Berardi, niente ritorno al Torino: ma grazie a San Marino il suo valore sale

Berardi, niente ritorno al Torino: ma grazie a San Marino il suo valore sale

Il bilancio / Per l’attaccante un gol ed un assist in diciotto presenze complessive con la maglia del Monopoli in Serie C

di Alberto Giulini, @albigiulini
Berardi, Primavera, Torino-Middlesbrough

Una stagione condizionata dagli infortuni: non è stato fortunato Filippo Berardi, che ha dovuto saltare diverse partite con il suo Monopoli a causa di alcuni problemi fisici. Problemi che lo hanno tenuto lontano dai campi per oltre due mesi, tra fine ottobre e dicembre. L’attaccante esterno sammarinese di proprietà del Torino (a cui è legato da un contratto sino al 2020, dopo aver vissuto due stagioni con la Primavera) non è quindi riuscito ad affermarsi pienamente nella terza categoria italiana.

Nel complesso, quando chiamato in causa Berardi ha fatto intravedere buone cose. In quindici gare di campionato sono arrivati un gol ed un assist. La stagione appena conclusa ha comunque dimostrato che l’esterno ha ormai trovato confidenza con il calcio professionistico, ma un ritorno in granata è sicuramente lontano. Da segnalare, riguardo Berardi, c’è però l’esperienza internazionale che sta maturando in questi mesi. Già, perché Berardi è sceso in campo con la selezione di San Marino, collezionando nove presenze con la nazionale maggiore tra Nations League, amichevoli e qualificazioni agli Europei. Occasioni che hanno permesso al giocatore di confrontarsi con avversari di livello decisamente superiore a quelli affrontati in campionato. In ogni caso, però, Berardi non ha ancora dimostrato di poter fare rientro al Toro per restarci ed il futuro lo vedrà cercare un’altra squadra, in prestito o a titolo definitivo.

I media italiani entusiasti per Sirigu: “La sua consacrazione ad alti livelli”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy