Torino: Quagliarella-Martinez, in due per un posto solo

Torino: Quagliarella-Martinez, in due per un posto solo

Verso Toro-Brommapojkarna / Tra i 18 che si divideranno tra campo e panchina è… “Una poltrona per due” nell’attacco granata

di Matteo Gabiano

Nell’attacco del Toro, forse per la prima volta da parecchio tempo, c’è tanta concorrenza per le maglie da titolari e, anche se parliamo di calcio d’agosto, la partita di stasera contro il Brommpojkarna non sfugge a questa logica.

FORMAZIONE – I titolari saranno, salvo clamorose sorprese, i mattatori della gara di andata a Stoccolma Barreto e Larrondo, perchè sono gli attaccanti nella migliore condizione fisica e che danno le necessarie garanzie sul terreno di gioco. Certa l’esclusione di Cerci troppo indietro nella preparazione (come annunciato da Ventura in conferenza stampa), e potendo portare solo 18 giocatori in distinta, l’ultimo posto in panchina se lo giocano Quagliarella e Martinez.

DARMIAN – Ventura ha speso parole positive per entrambi i giocatori in conferenza stampa, ma l’impressione che ha lasciato lo stesso tecnico ligure, è che uno dei due la partita la guarderà per intero dalla tribuna. Dando per scontata la presenza di Darmian almeno in panchina (qui la probabile formazioni) il duello per l’ultimo posto disponibile in avanti tra il venezuelano ed il campano si fa piuttosto interessante.

MARTINEZMartinez è al pari con gli altri per quanto riguarda la condizione fisica, ma è piuttosto indietro con l’adattamento al nostro calcio, sia nel senso di calcio italiano che di calcio “venturiano”. La giovane età è un grosso vantaggio, ma forse è ancora un po’ presto per gettarlo nella mischia.

QUAGLIARELLA – Per Quagliarella il discorso è lo stesso ma la prospettiva è ribaltata. Il numero 27 conosce l’ambiente ed il calcio italiano molto bene, ma la condizione atletica è lontana da quella dei giorni migliori. Le due settimane abbondanti di ritardo nella preparazione si fanno sentire, ma la classe e la voglia di fare bene non si devono mai mettere in discussione parlando di Quagliarella.

In questa versione granata ed estiva di “Una poltrona per due” la scelta finale spetta a Ventura. Il bagno di folla che la gente del Toro regalerà alla squadra esige dal tecnico e dai giocatori il massimo. I tifosi che riempiranno l’Olimpico meritano di vedere il Toro migliore. Il duello tra il nuovo che avanza, Martinez, ed il “vecchio” che ritorna, Quagliarella, terrà col fiato sospeso fino alla scelta finale di Ventura. Ventura che può regalare un ritorno in grande stile al prodotto del vivaio oppure un debutto indimenticabile all’astro nascente.  

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy