Viareggio Cup, Coppitelli: “E dire che il primo tempo è stato ottimo”

Viareggio Cup, Coppitelli: “E dire che il primo tempo è stato ottimo”

Le parole / Il tecnico commenta così ai nostri microfoni l’eliminazione per mano della Fiorentina

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il Torino saluta la Viareggio Cup, dopo l’eliminazione agli ottavi per mano della Fiorentina. Il 4-2 finale lascia inevitabilmente un po’ di amaro in bocca a Federico Coppitelli, con i granata che devono salutare il secondo trofeo della stagione. Il tecnico commenta così la gara di Altopascio ai nostri microfoni: “Partita strana, tra due squadre che avevano tutte e due grandi variazioni sull’undici titolare. Debbo dire che abbiamo fatto uno dei migliori primi tempi dell’anno. Eppure abbiamo preso tre gol Noi siamo partiti benissimo. Poi c’è stato un gol parso a tutti in netto fuorigioco, con alcuni dei nostri giocatori che si erano fermati. Un altro gol è arrivato con un rinvio sbagliato di Gemello e un rimpallo sull’arbitro. In un’altra occasione ancora un nostro liscio ha dato il via all’azione. E anche il 4-2 è nato su un’azione strana: palla al centro per il via del secondo tempo, e un rinvio prende in pieno Montiel che può così involarsi verso la porta. Una partita che è difficile da commentare perchè abbiamo avuto diverse occasioni ma poi ci siamo rovinati da soli con errori banali”.

Ancora Coppitelli: “Ci sta aver perso, lo si poteva mettere in conto, mi dà fastidio come è arrivata la sconfitta. Perché la prestazione c’è stata ma ci sono stati errori veramente banali. Poi è anche vero che avevamo poche opzioni a gara in corso per le assenze di Petrungaro e Juwara. Comunque abbiamo fatto errori più gravi di loro e dunque andiamo a casa pur con la convinzione che era una partita assolutamente alla nostra portata. C’è sicuramente rammarico perchè ora loro vanno a fare quarti col Parma, formazione di Primavera 2. Ma onestamente non siamo arrivati qui con la benzina giusta per vincere il torneo. Non parlo solo di assenze per infortuni, ma di energie psico-fisiche che latitavano come hanno dimostrato le partite in campionato contro Empoli (persa) e Udinese (recuperata in rimonta). Rimane un po’ di rammarico perchè anche con tutte queste assenze si poteva passare tranquillamente. Detto questo, abbiamo tratto delle indicazioni importanti per il futuro da questo torneo. Il lato positivo è che ora abbiamo qualche giorno di riposo prima della prossima partita di campionato, il 30 marzo con la Sampdoria: per noi ora è vitale staccare un po’ “. 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granatissimo1973 - 7 mesi fa

    Primo tempo ottimo? Con tre goal presi in quanto…dieci minuti…? Se la dice Mazzarri una cosa del genere voglio.vedere i commenti….con la fiorentina da 20 anni a questa parte facciamo sempre e solo figure di cacca anche nel settore giovanile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14204460 - 7 mesi fa

    proprio maicuntent …..commenti che mi lasciano basito a una squadra che sta facendo una stagione straordinaria….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. peluches - 7 mesi fa

    Super coppa vinta finale di coppa Italia raggiunta play off scudetto raggiunti stagione ottima chiudiamo la mister…alla grande!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granatadellabassa - 7 mesi fa

    Andiamo a casa che è meglio. La squadra deve ricaricare le batterie in vista del finale di stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Carlin - 7 mesi fa

    Peccato che i tempi di una partita siano due….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. freddy - 7 mesi fa

    Comunque Coppitelli è uno capace e i ragazzi si impegnano. Si può vincere o perdere, ma la Primavera si sbatte più della 1 squadra e gioca pure meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 7 mesi fa

      Da parte mia credo che anche quelli della prima squadra si sbattano parecchio.
      Non sono l’impegno o la grinta i nostri lati deboli. Non quest’anno.
      Tutt’altro. Per me queste sono tra le caratteristiche positive da salvare e da rimarcare. Il Toro (dei grandi) gioca da Toro.
      Poi sul gioco, sullo spettacolo, sulle capacità realizzative si può discutere e anzi, trovarsi piuttosto d’accordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Alè Toro - 7 mesi fa

    Presi tre goal nei primi venti minuti…primo tempo ottimo…mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. vittoriogoli_13370477 - 7 mesi fa

    Coppitelli la squadra era rimaneggiata? Questa la principale motivazione? Mmmmm la Viola aveva quattro elementi nuovi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ddavide69 - 7 mesi fa

    Mah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy