Under 17, Torino-Sampdoria 4-1: una rimonta perfetta

Giovanili / Gli uomini di Sesia hanno sfidato i blucerchiati allo stadio di Grugliasco, vincendo e convincendo

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino Under 17 di Marco Sesia ha sfidato la Sampdoria allo stadio di Grugliasco, per la giornata numero 20 del campionato di categoria. Dopo il pareggio della scorsa giornata per 3-3,vince con un bel 4-1 contro i blucerchiati.

Allo stadio comunale di Grugliasco la squadra granata di Sesia gioca con un bel sole, accompagnato dal vento che però non disturba i giocatori in campo. La prima frazione di gioco comincia con il Toro che sfrutta subito una ripartenza, conquistando subito due calci d’angolo consecutivi, dai quali però non succede nulla. Al terzo minuto un’occasione per De Pierro: Rauti lo serve in profondità, ma il suo destro non preoccupa il portiere avversario. I primi 10 minuti seguono lo stesso copione, con il Toro che aspetta e poi riparte sulle ali del suo tridente. Ma la Sampdoria colpisce per prima: al minuto numero 11 è Cappelletti che mette in rete un cross dalla sinistra di Cabral, portandosi in vantaggio. Al sedicesimo minuto il Toro si riporta in partita, pareggiando grazie ad un rigore conquistato e realizzato da Rauti, dopo essere stato steso in area. Al minuto 20 la rimonta granata è completata, con un grande passaggio di Millico per Gonella che col mancino la mette in buca d’angolo: grande reazione granata allo svantaggio iniziale. Il Toro gioca molto sulla sinistra, sfruttando la velocità di Millico che si rende sempre pericoloso, come al minuto 28, col numero 11 che rientra sul destro e tira strozzando troppo la conclusione.

Al trenaduesimo un piccolo problema fisico per De Pierro, che però riesce a continuare. Sul finire del primo tempo il Toro ha anche l’occasione di fare tris: ottima palla di Rauti per Gonella, che però col destro apre troppo la traiettoria, mandandola alta sopra la traversa. La prima frazione di gioco si conclude con un minuto di recupero.

Il secondo tempo comincia con un Toro più offensivo, ma con i granata che non riescono a concludere in porta. Al settimo minuto gli uomini di Sesia arrivano ad un passo dal terzo gol: Gonella, imbeccato da Gilli, cerca l’incrocio, sfiorandolo. La Sampdoria prova a recuperare il gol di svantaggio, ma è il Toro a spingere di più: al quindicesimo viene richiesto un calcio di rigore che pare starci, sul Millico, ma l’arbitro lascia correre. Al ventesimo un episodio fa protestare la panchina del Toro: Millico salta due uomini, viene steso e l’arbitro ammonisce l’attaccante per simulazione. Molto contratte le due squadre, anche nella seconda frazione, con il Toro che cerca di difendere il vantaggio, sfruttando le ripartenze. Al trentunesimo il Torino la chiude, con un grande lavoro di Rauti, che in mezzo a due riesce a controllare e a tirare: la sua conclusione tocca il palo ed entra. A chiudere definitivamente la partita, infine, ci pensa Coppola, con un tiro dalla distanza delizioso, che si insacca all’angolino. La partita si chiude senza recupero, con un grande successo per i granata, che dopo il pareggio per 3-3 contro lo Spezia tornano a vincere in casa.

TORINO-SAMPDORIA 4-1

TORINO (4-3-3): Gemello; Gilli, Samake, Potop, Matera (Munari dal 26’ st); Ambrogio, Coppola (Sibinio dal 38’ st), De Pierro (Romano dal 26’ st); Rauti, Gonella, Millico (D’Ippolito dal 35’ st). All: Sesia. A disp: Circio, Battisti, Gervasio, Sibinio, Romano, Graziani, D’Ippolito, Munari, Ollio.

SAMPDORIA (4-3-3): Hutvagner; Doda, Viola, Ivaldi, Serbouti (Pedetta dal 35’ st); Veips, Gnecchi, Scotti; Cabral, Curito, Cappelletti (Guazzini dal 22’ st). All: Bellucci. A disp: Scatolini, Ghiglia, Dagnino, Pedetta, Cuneo, Baggio, Guazzini, Gargano.

Arbitro: Repace

MARCATORI: Cappelletti 11’ pt (S), rig. Rauti 16’ pt (T), Gonella 20’ pt (T), Rauti 31’ st (T), Coppola 32’ st (T)

Ammoniti: Gilli 11’ st (T), Viola 13’ st (S), Millico 20’ st (T), Romano 34’ st (T)

Recupera Password

accettazione privacy