Torino, Castan pronto a tornare titolare: contro il Genoa per rilanciarsi

Torino, Castan pronto a tornare titolare: contro il Genoa per rilanciarsi

Focus on / Il brasiliano, dopo la sfida del San Paolo vissuta in panchina, dovrebbe rientrare dal primo minuto: banco di prova importante per riconfermare nuovamente il proprio valore

di Federico Bosio, @fedebosio19

Subito inseritosi al meglio e divenuto una colonna di questo Torino nonchè un punto di riferimento per i compagni, è stato protagonista di una prestazione personale nettamente inferiore alle aspettative nel derby della Mole per poi osservare la sconfitta del San Paolo seduto in panchina “costretto” in qualche modo al turno di riposo: domani sera, contro il Genoa, Leandro Castan è pronto a rientrare nell’undici titolare per fare in modo che quanto accaduto nelle ultime due settimane rappresenti solamente un passo falso in questa sua nuova avventura in granata che a livello generale è stata sinora abbondantemente positiva. Il solido difensore centrale, dunque, punta il Grifone per tornare dal primo minuto e dimostrare ancora una volta le proprie qualità.

“Castan è forte se ha il riferimento dell’uomo da marcare altrimenti va in difficoltà, almeno per quello che abbiamo visto nelle ultime partite. Per questo ho scelto Moretti, che soffre di meno su questa situazione” Questa la spiegazione fornita da Mihajlovic nel post partita della sconfitta partenopea, in riferimento all’esclusione del marcatore brasiliano dall’incontro che aveva sorpreso un po’ tutti al momento dell’annuncio delle formazioni ufficiali: non una sorta di panchina ‘punitiva’ per gli errori nella stracittadina dunque, ma una mera valutazione tattica. Un ragionamento tutto sommato comprensibile quello del serbo, considerando l’assoluta imprevedibilità del reparto avanzato di Sarri che avrebbe potuto annebbiare le certezze di Castan per quanto riguarda i movimenti difensivi da effettuare negli ultimi metri per arginare gli assalti avversari; difficile, tuttavia, che anche contro il Genoa si ripeta la medesima scelta.

Se infatti il reparto offensivo a disposizione di Juric può per certi versi condividere la mancanza di riferimenti e l’imprevedibilità con quello partenopeo, pur avendo a disposizione una minore dose di talento nel complesso, il difensore brasiliano sembra indirizzato a tornare sul terreno di gioco dal fischio d’inizio in ogni caso: le ultime settimane devono rappresentare uno stimolo in più per dare il massimo e ricominciare là dove la risalita si era interrotta, con la casacca granata nel segno della personale rinascita calcistica. Castan punta il Genoa ed insegue la maglia da titolare: tornare nell’undici iniziale contro il Grifone per stupire nuovamente in positivo e confermarsi leader di questo Torino.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. contegranata - 4 anni fa

    Castan è il migliore centrale difensivo che abbiamo in rosa. È augurabile che possa tornare ai suoi livelli per donare un po di stabilità ad il pacchetto arretrato che, nelle ultime partite, ha fatto acqua da tutte le parti.
    Contro il Genoa, comunque, servirà il miglior Torino possibile per venire a capo di una partita, molto più delicata di quanto sulla carta sembri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy