Torino, Avelar promosso da Miha: le prossime partite disegnano il futuro

Torino, Avelar promosso da Miha: le prossime partite disegnano il futuro

Focus On / Il terzino sinistro ha disputato una buona gara, ricevendo anche i complimenti di Mihajlovic: ora sono da sciogliere alcuni interrogativi

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino, nella vittoria esterna contro il Chievo, ha registrato diverse sensazioni positive, in molte zone del campo nel corso della partita. Tra queste troviamo la prestazione di Danilo Avelar, terzino sinistro tornato a disposizione di Sinisa Mihajlovic, che ha giocato in modo più che discreto, ordinato in difesa, proponendosi molto bene in attacco con i suoi soliti cross molto insidiosi, che non sono stati – però – sfruttati al meglio dagli attaccanti del Toro. Tuttavia, queste vibrazioni molto positive arrivate dal Bentegodi dovranno avere una certa continuità, per cercare di sciogliere alcuni interrogativi importanti.

Sisport
Scatto di Chiara Brunero

FUTURO… – Quando si parla di futuro, per Avelar, si intende sia quello a breve termine che quello al lungo termine. Mihajlovic, nel post partita, si è sbilanciato, dicendo di essere soddisfatto di un giocatore che “può fare la differenza”: il risultato arrivato a Verona, però, dovrà essere confermato anche nelle prossime giornate, dato che il tecnico serbo ha voglia di dare fiducia al terzino brasiliano. Sarà tenuta in considerazione soprattutto la sua condizione fisica, che negli ultimi periodi è stata la questione principale: se il suo fisico reggerà da qui alla fine, potranno essere prese delle decisioni in merito al suo futuro a lungo termine.

Avelar

…E CONCORRENZA – In caso di una tenuta fisica continua di Avelar, il Torino si troverà di fronte ad una questione molto delicata da risolvere: nel ruolo di terzino sinistro ci sarebbero tre giocatori competitivi, avendo a disposizione il brasiliano insieme a Barreca e Molinaro (quest’ultimo, a dire il vero, al momento in scadenza di contratto). Per la prossima stagione la società granata dovrebbe fare una sorta di selezione, perché tre terzini sarebbero probabilmente eccessivi. Perciò la tenuta fisica di Avelar sarà ancora più tenuta d’occhio, soprattutto in test ancora più probanti per il Torino, nel corso di questo finale di stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy