13 giugno 1948: quando Mazzola finì in porta. E fece vincere il Grande Torino

13 giugno 1948: quando Mazzola finì in porta. E fece vincere il Grande Torino

Memorie / L’episodio accaduto il 13 giugno di 72 anni fa, a Genova: quella scazzottata tra Bacigalupo e Brighenti…

di Redazione Toro News

13 giugno 1948: siamo a Genova, dove si sta disputando una gara della 39′ giornata del campionato italiano, quella tra il Genoa ed il Grande Torino. Il Toro sta conducendo la gara per 2-1 grazie alle reti di Castigliano (42′ del primo tempo) e Gabetto (8′ del secondo tempo), alle quali ha risposto, per i genoani, il solo Bergamo (al 1′ della seconda metà di gara). I granata si apprestano a vincere e a festeggiare il IV scudetto consecutivo, quando nei minuti finali della gara il portiere granata Bacigalupo e l’attaccante genoano Brighenti si rendono protagonisti di una scazzottata.

A quel punto il direttore di gara, il signor Ballè, di Venezia, si vede costretto ad espellere entrambi i litiganti. In un calcio che non prevedeancora sostituzioni, ad entrare in porta c’è il capitano, Valentino Mazzola, un evento decisamente degno di nota. Che si rende pure protagonista di una bella parata, una respinta  – raccontano le cronache dell’epoca – a pugni chiusi. Che salva il risultato e regala la vittoria al Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy