevole per la nona giornata del Girone A. I granata superano i grigi addirittura per 6-1 (reti di Ekra, Samake, Gonella, Rauti e Gatti). Dopo un primo tempo tutto sommato equilibrato, che ha visto i granata chiudere sul 3-1 (anche un rigore sbagliato per l’Alessandria) i granata hanno dilagato in una ripresa senza storia. Da segnalare il magnifico gol di Gatti, con una bella botta da fuori area sotto l’incrocio. Soddisfatto Roberto Fogli: “Abbiamo giocato una bella partita, con intensità e concentrazione fino alla fine, nonostante la partita a un certo punto fosse in discesa. L’assenza di Millico (a casa con la febbre, ndr) non ci ha penalizzati: abbiamo un gruppo forte, a prescindere dagli interpreti il nostro atteggiamento non cambia”. Granata a 22 punti, sempre terzi dietro a Juventus e Genoa, anch’esse facili vincitrici contro Savona e Pavia.

Torino – Alessandria 6-1
Marcatori: 18′ Ekra (T), 28′, 34′ Gonella (T), 37′ Amendola (A), 47′ Samake (T), 65′ Gatti (T), 71′ Rauti (T)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy