Coppa Italia, le pagelle di Torino-Carpi 2-0: Niang e Belotti, segnali di ripresa

I voti di TN / Il Gallo sbaglia ancora tanto sottoporta ma si sblocca e mette tanta grinta al servizio della squadra. Buon esordio per Bonifazi e Milinkovic (che colpisce anche la traversa nel finale con una punizione incredibile), doppio assist per un voglioso Niang

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

LE PAGELLE

TURIN, ITALY - NOVEMBER 29: M Baye Niang (L) of Torino FC is challenged by Daniele Giorico of Carpi FC during the TIM Cup match between Torino FC and Carpi FC on November 29, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

TURIN, ITALY – NOVEMBER 29: M Baye Niang (L) of Torino FC is challenged by Daniele Giorico of Carpi FC during the TIM Cup match between Torino FC and Carpi FC on November 29, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Ci voleva una vittoria convincente nel gioco e nel risultato: prima di tutto per passare il turno e volare agli ottavi, certo, ma anche per ricaricare le batterie dal punto di vista della fiducia e della consapevolezza. Il Toro vince contro il Carpi pur senza dare spettacolo e prosegue il suo cammino in Coppa Italia (qui il commento), con le seconde linee (ma non solo loro) che danno buoni segnali contro un avversario di caratura nettamente inferiore. Bene Bonifazi, ordinato e preciso, e Milinkovic all’esordio (che traversa nel finale!!), ma le note positive arrivano anche e soprattutto dai “titolari” Belotti e Niang, con il Gallo che si sblocca (anche se con qualche errore di troppo sottoporta) e il franco-senegalese finalmente decisivo (pur contro un Carpi rimaneggiato) con due assist.

DI SEGUITO LE PAGELLE DEL TORINO

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 3 anni fa

    La cosa più positiva dopo la qualificazione è la prestazione più che sufficiente delle cosiddette seconde linee, Bonifazi, Gustafson ed Edera. ossibile, a tal proposito, che non c’era spazio anche per Berenguer)? Intanto il Gallo ha ritrovato la via del gol, su assist di Niang, toh un’altra sorpresa! E Iago Falque è sempre più il vero trascinatore del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ettore - 3 anni fa

    Edera mi ricorda Bruno Conti:finalmente uno che cerca il dribbling e non si limita a passare la palla indietro o al compagno a due metri accanto.Boje invece mi ricorda il peggior Chiarugi:vuole dribblare tutti,poi dribbla se stesso e poi consegna la palla agli avversari.Bene Ljanco Bonifazi e MilinkovicSavic : pero ‘ bisogna avere il coraggio di farli giocare non solo contro un Carpi.altrimenti come potranno mai migliorare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. robert - 3 anni fa

    Leggo tanti commenti in generale costruttivi.Quello che non mi piace e mi delude sempre di più è Belotti.Che sia una delle tante comete di passaggio ?Un calciatore che si divora 4 gol fatti (uno lo ha fatto perché gli è capitata la palla a puntino sulla testa e che avrei fatto anche io)non vale 100 ml ma neanche 1/10.Altri errori che continuano a fare (vedi Molinaro e Bonifazi)sono i passaggi orizzontali al portiere molto pericolosi.Possibile che nessuno dello staff se ne sia accorto ?Mi è piaciuto molto Idera che sicuramente sarà la nuova ala della Nazionale.Tutto il resto è normale….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 anni fa

      …in che senso “…possibile che nessuno se ne sia accorto?”
      Se te ne sei accorto pure tu, figurati lo staff tecnico… dalla tv si sono sentite le urla fino a casa mia! cosa doveva fare lo staff tecnico? lapidare Bonifazi e Molinaro in piazza d’armi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 3 anni fa

      se ti chiedi se Belotti è una meteora o meno, ho paura che di calcio tu non te ne intenda molto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawda - 3 anni fa

    E’ vero che i voti sono soggettivi ma questa volta mi sembra si sia davvero esagerato. Forse io ho visto un’altra partita ma per me Falque, Belotti e Niang hanno sbagliato davvero troppo per meritarsi certi giudizi, soprattutto considerato che davanti avevano le riserve di una modesta squadra di serie b. Come ha continuato a dimostrare di essere molto fumoso Boye, mentre hanno risposto bene Edera, che forse varrebbe la pena di provare anche seriamente in campionato, e Gustafson, bene nel verticalizzare e velocizzare l’azione ma mi sembra troppo leggero per la serie a. Lo scorso anno sarebbe finita 7 a 1, con il gallo con almeno tre reti, la serata di ieri ha semmai confermato che davanti vi sono ancora delle evidenti difficolta’ e che Belotti, magari per colpa anche dell’infortunio ma non credo solo quello, si impegna sicuramente molto ma e’ ancora molto lontano dal giocatore del passato campionato. Infine se Berenguer non gioca nemmeno contro una squadra come il Carpi, oltre tutto pieno di riserve e di giocatori che finora non avevano nemmeno giocato un minuto in serie b, andrebbe spiegato a cosa serve, chi l’ha comprato e perche’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 anni fa

      …e vabbè… i posti per gli esterni in campo sono due, non è che puoi inserire Edera e Boye… e poi pure Berengguer! per il resto d’accordo con te, discreta partita ma ancora tanti pasticci, non tanto quelli di Bonifazi, quanto in attacco. Bene invece a centrocampo, con Valdifiori che gioca sempre la palla di prima intenzione e con Baselli che si vede che è … Baselli!
      Rispetto a Belotti, ben venga che sbagli anche 40 goal, l’importante è che non sparisca dal gioco, che è sempre un brutto sintomo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Athletic - 3 anni fa

    Hanno fatto tutti il minimo sindacale, considerato il livello degli avversari. Da segnalare i soliti Iago e Baselli e i tre cambi. Ottimo Edera, bravo Gustafson, Boyè ha sbagliato parecchio ma decisamente più vivace e propositivo di Niang. Dimenticavo Milinkovic, buona personalità e gran punizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 3 anni fa

      Boye è un disastro ieri a perso il 100% dei palloni al limite dell’area, una squadra più attrezzata ci avrebbe ammazzato di ripartenze, almeno Niang due assist vincenti li ha fatti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 3 anni fa

        …io non sopporto tanto quei giocatori che hanno i piedi buoni, si creano il tempo giusto per la giocata, poi pensano che nessuno possa essere in grado di prendergli la palla… e la perdono! ecco, Boye e Njang in questo sono la stessa cosa, al limite dell’inguardabile. Bene invece Edera… lui si che ha messo dinamismo, facendo le cose che servono, mettendoci lo scatto per saltare l’avversario e tirando solo quando ha visto lo specchio della porta, tutto un altro concetto di calcio, se rapportato agli altri due menzionati.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Athletic - 3 anni fa

        Bisogna tenere in considerazione un paio di cosette, secondo me. In primo luogo Edera e Boyè vengono da due scuole differenti, ci sta che il primo sia più pronto per il nostro campionato. L’Edera visto ieri, con la classe, il furore agonistico e l’intelligenza che ha, è delittuoso tenerlo fuori. Boyè ha ancora tanto da imparare, ma con i piedi e il fisico che ha, può e deve migliorare tantissimo. Ma questo lo può fare solo giocando, e a questo proposito consideriamo che Niang ha sempre giocato in questo inizio campionato, Boyè no. L’anno scorso Boyè ha giocato per via dell’infortunio di Ljajic ed è stato il periodo migliore del Toro, per risultati e gioco, degli ultimi due anni. Niang non ha mostrato la classe di Edera né quella di Boyè, pur avendo avuto tutte le occasioni possibili, ma quel che è peggio non ha mostrato nemmeno la voglia. E consideriamo che dei tre è quello che ha tutte le carte a suo favore. Esperienza bel campionato italiano,francese e inglese, piena fiducia da parte dell’allenatore. Eppure lui continua a giocare e gli altri due no. Incomprensibile. Spero solo che questo serva a Raiola per piazzarlo da qualche altra parte l’anno prossimo, senza perderci troppo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. 892 - 3 anni fa

    Belotti che doveva ritrovare fiducia si vede fermato tre volte da un portiere di serie b; vedere Edera giocare con questa voglia è una bellezza, peccato se ne possa assistere solo negli ultimi dieci minuti; Boyé come al solito è condizionato dal voler impressionare il tecnico; Gustafson, tanto snobbato, quando entra fa quasi sempre bene (mette due volte Belotti davanti alla porta); Lyanco esagera con il pallone tra i piedi, ma non gli si può rimproverare tanto; Bonifazi molto bene.
    Una sola domanda: dov’erano Barreca e Berenguer? Abbiamo veramente preferito far giocare Molinaro al posto del nostro 23? E per quanto riguarda lo spagnolo, se abbiamo pagato Niang 15 milioni, lui ce ne è costati quasi 6, e manco in coppa Italia lo si vede?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 anni fa

      guarda che i portieri parano anche in serie B eh!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fabry - 3 anni fa

    Non concordo anche io con le vostre pagelle,Lyanco deve giocare ha classe da vendere fuori Burdisso anche se è un gran professionista,Bonifazi si farà è il futuro ma un esperienza in prestito in A giocando sempre gli farebbe bene,Achqua è il solito tanta corsa impegno ma tanto casino.Valdifiori ordinato 2 tocchi lo proverei con Baselli e Rincon,Edera va valutato in più minuti,Boje e Gustafson
    bocciati non sono da A,Bellotti un mito anche se sbaglia 3 gol ma quanta corsa a recuperare palloni ecco perchè è amato comunque,Niang non fa la stessa cosa quando perde palla ecco i fischi,ormai il pacco ce lo siamo preso grazie a Miha,comunque Cairo ha altri giocatori con qui fare plusvalenze vedi Lyanco Barreca Baselli Bellotti chi venderà quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. claudio sala 68 - 3 anni fa

    Il problema di Niang è che questo mercato strano lo fa passare da top player quando invece è ancora acerbo tatticamente e si è visto ieri sera, così come Boye e Gustafson ( che comunque è troppo leggero fisicamente). Edera è affamato dovrebbe trovare più spazio così come Bonifazi e Lyanco. Per me Valdifiori è sempre da 7 però è un giudizio personale per cui non fa testo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Wallandbauf - 3 anni fa

    Ok, era il Carpi, però Edera ha saltato 4 volte su 4 il/i suoi avversari, magari qualche minuto in più invece di continuare a perdere tempo con niang non sarebbe male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. renato - 3 anni fa

    Questa volta i voti…. errata corrige

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. renato - 3 anni fa

    Questa voti i voti non li condivido proprio. Abbastanza d’accordo sulla difesa ma su centrocampo e attacco io ho visto forse un’altra partita. Valdifiori non mi sembra proprio sullo stesso piano di Baselli e Acquah, in campo lo si vede poco, quando lo si vede è perchè ha fatto un passaggio regolarmente sbagliato, non da mai l’impressione di dirigere il gioco, da lui mi aspetto qualche idea illuminante ma stasera (come altre volte) non ne ho viste.
    Anche sull’attacco c’è qualcosa da ridire. Falque buono, non buonissimo, Belotti ha sbagliato un po’ troppo per meritarsi un 6,5 e a Niang non bastano due assist per prendersi una sufficienza, Idem per Boye che continua a non piacermi, mentre invece mi ha impressionato molto Edera che nei pochi minuti che ha avuto a disposizione ha seminato avversari in serie. Il vero talento nuovo di questa squadra per me è lui, e noi lo vediamo sempre in panchina. Mah, non capisco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Doc.Falstaff - 3 anni fa

      Valdifiori è l’unico centrocampista che abbiamo che sappia distribuire i palloni con uno o due tocchi facendo girare la palla. Francamente non capisco tutte le critiche che gli piovono addosso. Il suo ruolo non è quello di fare il mastino incontrista, ma di dettare i tempi e distribuire gioco.
      Possibile che non si capisca?
      Semmai è Acquah che crea confusione e non sa stoppare la palla, in poche parole tanto fumo e niente arrosto.
      Purtroppo di questi tempi non si apprezza più la visione di gioco ma si giudica come positivo chi gioca con irruenza ma senza la testa e la tecnica. A proposito, sottolineo la grande prova di Lyanco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio sala 68 - 3 anni fa

        Concordo al 100%, Acquah ieri sera era inguardabile….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. abatta68 - 3 anni fa

        assolutamente d’accordo su Valdifiori… i giocatori tecnici li abbiamo e andrebbero utilizzati in certe partite (vedi contro il Chievo) dove Rincon-Valdifiori-Baselli avrebbero probabilmente fatto giocare meglio la squadra

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vittoriogoli_296 - 3 anni fa

    Non è certo questa la gara che puó daré certezze troppo scarso avversario imbottito di riserva della serie B.
    Comunque Niang è quello che é : giocatore da panchina , allucinante a verlo pagato 15 milioni.
    Ed il resto del toro abbastanza tónico,preoccupa un poco la scarsa mira realizzatrice ma ogni gara fa storia a sè.
    Ad maiora e forza toro.
    A proposito grande vittoria della primavera: BRAVISSIMI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. FVCG'59 - 3 anni fa

    I voti dei 3 attaccanti non li condivido.
    Iago cicca un gol clamoroso e perde troppe palla malamente
    Belotti sbaglia in modo clamoroso 4 gol, troppi per uno come lui
    Niang continua a perdere palle in modo esasperante, anche se ha il merito di far segnare il Gallo dopo a avergli dato un’altra palla da spingere in rete
    Edera se dai 6 a lui cosa meritano i tre di cui sopra?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Torissimo - 3 anni fa

    Mi sono dispiaciuti i fischi a Niang. Si vede che ci sta ptovando, partita non ottima come scritto nelle pagelle, ma comunque finalmente con impegno. Per il resto, avversario troppo scarso per esprimere giudizi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. prawn - 3 anni fa

    Pagelle un po’ a muzzo visto che Acquah ha fatto solo casino e magari ci sta che volete dare il biscottino a Niang ma se non c’era il carpi e lui che ha perso 10 palle e fatto far due goals finiva 2-4 minimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 anni fa

      Vai vai di non mi piace, la partita vi dev’essere piaciuta.

      GALLO: 5 non si sbaglia cosi’
      NIANG: 5 non me ne frega dei due assist, li faceva qualsiasi altro giocatore medio
      IAGO: 7, l’unico che gira sempre
      CENTROCAMPO: 6 niente di spettacolare, ma neanche sbavature (Contro le riserve del Carpi…)
      ESTERNI DIFESA: 6, nessun cross che arriva in testa al gallo, un paio di mezze cappelle che se era il napoli erano goals presi
      CENTRALI: 7 bella presenza, da far giocare titolari, basta coi nonni
      BOYE: 4, tornatene in sudamerica dove fare i dribbling entusiasma, qua abbiamo bisogno di assists, goals
      EDERA: 8, son 3 volte che entra e cerca di spaccare il mondo, ma con ordine, questo ragazzo ha un futuro luminoso davanti e va fatto giocare

      MIHA: 3 insistere su niang e’ follia pura, edera dall’inizio, vincevamo con edera al posto di iago. Gusta poteva giocare dall’inizio pure lui.

      OSARE UN PO’ DI PIU’ MISTER, o la panchina scotta e ti stai cacando che la pazienza in societa’ sia finita?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 3 anni fa

        Ti ho messo un “non mi piace”anch’io, e voglio spiegartene il motivo.
        Non per la gioia della vittoria, quella c’e sempre quando si vince con qualsiasi squadra, anche in amichevole con il Chieri.
        Almeno per me è così.
        Il non mi piace e’ per gli insulti che regolarmente ti scappano quando commenti le partite “live”.
        Secondo me non sono assolutamente accettabili, e quando offendi il Toro in qualsiasi sua figura, io mi sento coinvolto.
        Vale per te, e per tutti quelli che hanno quest’abitudine pessima, ovviamente.
        La critica ci sta, ci mancherebbe altro e se costruttiva ancora meglio.
        Il “letame” no, riserviamolo magari ai cugini, oppure evitiamo di spanderlo del tutto.
        Puzza.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy