Verona-Torino, nel settore ospiti protesta contro le repressioni: i tifosi entrano all’intervallo

Verona-Torino, nel settore ospiti protesta contro le repressioni: i tifosi entrano all’intervallo

Al Bentegodi / I gruppi della Maratona decidono di manifestare in questo modo il proprio dissenso dopo gli accadimenti dell’ultima settimana

di Redazione Toro News

nostro inviato a Verona

Al “Bentegodi” di Verona va in scena una protesta da parte dei tifosi del Torino. Secondo quanto raccolto, i gruppi della Maratona hanno deciso di lasciare vuota la parte centrale del settore ospiti sugli spalti per manifestare il dissenso all’operazione di polizia che questa settimana ha portato all’emissione di oltre 70 Daspo e denunce nei confronti del gruppo Torino Hooligans per gli scontri durante Torino-Napoli e Torino-Inter. I tifosi sono giunti a Verona, ma una parte di loro non è entrata sugli spalti nel primo tempo, come testimonia anche l’assenza dei rispettivi striscioni. Nell’intervallo, poi, gli ultrà granata hanno fatto la loro comparsa, preannunciando il loro ingresso con lo scoppio di un petardo ed esibendosi in vari cori a favore della “libertà per gli ultrà”.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bischero - 1 mese fa

    Mi sa di teatrino. Almeno che all interno della maratona non ci siano pareri diversi. Il comunicato di una settimana fa non era di coesione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

      Bischero,
      All interno della maratona I pareri sono diversi eccome al netto del comunicato di un gruppo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 1 mese fa

        Essendo fuori da certe cose faccio semplici ragionamenti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Stefano Dalmasso - 1 mese fa

    Ma davvero vanno ancora a vedere il toro…cairo confermali tutti ma proprio tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. treatment - 1 mese fa

    meno male….questa e’ la vera buona notizia di oggi…vuol dire che al di la’ delle divisioni..sappiamo ancora essere un popolo unito..forse questa situazione di crisi per assurdo riuscira’ un po’ a riavvicinarci tutti un po’ di piu’…di fronte alle avversita’ torniamo tutti “fratelli”!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy