Riparte anche la Serie A

Non interessa direttamente il Torino, però riguarda il calcio italiano più in generale: ricomincia la Serie A. Oltre alla cadetteria questa sera si giocherà il primo turno della stagione 2009/2010. Nella giornata di ieri ci sono già stati due anticipi. Si sono disputate le partite fra Bologna-Fiorentina e Siena-Milan. La prima ha visto un pareggio per 1-1, siglato da Osvaldo e Mutu, la seconda è…

di Edoardo Blandino

Non interessa direttamente il Torino, però riguarda il calcio italiano più in generale: ricomincia la Serie A. Oltre alla cadetteria questa sera si giocherà il primo turno della stagione 2009/2010. Nella giornata di ieri ci sono già stati due anticipi. Si sono disputate le partite fra Bologna-Fiorentina e Siena-Milan. La prima ha visto un pareggio per 1-1, siglato da Osvaldo e Mutu, la seconda è terminata 2-1 in favore dei rossoneri con una bella prova di Ronaldinho e la doppietta di Pato intervallata dal momentaneo pareggio di Ghezzal.
Oggi si giocano il resto delle gare. Alle 18 tocca all’Inter di Mourinho in casa contro il Bari del neopresidente americano Tim Barton. Il tecnico portoghese è alla ricerca di un successo per partire bene dopo la sconfitta nella Supercoppa contro la Lazio e lasciarsi alle spalle tutte le polemiche di questo precampionato con il ct azzurro Marcello Lippi. I nerazzurri sono senza dubbio tra i più accreditati a (ri)vincere lo scudetto, ma devono guardarsi dalla Juventus della nuova stella Diego e dell’esordiente Ferrara. I bianconeri vogliono tornare al successo e per farlo devono cominciare a vincere questa sera all’Olimpico contro il Chievo. Roma e Genoa sarà il big match dell’esordio che darà una prima indicazione sulle dirette inseguitrici di Inter, Juve e Milan. Sarà interessante seguire anche il Palermo di Zenga, il cui obiettivo dichiarato sembra essere lo scudetto, contro il Napoli di De Laurentiis e della campagna acquisti plurimilionaria che ha visto anche l’arrivo dell’ex granata Quagliarella. I freschi vincitori della Supercoppa, allenati dal nuovo mister Ballardini, ospiteranno un’Atalanta vogliosa di fare bene e di provare a ripetere il bel campionato passato, nonostante non ci sia più in panchina Del Neri, ma Gregucci. L’ex allenatore del Chievo dei Miracoli ora guida la Sampdoria che sarà ospite del Catania. Completano il turno Livorno-Cagliari e Udinese-Parma.

Foto: Sky.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy