Bari-Livorno di Coppa: giro di scommesse?

Dopo il caso di Piacenza-Albinoleffe, gara del campionato di Serie B conclusasi 3-3 sulla quale la Figc, prima, e l’Antimafia, poi, avevano deciso di aprire un’inchiesta, per l’eccessiva mole di gioco concentratasi sul risultato di parità, ecco un’altra partita finita sotto l’occhio del ciclone. Si tratta di Bari-Livorno di Coppa Italia, del primo dicembre scorso e che vide i pugliesi imporsi con un secco 4-1….

di Redazione Toro News

Dopo il caso di Piacenza-Albinoleffe, gara del campionato di Serie B conclusasi 3-3 sulla quale la Figc, prima, e l’Antimafia, poi, avevano deciso di aprire un’inchiesta, per l’eccessiva mole di gioco concentratasi sul risultato di parità, ecco un’altra partita finita sotto l’occhio del ciclone. Si tratta di Bari-Livorno di Coppa Italia, del primo dicembre scorso e che vide i pugliesi imporsi con un secco 4-1. Una società di scommesse ha, infatti, rilevato che a partire da una certa ora si sono concentrate tutte le scommesse favorevoli al Bari: dall’1 con handicap, all’1/1 come parziale e finale passando per over 2,5 e 3,5 e ha così deciso di fermare la possibilità di scommettere. A quel punto i giocatori si sono semplicemente spostati su un’altra agenzia, mettendo sul piatto qualcosa come 2 milioni di euro su quel 4-1. Ora la palla passa alla magistratura pugliese, che dopo l’esposto presentato dovrà decidere come intervenire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy