Quella “fuga” dall’area di rigore: lo schema curioso del Torino sul corner del gol

Curiosità / I granata hanno disorientato la retroguardia nerazzurra, poi lo frittata commessa da Handanovic

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Uno schema da calcio d’angolo decisamente particolare quello studiato da Longo per il suo Torino. Una situazione molto rara e simile a un movimento che si fa solitamente nel calcio a 5 per disorientare la retroguardia avversaria sui piazzati.

La prima stranezza che aveva lasciato di stucco era la presenza di ben otto giocatori granata nell’area dell’Inter mentre Verdi si apprestava a battere. Una quantità spropositata che avrebbe lasciato libero il contropiede ai nerazzurri. Di solito si vedono così tanti giocatori quando la partita sta volgendo al termine e la squadra che batte è in svantaggio.

 

 

 

Poi la seconda sorpresa. Quattro giocatori del Torino (Nkoulou, Izzo, De Silvestri e Ola Aina) scattano fuori dall’area di rigore, togliendo ogni riferimento ai giocatori dell’Inter. In area rimangono: Rincon (che dal secondo taglia sul primo palo), Bremer, Meité e Belotti. Nella foto qui sopra si vedono anche i ragazzi di Conte che perdono visivamente contatto con l’azione per provare a capire dove sarebbero andati i granata.

 

Così Rincon si ritrova solissimo sul primo palo e sul secondo c’è una voragine dove si lancia Belotti. Il cross di Verdi è diretto proprio nella zona puntata dal Gallo, ma è fuori misura. Dopodiché Handanovic si fa sfuggire dalle mani il cross e Belotti ne approfitta. Nonostante l’errore del portiere (forse anche lui distratto da quel che era successo), questo è uno schema che ha la possibilità di fare male, perché disorienta gli avversari, facendogli perdere tutte le marcature e creando varchi all’interno della difesa.

39 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. a.stefanell_10146599 - 3 mesi fa

    sembra che fare uno contro uno sia diventato impossibile non ne passa nessuno mancanza di idee dall area avversaria in attacco torniamo da Sirigu tutti scappano dalla palla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. policano1967 - 3 mesi fa

    Senza la papera di handanovic nemmeno una mentd acuta se ne sarebbe accorto.anzi si notava ke scappavano dall area su un corner a favore..a me e piaciuto lo skema sul loro 2 a 1.palla rimessa in mezzo e 4 interisti pronti a colpi indisturbati…ma di ke stiamo parlando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. policano1967 - 3 mesi fa

    Senza la papera di handanovic nessuno nemmeno una mente acuta si sarebbe accorto ke quello fosse uno skema…i comuni mortali avrebbero pensato ma ke fanno,angolo per noi e fuggono dall area?a me ha colpitn lo skema sul 2 a 1 loro.palla rimessa in mezzo e 4 interisti soli a colpi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Kieft - 3 mesi fa

    Vedere come gioca l’Atalanta mi fa incazzare ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      Gaspagobbo moltissimi che scrivono qui non lo volevano per il passato nelle giovanili gobbe.
      Certamente meglio Lerda Ezio Rossi e Longo veri cuori granata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

        Dai baci lo sai anche tu che non è quello il problema, fosse venuto a Torino non avrebbe combinato nulla anzi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mik - 3 mesi fa

    Ah ora dopo questo illuminante articolo ho capito finalmente cosa facciamo in allenamento…”gli schemi curiosi”. E ho anche capito perché Mazzarri allenava a porte chiuse…per nasconderli agli occhi degli osservatori del Bayern e del Real. Longo invece le porte le tiene aperte e per questo ormai li hanno capiti tutti questi nostri famosi “schemoni”. Ma mi domando, provare ogni tanto a salire tutti insieme per fare uno straccio di fuorigioco?? O pensiamo di essere così tanto superiori da non dover ricorrere a questi mezzucci che invece tutte le altre squadre usano puntualmente! E magari provare anche a marcare di tanto in tanto il proprio avversario in difesa invece di applicare sistematicamente una zona che pure Zeman impallidirebbe nel vederla?! E tentare di tirare qualche volta da fuori area o una punizione nello specchio della porta invece di cercare di arrivare sempre al gol con il tiki taka in mezzo all’area, tra una selva di gambe, manco fossimo il Barcellona?! E provare a correre, a pressare all’unisono, soprattutto sul portatore di palla, cercando in più di costruire e di non tirare sempre la palla avanti alla cieca o sull’avversario?! No no…noi in allenamento proviamo il “delfino curioso”!
    Ma sti giornalisti li pagano pure per scrivere queste cavolate……bah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabrizio - 3 mesi fa

    li abbiamo disorientati talmente tanto che hanno fatto solo 3 goal..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ddavide69 - 3 mesi fa

    Interessante . Ringrazio l autore dell articolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. NEss - 3 mesi fa

    Articolo interessante per me, invece.
    Il movimento c’e’; chiaramente era uno schema. Ben vengano le attenzioni/spiegazioni su queste cose.
    Se poi ci ha ricamato sopra un po’ troppo va beh, ma molto meglio la descrizione di uno schema che 5 pagine di riassunto di un articolo gia’ postato (e.g. conferenza stampa) solo per acchiappare qualche click

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Il Giaguaro - 3 mesi fa

    Ugliono, spiegaci con la stessa dovizia di particolari la fuga dei difensori sul secondo gol dell’Inter. Stavolta non ci sono cascati e si sono trovati in cinque, soli, davanti a Sirigu… Hanno solo dovuto scegliere a chi far fare gol!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 3 mesi fa

      Ebbe’ era appena iniziato il secondo tempo del film”fuga x la vittoria”…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CLAUDIO - 3 mesi fa

    io invece vorrei fare i complimenti a cairo
    ancora una volta e’ riuscito a prenderci per il culo…
    m’immagino come se la ridera’
    chi se la prende con longo …….
    chi con izzo…
    berenguer
    verdi zaza….
    ci sono gli orfani di tavernello che pur di difenderlo sembra che non aspettino altro che vedere il toro in serie b pur di dire “vedete che avevamo ragione” senza ricordare le umiliazioni delle ultime partite di mazzarri.
    ma non voglio tergiversare non ce l’ho con mazzarri
    ma ripeto bravo cairo
    per l’ennesima volta sei riuscito a metterci uno contro l’altro a far ricadere le colpe sui giocatori sugli allenatori su tutti tranne te vero ed unico colpevole!!!!
    l’unica cosa che non ti e’ andata bene e giocare con gli stadi chiusi cosi’ non puoi far ricadere le colpe anche sulla pressione di noi tifosi, ma tranquillo avrai altre occasioni, tanto noi non abbiamo capito nulla!!
    ci scanniamo tra di noi su chi vuole longo e chi mazzarri su chi difende izzo e chi lo crocifigge su zaza insomma su tutto meno che sulla vera causa di tutto quanto!
    hai ragione tu le poche volte che vinciamo rilasci le tue interviste tanto noi felici della vittoria ti lasciamo fare, e quando si perde spesso quest’anno. sparisci e lasci che noi sfoghiamo la nostra rabbia su tutti i parafulmini di cui abilmente ti sei dotato, negli anni.
    bravo urbano.
    p.s. una sola cosa mi rincuora il toro restera’ tu prima o poi dovrai andartene!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Speriamo che sia prima…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabrizio - 3 mesi fa

      portandosi via i cortigiani…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. GlennGould - 3 mesi fa

    Questo è uno schema degno della bzona. E non scherzo.

    “… Cosi mentre i 5 tornano indietro, gli altri 5 vanno avanti, ed in mezzo a tutto questo casino gli avversari non ci capiscono più niente.”

    ..” Mister, nemmeno noi”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      Siamo la LONGObarda

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bergen - 3 mesi fa

      Cavolo mi hai strappato un sorriso …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

        Felice di averlo fatto ne abbiamo bisogno!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 3 mesi fa

      Ma dai ….per una volta che un articolista si è sbattuto a parlare di calcio invece che di fuffa….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. pinga - 3 mesi fa

    Ragazzi la qualità sarà anche bassa… ma questa squadra lo scorso anno si è salvata egregiamente… e vedo qualitativamente molte squadre più “brutte” di noi…. ma ripeto errori ne sono stati fatti e tanti….ma il nostro timoniere è imbarazzante, non abbiamo uno schema che sia uno….sirigu ha la palla scappano tutti…marcano nkulu e izzo palla a bremer che poveraccio scarampa… mai visto un portiere che chiede al mister a chi la deve dare… a centrocampo giochiamo con due incontristi lenti… verdi ala quando i suoi unici anni buoni li ha fatti da seconda punta… la palla viene buttata in avanti e si prega… non abbiamo condizione….non voglio apparire impopolare ma nella storia del toro un allenatore così inadeguato non l’ho mai visto…. sarà che sente troppo la responsabilità….sarà quello che volete…ma abbiamo rescuscitato squadre come inter, lazio…. e con il brescia e con udinese sportivamente c’è andata bene…. non c’è nulla della mano del mister…e leggere cosa dice ansaldi la dice lunga sulla stagione…. ripeto per salvarci…grazie moreno… ma cambiamolo subito…. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palmiro - 3 mesi fa

      In effetti con Mazzarri la chiarezza di idee regnava sovrana. La purezza del gioco realizzato brillava di luce propria. La limpidezza delle azioni e delle ripartenze era da manuale.
      Un crescendo rossiniano di schemi da dizionario del calcio.
      ps. L’anno scorso la squadra si è salvata egregiamente perché le altre, a partire dall’Inter e dal Milan (e scendendo), facevano veramente pena. Poi c’è stato un calcio mercato in mezzo e sappiamo come è andata…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pinga - 3 mesi fa

        Che il nostro calcio fosse il peggiore non ci piove…ma ripeto parlo da allenatore e direttore sportivo amatoriale la totale assenza che ha longo di idee di tattica e di lettura partite non la ha nessun mister di serie a o b… ma non ha colpe lui eh che è un cuore toro…ma chi lo ha messo lì e non lo toglie…
        speriamo di salvarci…ma il genoa come organizzazione e motivazioni è più avanti di noi…. FVCGsempre e comunque

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bischero - 3 mesi fa

          Sicuramente ha dei limiti. Ma non é che si possa fare chissà cosa con questa rosa. Se non hai nessuno che va in contro alla palla e la gioca non é che puoi insegnarglielo ad un professionista di 25 anni. Se non hai mancini naturali non puoi impostare in maniera profiqua e muovere la squadra. Come non puoi crossare. Ci sarebbe molto da dire… Longo ne può tanto quanto Mazzarri. Solo che Mazzarri magari con un po’ più di esperienza magari qualche punto in più lo portava.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. maxx72 - 3 mesi fa

    Questo è uno degli articoli-minchiata più belli che abbia mai letto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. palmiro - 3 mesi fa

    Bisogna vedere che cosa hanno capito i fenomeni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Roberto - 3 mesi fa

    È uno schema non da ridere…. Longo è avanti….. Aveva preparato il contropiede…… Ma non ha calcolato un piccolo particolare….. che prima bisognerebbe prendere la palla…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      È avantissimo contropiede su nostro corner.
      Questo si che è il calcio del futuro!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

    Granata@ di diritto ti tocca un tuo commento su questa azione di distrazione di massa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 mesi fa

      Anche io aspetto il commento di Granata su questo ubriacante schema. Mazzarri ci ha lasciato qualcosa di buono oltre i 27 punti in dote.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

        Guardiola ha preso appunti per replicarlo.
        Pure boldi e de sica dopo questo corner hanno deciso di rifare un cinepanettone.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

    Nascerà il nuovo film “fuga x la sconfitta”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Fvcg76 - 3 mesi fa

    Lo schema descritto è stato purtroppo applicato per errore anche nella nostra aerea e ci è costato i primi 2 gol dell’Inter.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      Non si erano accorti del cambio campo. Longo li ha guardati con troppa intensità negli occhi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Bischero - 3 mesi fa

    Ci sarebbe da ridere se non fossimo in questa situazione.. Redazione… Vi sembra una furbata? Quindi handanovic ha perso palla perché disorientato? 🙂 e poi davano Dell alcolizzato a Mazzarri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      È il classico 5-5-5 ma cazzo parlo a fare con voi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

        Stai a vedere che Longo…. È il figlio segreto di Oronzo Cana’ che non a caso allenava la LONGObarda!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Ahahah Ahahah…la LONGObarda. Ce le andiamo pure a cercare. Ahahah

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

            Al prossimo giro prendiamo rino marchesi…
            Ha allenato la MARChigiana di Andrea Margheritoni mica pizza e fichi

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy