Toro, quel 4-0 alla Roma…

Era il 23 marzo 1947, giallorossi travolti da Mazzola e compagni…sarà di buon auspicio?

di Matteo Senatore

Ovviamente era un’altro calcio quello del 1946-47, in un’Italia appena uscita dalla guerra dove il pallone era una piccola distrazione dai drammi del quotidiano. Ed era un altro Torino, o meglio era il Grande Torino. Fa piacere però ricordare ogni tanto quei tempi, sperando che quella sfida contro la Roma di allora possa in qualche modo portare fortuna ai ragazzi granata di oggi. Il campionato curiosamente era strutturato come quello di adesso, anche quell’anno infatti in Serie A erano presenti 20 squadre. Il Toro era ovviamente il favorito d’obbligo avendo vinto nel 1943 e l’anno precedente, e dopo qualche difficoltà iniziale la marcia dei granata fu inarrestabile. La sfida alla Roma era valida per la 25a giornata ed il Toro aveva 4 punti di vantaggio sulla Juventus. Proprio quella domenica fu fondamentale poiché in contemporanea col trionfo granata la Juve pareggiò 3-3 a Napoli finendo a -5 dai granata. La sfida del Filadefia fu senza storia: nel primo tempo fu Mazzola ad aprire le danze dopo 15′, nella ripresa si scatenò Gabetto con una doppietta e a 2′ dalla fine chiuse i conti Ferraris; romanisti mai in partita. La stagione fini con un trionfo granata, anche in termini di gol visto che Mazzola e C. sfondarono quota 100 reti in campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy