Torino-Fiorentina 1-1, l’analisi dei gol: che errore della difesa granata

Analisi / Il gol di Ribery nasce sì dalla qualità del francese e di Bonaventura, ma la difesa di Nicola era schierata

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

L’ANALISI

TURIN, ITALY – JANUARY 29: Andrea Belotti of Torino celebrates scoring during the Serie A match between Torino FC and ACF Fiorentina at Stadio Olimpico di Torino on January 29, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il Torino continua a non vincere in casa. Contro la Fiorentina in 9 finisce 1-1. Viola che si portano in vantaggio giocando in 10 contro 11 e nel finale soltanto il ritorno al gol di Belotti riesce a mettere portare il risultato in parità.

Ecco l’analisi dei gol.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mimmo75 #prexit - 1 mese fa

    Redazione, Caceres ieri non ha giocato, come fa a perdersi Belotti? Trattasi di Pezzella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Scott - 1 mese fa

    L’errore è a centrocampo, non solo improduttivo ma anche dannoso. Reparto talmente scarso da non aver procurato una sola superiorità numerica in 11 contro 9. Pazzesco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Agnolotto - 1 mese fa

    Non vorrei ricordare male, ma il gol loro parte da un errore in impostazione abbastanza banale di Rincon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. filippo67 - 1 mese fa

    Pedullà parlava anche di Rugani al Toro,mah..staremo a vedere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      Prendiamo di tutto tranne che in centrocampista sano e forte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo67 - 1 mese fa

        Già!Forse perchè i centrocampisti sani e forti non si possono raccattare nei bidoni della monnezza,che società di scappati di casa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

      Rugani mi rugherebbe un po’ però.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. luizmuller - 1 mese fa

    Dai, il gol loro è frutto di qualità, e di grande voglia, evidentemente Ribery, con la sua esperienza, ha intuito che sotto di un uomo bisogna cercare di segnare, per portare a casa almeno un pareggio. Poi una volta entrato in area bastava toccarlo per fare fallo da rigore, così lui si è lanciato, è stato molto bravo. Sul nostro, Verdi ha fatto un bel cross perché nessuno gli è andato addosso, e direi quindi che, se è vero che non si è vinto, la superiortà numerica qui è stata sfruttata. Troppo tardi, bisognava riuscirci dieci minuti prima, per vincerla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 mese fa

      sono d’accordo,loro hanno fatto una bella azione,merito anche a loro,ma un paio belle le abbiamo fatte pure noi,come quella che ha portato lukic al “quasi rigore” o all’espulsione di castrovilli e bella anche l’intesa in occasione della traversa,che più la guardo e meno mi sembra un gol mangiato,anche se doveva farlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. luizmuller - 1 mese fa

        D’accordissimo, erano tre azioni molto belle, triangolazioni rapide e precise. Se ne fanno sempre tre per partita, almeno una dovrà entrare, no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy