Toro Club Mondovì, intitolazione area sportiva ASP al Grande Torino

Toro Club Mondovì, intitolazione area sportiva ASP al Grande Torino

Dai club / Grande emozione a Mondovì in occasione della due giorni di eventi in onore del Grande Torino, per l’intitolazione all’area sportiva ASP Associazione Sportiva Piazza

di Redazione Toro News
Si è aperto l’evento venerdì 31 presso il Teatro Baretti, sold out per l’occasione, con uno spettacolo teatrale “IL GRANDE TORINO E ALTRE STORIE DI VITA E DI FÙTBOL” a cura della compagnia CanzonEteatro, per la regia di Ada Prucca, che ha imbastito un canovaccio interessante, intramezzando la storia dei granata scomparsi con canzoni di quel periodo, e narrando vicende dell’epoca.
Sabato si è proseguito svelando il monumento memoriale per le vittime di Superga, davanti al quale i “Torelli del Moro” del Club (under 12) hanno enunciato i nomi delle 31 vittime e salutato il tricolore in memoria dell’onore e dell’orgoglio che gli Immortali restituirono ai nostri colori e al nostro paese.
L’Arciprete Don Beppe Bongiovanni, prima della benedizione, ha raccontato un personale ricordo del GrandeTorino, a testimonianza di quanto quella tragedia colpì il paese intero.
Per l’ occasione erano presenti anche il direttore operatico del Torino Fc, Alberto Barile, il giornalista Mediaset Beppe Gandolfo e Franco Ossola, figlio dell’omonimo calciatore granata.
Il locale Toro Club Mondovì Popolo Granata, come ha spiegato nella presentazione la Presidente Claudia Forzano, ha voluto far sentire forte il battito del cuore granata monregalese, occupandosi dei lavori di riqualificazione dell’area sportiva del quartiere alto della città, quello di Piazza, situato in posizione amena, immerso nel verde, ideale perciò per l’attività sportiva e ludica di bimbi e ragazzi.
In particolare hanno finanziato (oltre alla struttura che accoglie il pannello degli Immortali, ricordati con un disegno fatto ad hoc da Giampaolo Muliari), la pavimentazione un autobloccanti della struttura.
A chiudere in bellezza la giornata di sabato è stata la partita organizzata in collaborazione con il Liceo Vasco Beccaria Govone, i cui ragazzi, vestiti con i colori dell’epoca, hanno rievocato l’ultima partita del Grande Torino: l’amichevole giocata a Lisbona con il Benfica, il 3 maggio 1949.
È terminata anche questa con una sconfitta dei colori granata, ma tutti i presenti erano visibilmente commossi, e con essi i ragazzi che hanno ringraziato il club della bella opportunità.
In particolare Franco Ossola ha avuto un attimo di empasse, e poi ha confidato che non avrebbe mai pensato di poter vivere un’emozione simile: l’iniziativa infatti è inedita e per lui è stata una bellissima sorpresa.
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giancarlo - 2 mesi fa

    Grazie Claudia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy