Le operazioni di mercato del Torino: tre riflessioni su Ola Aina

Le operazioni di mercato del Torino: tre riflessioni su Ola Aina

Riflessioni / L’esterno si è trasferito al Toro dopo una stagione in prestito all’Hull City: alcune considerazioni sul neo granata

di Marco De Rito, @marcoderito

ACQUISTO DI PROSPETTIVA

LONDON, ENGLAND - AUGUST 23: Ola Aina of Chelsea in action during the EFL Cup second round match between Chelsea and Bristol Rovers at Stamford Bridge on August 23, 2016 in London, England. (Photo by Michael Regan/Getty Images )
LONDON, ENGLAND – AUGUST 23: Ola Aina of Chelsea in action during the EFL Cup second round match between Chelsea and Bristol Rovers at Stamford Bridge on August 23, 2016 in London, England. (Photo by Michael Regan/Getty Images )

Il Torino puntando su Ola Aina ha sicuramente operato in ottica di prospettiva futuro. Il giocatore arriva da un anno in prestito all’Hull City e ha disputato la Championship (Serie B inglese). Ha 21 anni e, nonostante sia cresciuto tra le fila del Chelsea, non ha mai giocato in pianta stabile in una massima serie. I suoi ex allenatori (Josè Mourinho e Antonio Conte) ne hanno parlato molto bene ma vista la sua poca esperienza arriverà in Piemonte sopratutto per imparare.

Questo evidenzia il fatto che la società di Via dell’Arcivescovado è convinta di aver già esperienza a sufficienza sugli esterni con De Silvestri e Ansaldi e quindi le due giovani scommesse saranno Berenguer e Ola Aina. Quest’ultimo arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto, così i granata hanno anche in pugno il cartellino: se le prestazioni dell’esterno dovessero convincere possono esercitare il riscatto, spendendo otto milioni.

89 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iard68 - 2 anni fa

    Se, dopo anni, riusciamo a confermare e pagare lo stipendio a gente come Sirigu, Belotti, Ljaijc, Baselli, Nkoulou, Iago e Niang (ahimé…), se in squadra ci sono diversi altri giocatori che poco tempo non avremmo potuto neanche avvicinare, se c’è una primavera capace di sfornare giovani validi (per ora non ancora di prima fascia) il merito è certamente e totalmente del mitico VOSTRO club di criticoni! Grazie amici, non ci foste voi…
    Il presidente mannaro, invece, ha solo colpe: è colpa sua se ha preso il toro aggratis dopo il fallimento. E’ una vergogna acquistare tre/quattro giovani scommesse all’anno con la speranza di centrarne una e RIVENDENDOLA (rivendendola si!), pagarsi gli errori (inevitabili?) e nuovi investimenti. E’ un fesso che si circonda di incompetenti buoni solo a sperperare milioni del toro (non suoi…) per acquistare bidoni come Niang e Rincon (che però la gran parte del club voleva solo perchè finalmente cacciava i soldi…). E’ un ciarlatano perché da anni racconta di voler migliorare il Toro e invece non ha ancora vinto nulla (quando tutti gli altri hanno le bacheche piene…). Ed infine, arrivare costantemente tra il settimo e il decimo posto è la colpa più grave per una squadra che in cent’anni ha vinto otto scudetti… di cui ZERO negli ultimi 40 con BEN 4 (quattro!!!!) piazzamenti tra le prime 5 in classifica. Evviva OLA AINA. Speriamo diventi fortissimo, che ci dia delle soddisfazioni e che il toro possa ricavarci un bel guadagno tra due anni quando il Chelsea se lo riprenderà. Magari, con quei soldi, potremo comprarci un nuovo Belotti che era solo una scommessa sia pure da sette milioni. Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lucapatria_637 - 2 anni fa

    prova

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rensenbrink granata amen - 2 anni fa

    @madama granata:
    Non sono solo gli acquisti ad essere sempre grandi acquisti, ma anche le vendite ad essere ottime. Certo che, se vendi Barreca, non hai nessun problema a dire che non era buono. Se ne vendi uno già acquistato, devi dire che è una cessione tattica legata al cambio di modulo, visto che si è cambiato allenatore perché l’ultimo allenatore non andava bene. C”è una logica, @madama granata.

    Poi avvio che, sia l’allenatore sbagliato, sia il settore giovanile che non produce talenti da prima squadra si tratta di sfjga. L’allenatore ci è imposto da Tavecchio: sono cose federali. E il vivaio è vissuto come imbarazzante dal cairota; ricorda troppa roba, roba troppo granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 anni fa

      BUUMMM!!!
      E’ arrivato il trollazzo: Mazzarri imposto da Tavecchio, vivaio vissuto come imbarazzante quando in realtà sono stati confermati e trattenuti tutti i big da Bava a Coppitelli.
      Delirio mattutino…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 2 anni fa

      Il tuo elaboratore centrale urge una risciaquata! Ajax è un ottimo prodotto e funziona su tutte le superfici… comprese quelle lisce… Buon Ferragosto Rensenbrink, fatti un giro tra i tulipani, magari qualche cellula rifiorisce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rensenbrink granata amen - 2 anni fa

    Senz’altro abbiamo ora uno (visionatore di giocatori) che si vedeva le partite della serie b inglese. E’ certo. Abbiamo anche il nome, ma lo teniamo segreto, nascosto. “Non ha mai giocato in pianta stabile in premier”. Ok: il suo totale in premier è 23 minuti. E’ arrivato 18esimo in serie b inglese, lo scorso anno. Ma sarà sicuramente stata colpa degli altri. Non lo vedremo mai giocare, se non per qualche infortunio di De Silvestri. Il prossimo anno si dovranno spendere 8 milioni per un giocatore che non abbiamo mai visto giocare veramente, mai in Inghilterra, e, se tutto va bene, qualche minuto da spaesato in serie A, come cambio a De Silvestri. Non è un titolare e non lo può essere. Chiaro che si tratta DI UN GRANDE AQUiSTO DELLA SOCIETà. COME TUTTI, NESSUNO ESCLUSO, NESSUNO NON UTILE ALLA CRESCITA, CRESCITA COSTANTE, DENTRO A FUORI LA SOCIETà, SPETTATORI, SPIRITO GRANATA, AVVENIRE, PROGETTI, SUPREMAZIA CITTADINA, ONESTà DI INTENTI, CHIAREZZA, MAI UNA BUGIA, MAI NIENTE: SINCERITà, PASSIONE, ORGOGLIO, OGNI COSA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Madama_granata - 2 anni fa

    Proprio per questo che a me Mazzarri piace poco: fa spendere, e si spende, x lanciare, aiutare e scommettere su tanti giovani stranieri, ma gli italiani li ignora, e, se può, li mette fuori squadra.
    Sarà un grande allenatore (dicono), magari (ce lo auguriamo) farà vincere qualcosa(?) al Toro, ma sta snaturando la squadra!
    Parigini non si sa ancora, Bonifazi era un sì, ma ora forse un no(2 mesi di malattia contro un anno e mezzo di Lyanco), Fiordaliso potrebbe, ma forse è solo un’idea, Zaccagno, Buongiorno, e come loro tutti gli ex-primavera via, in prestito a “farsi le ossa”, mentre gli stranieri ” le ossa” se le fanno qui, nel Toro. Barreca spazzato senza remore.
    Si vede che gli piacciono le squadre come il Napoli o l’Inter di 1 o 2 anni fa: 9/11 o 10/11 di elementi stranieri!
    Ma sono squadre italiane, queste? Non dovrebbero neppure potersi iscrivere, al nostro campionato!
    Il Toro poteva essere l’eccezione, mantenere i suoi valori, pur costruendo una buona squadra, ma un allenatore italiano sta smantellando tutto.. Speriamo inserisca entro uno o due anni qualche “vendita eccellente”: Belotti o Baselli, Sirigu o De Silvestri, ed avrà fatto l'”en plein”!
    In tanti lamentano la poca partecipazione di Cairo, un Presidente non abbastanza tifoso. Ecco, in questo io lo trovo deludente: deludente x non aver fermato l’emorragia di giocatori, e talenti, italiani (Darmian, Immobile, Ogbonna, D’Ambrosio, Cerci, Zappacosta, Barreca, ecc..)
    Che tristezza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 anni fa

      Ciao Madama,
      Mazzarri come ogni altro allenatore al mondo fa giocare chi gli garantisce il miglior rendimento.
      La nazionalità non c’entra.
      Dobbiamo prendere atto che per certi livelli (parte sx della classifica) i ns ragazzi non sono pronti, ad oggi vedo bene Edera, gli altri purtroppo no.
      Non mettiamo l’eticheta di esterofilo a Mazzarri avrà altri difetti ma non questo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 anni fa

        Spero tu abbia ragione, lo rivaluterei, ma, ribadisco, mi sembra di quelli che, se non hanno 8/10 elementi stranieri in squadra, non è soddisfatto!
        E non credo che Bremer, Aina, ecc..,(si leggono stamani altri nuovi nomi esotici, tutti sconosciuti) siano al momento, x i loro trascorsi, più meritevoli dei nostri ex-primavera! Dico solo che, per dare cieca fiducia agli stranieri, e scommettere su di loro, tanto varrebbe fare altrettanto con i nostri giovani.
        X me, in serie C, si fatica tanto, ma si impara poco. Meglio vivere ogni giorno alle spalle di un “campione”(es.Sirigu, Belotti, ecc.) x imparare e poi giocarsi la propria carta quando c’è da sostituirlo.
        Edera, se non fosse stato x un caso fortunato e fortuito (era stato chiamato in ritiro x sostituire De Luca) sarebbe ancora oggi uno sconosciuto invischiato nella melma della serie C!
        E Bonifazi, dopo un anno brillante alla Spal, o è tenuto in panchina o rischia di essere “prestato” un’altra volta! Ha salute cagionevole, si dice, ma poi si attende spasmodicamente il rientro di Lyanco! Ribadisco, mi sbaglierò, ma x me sono “ingiustizie esterofile”!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. PrivilegioGranata - 2 anni fa

      Mazzarri non guarda in faccia a nessuno. Moretti gli garantisce una maggior sicurezza all’esordio in Coppa Italia? Bene, gioca Moretti, alla faccia della (peraltro ininfluente) carta d’identità.
      Meité gli offre maggiore impatto fisico e grosse prospettive in mezzo al campo? Bene, via Obi e Acquah e dentro Meité.
      Il fatto che abbia voluto tenere Edera, Ferigra (fatto giocare 15 minuti contro il Cosenza), che anche per Fiordaliso si aprano le porte ad una permanenza tra squadra A e Primavera; che Bonifazi sia aspettato per due mesi; sono tutti segni che ai giovani DI QUALITA’ ci tiene. Certo non per discorsi nostalgici o di preferenza per le giovanili granata: semplicemente perché intravede giocatori potenzialmente forti.
      Se poi i ventenni stranieri sono più maturi e pronti di quelli italiani (coccolati, vezzeggiati e già molto viziati alle giovanili) non è colpa di Mazzarri, è un dato di fatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ischiagranata - 2 anni fa

    Io metterei la firma sulla rosa attuale ,non perché mi soddisfi ,anzi ,ma perché ho il timore che venga ceduto, come da tradizione ,qualche giocatore di livello (Iago falque,baselli,liajc.se mazzarri sistema la difesa (disastrosa con Mihajlović) e belotti ritorna a segnare penso che ci si possa divertire, finalmente .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Custer7 - 2 anni fa

    Mercato di una pochezza imbarazzante, Mazzarri farà le barricate davanti a SanSirigu e si andrà avanti così per tutto il campionato nonostante la società avesse quasi un anno per programmare la nuova stagione!!
    Cairo ci prende solo x il culo e lo fa anche bene visti i tanti tifosi che lo difendono e sono soddisfatti del suo operato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gior_425 - 2 anni fa

      tra essere soddisfatti del suo operato e constatare che non esiste al nostro orizzonte nessuno con disponibilità economica e voglia di investire nel Toro la differenza è enorme… Sarà che a me Cairo non ha trombato la fidanzata, me lo tengo stretto in attesa di meglio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rensenbrink granata amen - 2 anni fa

        cavolo! nessuno veramente ha bussato alla tua finsetra di casa? qualche gigante all’orizzonte che viene dalle Alpi? ma come, non vi avvisano a voialtri? allora hai raigone, teniamoci Cairo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. PrivilegioGranata - 2 anni fa

          Ehi, Sbrinz granata, da dove salti fuori?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ku - 2 anni fa

    Qui si prende scommessa di B con riscatto a 8 MLN? Sono 4 anni che abbiamo bisogno di centrocampisti e vedo che una mezza squadra come il Sassuolo con 12 MLN prende Locatelli al Milan….. Scouting internazionale lo vogliamo chiamare? Non pigliamoci in giro, si può sapere una volta per tutte il progetto Toro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 anni fa

      Per me cercare di prendere gente da rivalutare. Che siano giovani scommesse, calciatori ai margini di altre squadre, altri che arrivano da infortuni. Il progetto è quello di galleggiare nella parte sx della classifica, non spezzare l equilibrio andando in Europa, altrimenti i rischi sono maggiori perché maggiori sono le cifre in ballo. Questo è secondo il mio parere il progetto. Vedremo se ne avrò conferma al termine di questa campagna acquisti che preludera al campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 2 anni fa

      L obbiettivo primario è produrre utili e accrescere il valore della società…e un giorno magari vendere.
      I risultati sportivi sono assolutamente secondari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. morassut.maur_876 - 2 anni fa

    Bando alle chiacchiere: per quello che ha fatto finora questo è una scommessa e basta. Speriamo di vincerla ma una scommessa è.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 anni fa

      Anche Niang e Rincon si sono rivelati delle scommesse, la prima pressoché persa, la seconda così così. Eppure avevano il nome e la fama e l’esperienza nel campionato italiano.
      Darmian, Glik, Zappa, Belotti, Cerci, Immobile, D’Ambrosio e compagnia, quando sono arrivati al Toro erano tutti delle scommesse, TUTTI.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Granatheart - 2 anni fa

    Speriamo sia forte, tuttavia non capisco perché mi dovrei esaltare per uno scouting internazionale se poi, nel caso siano giocatori buoni, ce li rivendiamo cmq

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. GWA - 2 anni fa

    Benvenuto Ola! Prenditi il posto da titolare! Siamo tutti con te! Grande acquisto, così come Meité, Bremer e Izzo. E non dimentichiamoci che abbiamo mantenuto i piú forti, Belotti, Baselli, Nkoulou, Sirigu, Iago, Ljiajic. Ricordiamoci l’esperienza di Moretti, la grinta di De Silvestri, la classe di Ansaldi, la capacità del nostro mister, la gioventù dei nostri ragazzi del vivaio. Questo é un gran bel gruppo di calciatori affiatati, e se in mezzo c’è qualche brocco o se dovesse andare via qualcuno poco importa. Ora e sempre Forza Toro! Forza ragazzi, siamo tutti con voi. E basta frignare, un pò di positività, suvvia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 anni fa

      Bravo GWA,
      Parole Sante!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. TooDrunkTo*uck - 2 anni fa

    Davvero abbiamo preso l’esterno, che è uno dei cardini del gioco di Mazzarri, dalla serie B inglese?
    ma questi ci prendono per i fondelli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. granatadellabassa - 2 anni fa

    Certo che avessimo qualche ragazzo del vivaio da lanciare sarei più felice. La primavera negli ultimi 5/6 anni è cresciuta molto, continuo a sperare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. tric - 2 anni fa

    Troviamo una squadra, anche in B, che si prenda Berenguer in prestito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. steacs - 2 anni fa

    Visto che si parla di film di un certo spessore mi aggiungo:

    Attraverso le cessioni di Falchetti e Mengoni (Barreca e Obi) siamo arrivati ad avere un terzino… tra tre anni…

    PANCHINA LUNGA, sempre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 anni fa

      Chi fa Crisantemo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-13985182 - 2 anni fa

    Speriamo. La perplessità nasce dal fatto che in Inghilterra lanciano giovani più giovani di lui.
    In Premier lui non ha ancora giocato o forse ha fatto qualche apparizione…ripeto speriamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. andre_football - 2 anni fa

    Lo chiamano scouting, ma non è calcistico, è qualco$a di diver$o. Altrimenti non si capisce perché non si punti sui giovani del vivaio: non uno che sia diventato titolare con l’attuale presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 anni fa

      Sii onesto da quando il vivaio è stato rifondato quanti giovani usciti dal vivaio del Toro ( Barreca a parte che ha esordito nel Toro e poi ha chiesto lui la cessione ) giocano titolari e dove. Grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. wally - 2 anni fa

      forse ci dimentichiamo che negli ultimi 5/6 anni,in serie A di giocatori del vivaio (forse) ne sono arrivati un paio..(e forse. anche in serie B)
      la storia del vivaio sarebbe meglio leggerla con più realismo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Vanni - 2 anni fa

    Comunque Mazzarri-san e’ un figlio di buona donna.
    Lui in pubblico non dice mai nulla di mercato, anzi: “Io faccio con cio’ che mi da la societa’”
    Cosi’ quando qualcuno, presto, si incaxxera’ lui dira’ sempre: “Oh ma che caxxo volete da me, andate da petracchio”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. granatadellabassa - 2 anni fa

    E per quanto riguarda l’attività di scouting, la differenza tra mercato italiano e mercato estero è chiara: con i giovani nostrani spendi di più ma vai a colpo sicuro o quasi, con gli esteri spendi mediamente di meno ma rischi di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 2 anni fa

      ma secondo te abbiamo scouting? ma sono amici degli amici che vogliono inchiappettare il pollo di turno, leggasi petracchio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pepe - 2 anni fa

        Sei uno stupidacchio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Akatoro - 2 anni fa

        Sarò forse ingenuo, ma non capisco il senso di storpiare un nome, cosa che trovo veramente fastidiosa e offensiva. Forse ti ha soffiato la fidanzata.
        Ci arrivi che un ds segue le direttive del presidente? Ci arrivi che se la società mette a disposizione fiumi di soldi siamo buoni tutti a scegliere i fenomeni stile messi Ronaldo ecc? O forse pensi che petrachi abbia carta bianca e centinaia di milioni di euro a disposizione ma preferisce puntare su scommesse da qualche milione di euro?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gior_425 - 2 anni fa

          Sei ingenuo solo nel pensare che ci possa arrivare…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Vanni - 2 anni fa

    Secondo me l’ultimo giorno va via Ljajic ed arriva nientepopodimeno che Zaza.
    In modo che Zaza e Belotti si autolancino da soli, perche’ se aspettiamo i lanci di Meite’….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 2 anni fa

      …….. ai lanci ci pensa Rincon …… con i giri contati li fa ……… dx o sx poi nn fa differenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. wally - 2 anni fa

      e se invece per Zaza andasse via Niang?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 2 anni fa

        si, me lo vedo wooolter giocare col 4-2-2-2.E’ il suo modulo preferito, con Iago e Ljajic dietro a Zaza e Belotti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Mario66 - 2 anni fa

    Sono sempre più perplesso. I conti si fanno alla fine ok (e per fortuna mancano pochi giorni) ma questo acquisto mi sembra di prospettiva mentre a noi servono giocatori pronti in alcune zone del campo che attualmente sono scoperte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. brusbi - 2 anni fa

    Sono molto ottimista su Meité. Buoni fondamentali, eleganza di movimenti e credo anche visione di gioco. Sarebbe un uomo chiave a centrocampo che non abbiamo da decenni.
    Ieri si è visto poco perchè Falque arretra fin troppo e si trova a passeggiare nella stessa zona di Meitè. Devono cercare di sintonizzarsi, altrimenti finiranno per pestarsi i piedi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 2 anni fa

      Concordo in pieno su meite, ieri vistodal vivo, e il particolare cheiha colpito di più è che cercava sempre di mettersi vicino al portatore di palla, e prima di ricevere il pallone si guardava attorno per vedere eventuali avversari e compagni da servire, in fine giocatore di ottima personalità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Paul67 - 2 anni fa

    Berlinguer è destro, naturale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepe - 2 anni fa

      Un’altro deficiente che storpia i nomi dei nostri ragazzi, fate furb balengu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 2 anni fa

        Ciao Pippa, giornata a pesante?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pepe - 2 anni fa

          Ciao balengu la giornata ok grazie, le tue prese per il culo meno, cupiu.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Vanni - 2 anni fa

        No no. Io di campioni come questo ne ho visti a tonnellate al Toro. Per me assomiglia piu’ al sardo del PC che a un calciatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 2 anni fa

          Che tra le altre cose è morto durante un comizio…
          Un po’ di rispetto non guasterebbe.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. user-13968985 - 2 anni fa

    La società non ha nessuna strategia, punta solo a fare plusvalenze e spendere il meno possibile!!! Lasciando la squadra incompleta!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. user-13963277 - 2 anni fa

    Si lo tengono nsscosto si sa mai lo vuole il Barca o il Real

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Paul67 - 2 anni fa

    Lo dissi ieri che si stava sbavando per un rincalzo…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. user-13963277 - 2 anni fa

    Semplicemente è scarso come dirigente tanto quanto lo era da calciatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. granatadellabassa - 2 anni fa

    Qui si scrive che Berenguer è un mancino. A me risulta essere il contrario. Qualcuno mi conferma o smentisce?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepe - 2 anni fa

      Destro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ipoua Bomber - 2 anni fa

      Toro i questo momento può contare su un destro puro come De Silvestri, dall’altra parte un altro destro puro che gioca a sinistra come Berenguer.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ToroFuturo - 2 anni fa

    Petrachi si arrangia a fare mercato senza soldi, ma per lo scouting non è tagliato. Menga, Jansson, Martinez, Gustafson, Boye e altri sono passati lasciando poche tracce. Dello stesso Berenguer disse “aspettate e vi stupirà”: siamo ancora in attesa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gior_425 - 2 anni fa

      N’Koulou, Perez, Maxmerdinovic tutte scoperte tue

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. gianTORO - 2 anni fa

    però..se si continua a comprare sempre giocatori stanieri, intendendo tutte le squadre del campionato, poi non stupiamoci se non riusciamo neanche ad andare ai mondiali…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 2 anni fa

      …….. soprattutto gli stranieri scarsi , in A c’è ne sono camionate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pepe - 2 anni fa

        Impara a scrivere va

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 2 anni fa

      Prima gli italiani

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. robertofo - 2 anni fa

    ha già sostenuto le visite ed ha firmato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 2 anni fa

      ah si? bene…ma dove c’è scritto? lo tengono segreto? e nel caso…che senso avrebbe? boh…sono cose troppo grandi per noi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Vanni - 2 anni fa

    Con questi innesti giovani bisogna aver pazienza. Magari tra un paio d’anni si rivelano forti. Poi cercheremo altro nel frattempo che se ne saranno andati Belotti, Iago, Ljajic e forse N’Koulou. Tanto non si può competere con le prime 6/7.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 2 anni fa

      Siamo un allevamento di polli, compri uno straniero da 1 milione che vale si è no la serie B lo tiieni un paio d’ anni gli fai fare 30 presenze , abbassando il livello della squadra , per poi rivenderlo a minimo 3/4 milioni quando va male . Dimenticavo compri a 1 milione e dichiari che lo hai pagato 6.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 2 anni fa

        ed il conto a Panama….cresce.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gior_425 - 2 anni fa

          corri in procura a denunciare… altrimenti sei complice/stipendiato dal Presidente! Forse spari solo cazzate perchè non hai di meglio da fare

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Vanni - 2 anni fa

            Si si. Continua a credere a babbo natale.

            Mi piace Non mi piace
  33. prawn - 2 anni fa

    ci sta come riserva / scommessa, secondo me ci sta, come ci stanno bremer e meite, al momento l’unica certezza e’ izzo…

    berengeuer secondo me WM lo prova un annetto ma non credo che potra’ mai fare le due fasi, Niang ce la facciamo a venderlo? valdifiori? Acquah sembra fatta

    anche se arivassero un altro paio di acquisti (un centrocampista buono e una punta) ho sempre + l’impressione che sara’ un’altra annata di ‘transizione’ dove capiremo diverse ‘incognite’… se le ‘incognite’ non si finalizzeranno per il meglio finiremo intorno al decimo posto.. altrimenti piu’ in su…

    – Iago si adatta sul serio? (resta?)
    – Ljacic si adatta alla stafetta (resta?)
    – Il Gallo e’ tornato il Gallo? Sembra di si per ora (resta?)
    – Berenguer impara a difendere (Dubito, manca il fisico) (resta?)
    – Baselli esplode (resta?)
    – Ansaldi non si rompe
    – Lollo continua cosi’ (pare di si, bene, una delle poche certezze)
    – N’Kolou, Izzo, Sirigu, Moretti = come Lollo
    – Rincon si da una svegliata (dubito)
    – I nuovi fanno il salto di qualita’ / maturazione (bremer, meite, ola) …

    Insomma le garanzie sono sei o sette giocatori, ammesso che restino tutti, rimangono ancora quelle 4 incognite che secondo me ti fanno perdere molto terreno sulle concorrenti alla qualificazione per l’El.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

      Quante domande/dubbi
      E tutte sensate.
      Credo tu abbia ragione. E se tutto fila liscio possiamo fare una stagione miracolosa da settimo posto, dietro juve Inter Milan Napoli Roma Lazio.
      Se qualcosa va storto o parte qualcuno e non viene rimpiazzato, rischiamo di star dietro a una o più tra Viola – Atalanta e Sampdoria

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Vanni - 2 anni fa

      Guarda, Berlinguer facesse anche solo una delle fasi bene, sarebbe buono.
      Ma non ne fa nessuna delle due. Corre solo, a vuoto.
      Oh ma questo ha sempre giocato esterno basso dx in Spagna in SERIE B. Ora qui petracchio ci vuol far intendere che lui e’ er mejo che cambia i giocatori come vuole e se lo inventa dal lato opposto del campo.
      Petracchio eri buono quando ventura ti tirava gli scapaccioni e ti faceva correre a far firmare. Da quando sei solo sei perduto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. m.gandin_920 - 2 anni fa

    infatti…
    nessuno ha ufficializzato nulla…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. BACIGALUPO1967 - 2 anni fa

    Ma ha fatto le visite mediche?
    Ha firmato? Si sa qualcosa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 2 anni fa

      Starà facendo le visite ma i medici dono dubbiosi se catalogarlo dx o sx. Dopo questo servizio della reda, anche a loro vengono i dubbi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 anni fa

        Sarà parente di Margheritoni mezzo destro e mezzo sinistro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

          Tromberà anche la moglie di Cairo ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 2 anni fa

            Margheritoni non trombava la moglie del presidente. Quello era Speroni della longobarda nell’allenatore nel pallone con Banfi nel ruolo di Oronzo Cana’!
            Di calcio non capisco nulla ma sui film culturali non sono secondo a nessuno… neppure a Vanni

            Mi piace Non mi piace
        2. Torello_621 - 2 anni fa

          Tutto giusto, si trombava lo sponsor, interpretato dalla grande Milena Vukotic, che poi si invaghisce del giovane della Primavera Vacca, interpretato da un giovane Pino Insegno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. Vanni - 2 anni fa

          devi ammettere pero’ che quei film culturali oggi non esistono piu’.
          Tutti sono capaci di andare a vedere Avatar o Titanic.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Vanni - 2 anni fa

    Berenguer e’ un sinistro puro? Mi son perso qualcosa o non so più’ qual’e’ la dx e la sx.
    Reda ma invece di scrivere caxxate su questi, aggiornateci su Iago, Belotti e Ljajic, e’ mooolto piu’ interessante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 2 anni fa

      Sono rimasto perplesso anche io …Ho pensato che forse mi stavo confondendo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ipoua Bomber - 2 anni fa

        Ma leggete???????

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Ipoua Bomber - 2 anni fa

          Toro i questo momento può contare su un destro puro come De Silvestri, dall’altra parte un altro destro puro che gioca a sinistra come Berenguer.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Vanni - 2 anni fa

          Sei un po in ritardo nel leggere. Hanno corretto. Probabilmente la reda è composta da due: uno legge e l”altro scrive.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ipoua Bomber - 2 anni fa

      Toro i questo momento può contare su un destro puro come De Silvestri, dall’altra parte un altro destro puro che gioca a sinistra come Berenguer.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. LeoJunior - 2 anni fa

    Un ricordo che spero possa essere di buon auspicio: il Chelsea non si era accorto di avere in casa Salah….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy