Filadelfia, rush finale verso l’agibilità; ma la Primavera va a Grugliasco

Il punto / Alle 17.00 il sopralluogo della Commissione di Vigilanza che potrebbe dare il definitivo via libera. Ma i tempi della burocrazia in Lega spingono la squadra di Coppitelli a giocare contro l’Udinese

di Nicolò Muggianu

Oggi potrebbe, anzi dovrebbe, essere il giorno della svolta finale nella querelle che negli ultimi giorni ha visto coinvolto lo Stadio Filadelfia. Alle 17.00 di questo pomeriggio è infatti previsto il sopralluogo della Commissione Comunale di Vigilanza, dal quale si attendono sviluppi concreti ma soprattutto definitivi. Due giorni fa, la Commissione guidata dal dott. Revelchione aveva deciso, dopo l’ultima riunione, di far slittare ancora l’accesso dei tifosi affermando nel comunicato ufficiale diramato: “Alcune delle criticità riscontrate nel sopralluogo del 9 novembre sono già state superate. Si effettuerà un nuovo sopralluogo tecnico giovedì 16 novembre al fine di procedere alle attività di controllo di propria competenza con l’auspicio di una rapida soluzione di tutti i problemi e il rilascio in tempi stretti della concessione relativa alla definitiva e completa agibilità dell’impianto”. I responsabili del Comune, stando a quanto filtra dalle stanze del Filadelfia, stanno agendo con particolare puntiglio, ma la soluzione finale – la piena agibilità anche degli spalti laterali – sembra vicina.

LEGGI: Filadelfia, il comunicato della Commissione Comunale di Vigilanza

OTTIMISMO – Le criticità in questione, specialmente quelle legate all’autorimessa, sembrano essere ormai superate e c’è la possibilità che già al termine della riunione odierna venga data la piena agibilità all’impianto. C’è però  da considerare anche la questione ‘burocratica’. Anche se dovesse arrivare l’ok nel tardo pomeriggio infatti, rimane la forte possibilità di non riuscire ad ottenere per tempo i documenti e i comunicati necessari da parte della Lega per permettere alla Primavera del Torino di disputare regolarmente il match di campionato in programma sabato pomeriggio contro l’Udinese. Secondo quanto filtra dalla società granata, infatti, prende sempre più piede l’ipotesi di un ‘trasloco momentaneo’ per i ragazzi di Coppitelli dal Filadelfia, allo ‘Stadio Comunale’ di Grugliasco. 

LEGGI: EsclusivaRampanti: “Filadelfia, no ad allarmismi”

È vero, il Torino di Mihajlovic, seppur rigorosamente a porte chiuse, ha potuto usufruire appieno dell’impianto; ma per la Primavera la storia è diversa. Essendo quella di sabato pomeriggio una partita ufficiale di campionato, serve sapere con parecchie ore di anticipo quale sarà il campo di gioco, con le relative pratiche che vanno chiuse in tempo utile. Probabilmente, anche arrivando oggi i permessi non sarà tempo per ultimarle: per ospitare i bianconeri friulani è pronto il Comunale di Grugliasco, terreno di gioco che il club granata utilizza abitualmente per le partite di Under 17, 16 e 15.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy