La Gazzetta dello Sport: “Orgoglio granata”

Rassegna stampa / Le pagine dedicate al Torino dei quotidiani in edicola

di Redazione Toro News

Sul quotidiano in rosa spazio oggi alle pagelle di Milan-Torino e ai complimenti a due giocatori granata che si sono particolarmente distinti ieri sera: Buongiorno e Segre. Si legge: “E’ stata una vera autentica battaglia di Coppa. Di quelle lunghe, nella quale Giampaolo ritroverà molte argomentazioni interessanti. Una di queste è stata offerta, senza dubbio, dalle prestazioni di Alessandro Buongiorno e Jacopo Segre, Buongiorno è stata una conferma, dopo la brillante prestazione in campionato di Napoli e i primi passi da titolare mossi all’Olimpico contro la Roma: mai in soggezione, sempre pronto all’anticipo e alla battaglia. Segre è andato anche oltre le previsioni: sostanza e qualità senza mai fermarsi per tutti i centoventi minuti”.

I due ottengono di conseguenza voti alti nelle pagelle del quotidiano (6,5 per entrambi), ma nessuno dei due è il migliore in campo granata. L’MVP del Torino è infatti Bremer (7): “onnipresente, stoppa qualsiasi iniziativa dei rossoneri giostrando sul centro destra e facendo leva soprattutto sull’anticipo. calmo e preciso quando c’è da impostare”. Insufficienze in attacco e per buona parte del centrocampo e titolo di peggiore assegnato ad Ansaldi (5): “Alla ricerca della forma migliore, per questo non gli riesce niente in fase di costruzione. Dietro è aiutato dalla buona sorte quando Calabria potrebbe colpire in mezzo all’area”.

Ulteriori dettagli nell’edizione odierna del quotidiano.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. EraldoPecci - 1 settimana fa

    90 passaggi all’indietro su 100 in stile Mazzarri. Con questo orgoglio possiamo andare in B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy