La Serie A oltre il mese di giugno: non è la prima volta. Ecco i precedenti

La Serie A oltre il mese di giugno: non è la prima volta. Ecco i precedenti

Approfondimento / Altre quattro volte il campionato si è prolungato oltre maggio finendo anche a luglio: ecco com’è andata

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

LA PRIMA VOLTA 

Bearzot e Ferrini con i compagni al Filadelfia

Che la Serie A si sia conclusa dopo il mese di maggio, è un evento davvero particolare. Quest’anno, a causa del lungo stop per il Coronavirus, il campionato si protrarrà fino al mese di agosto, per riuscire a concludere tutte le gare ancora da disputare. Ovviamente quella di quest’anno è una situazione unica nel suo genere, che ci si augura non si ripeta mai più. Ma andando a guardare indietro nel tempo, quante volte è successo che il campionato terminasse a estate inoltrata e dunque oltre il mese di giugno?

La prima volta accadde nella stagione calcistica 1929/1930, ormai novant’anni fa. In quel periodo, il primo post dopoguerra, il Torino non era ancora Grande, ma in campionato si faceva sentire. In particolare, nel mese di giugno di quell’anno i granata vinsero tre partite (contro Lazio, Ambrosiana e Roma) e pareggiarono la quarta contro il Milan per 0-0; portandosi così al quarto posto finale nella classifica che vedeva al comando l’Ambrosiana. In quel frangente, il campionato si chiuse il 6 di luglio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy