Cairo: “Il valore di Belotti lo sapremo a fine anno. Col Milan voglio un Toro garibaldino”

Il Presidente granata ha parlato a margine della presentazione dell’edizione torinese del Corriere della Sera

di Redazione Toro News

Il Presidente del Torino Urbano Cairo torna a parlare a breve distanza dalle ultime dichiarazioni, e lo fa ai microfoni di Premium – a margine della presentazione dell’edizione torinese del Corriere della Sera presso il Teatro Regio: “A San Siro sarà una partita impegnativa, contro una squadra temibile che probabilmente non ha raccolto finora quello che avrebbe voluto, ma è una squadra da rispettare moltissimo. Noi comunque abbiamo già fatto una grande partita contro l’Inter, che è un’altra grande squadra, e potevamo anche fare anche di più del pari. Domenica sarà una grande partita, mi aspetto un Toro garibaldino come contro l’Inter: non si è mai vinto a Milano col Milan, è l’unica squadra in questi 12 anni di mia presidenza che non abbiamo mai battuto”

Su Belotti, poi: “Non ci sono questioni di mercato: Belotti ha avuto un infortunio, poi c’è stata la delusione della Nazionale – è un ragazzo sensibile, ha voglia di tornare ad essere il Belotti che conosciamo, e io mi aspetto cose buone da lui. Non so se farà gol domenica o la prossima, ma lo vedo voglioso di fare bene. Ci sono state partite in questa stagione (Verona e Chievo ad esempio) che potevano darci qualcosa in più, si potevano sicuramente avere risultati migliori: ma adesso dobbiamo essere contenti di dove siamo, e cercare nelle prossime 25 partite di fare bene. Europa? E’ certamente un obiettivo, l’abbiamo detto e ridetto. Belotti vale ancora 100 milioni? Credo che li valga, ovviamente non per quanto visto finora in questo campionato. Il vero valore lo vedremo a fine stagione”

Incalzato dallo studio, poi, Cairo risponde ad una provocazione su Marchisio, scontento alla Juve: “Non stiamo pensando al mercato in questo momento, lui è un giocatore di grandissimo livello ma è talmente legato alla Juve che non credo proprio che sia possibile. È una delle ultime bandiere di questo calcio. Belotti vale ancora 100 milioni? Credo che li valga, ovviamente non per quanto visto finora. Il vero valore lo vedremo a fine stagione”

Ovviamente, non poteva mancare un commento sul terremoto che sta scuotendo la FIGC, ai microfoni dell’Ansa: “Il calcio va rifondato velocemente, ma fare previsioni ad oggi è difficile: nel frattempo, vediamo come andrà l’assemblea in Lega e se riusciremo a eleggere i nostri organi di governo, da lì tutto conseguirà. Tavecchio ha dato le dimissioni e credo ci siano 90 giorni di tempo per convocare l’assemblea, per cui vedremo come evolveranno le cose. E’ stato giusto che si sia dimesso Tavecchio e che sia stato cambiato il ct dopo un fallimento epocale. Evidentemente il calcio italiano ha bisogno di essere rivoluzionato”.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pimpa - 3 anni fa

    Giusto:fare una serie A dignitosa.
    Il Crotone fa una serie A dignitosa,il Bologna fa una serie A dignitosa,la Spal fa una serie A dignitosa.
    Noi da almeno quattro anni facciamo una serie A vergognosa,da volta stomaco.
    E non parliamo di campioni,perché Andrea non è un campione come non lo è nessuno nella nostra rosa.
    L’ultimo e unico campione che io ricordo di avere visto indossare la nostra maglia era Junior.
    Noi non siamo messi peggio del Crotone perché arriveremo davanti a loro in classifica.
    Ma sono pronta a scommettere che ognuno di noi ha un fegato di dimensioni tre volte superiore a quello di un qualsiasi tifoso dei pitagorici e travasi di bile più frequenti e sostanziosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. michelebrillada@gmail.com - 3 anni fa

    se vuole un toro garibaldino cambi subito mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pimpa - 3 anni fa

    Beh,l’unica cosa certa è che a 100 milioni non lo venderà più e che Andrea farà di tutto per essere ceduto a fine campionato se non prima,anche a costo di mettere lui la differenza tra richiesta e offerta.
    Già l’anno scorso avevo posto questa domanda:a meno di non essere tifoso del Toro,chi,con questa società/squadra/allenatore non farebbe di tutto per fare le valige e andarsene prima possibile?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 3 anni fa

      qualsiasi giocatore che vuole fare una serie A dignitosa, magari provando ad andare in europa, avendo lo stipendio sicuro e garantito tutti i mesi nonchè il proprio valore (di cartellino) sicuramente in aumento (se giovane). non penso che siano in pochi ad ambire a questo…se poi mi parli di campioni conclamati allora il discorso cambia, ma il problema non si pone, visto che non abbiamo i mezzi finanziari per averli comunque.
      a sentire te sembra che siamo messi peggio del crotone. 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Golfo - 3 anni fa

        mi sa che quello messo peggio è proprio @pimpa 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy