Il Torino segna meno di tutti sulle palle inattive. Punizioni e rigori: zero gol!

La statistica / I granata hanno la peggior percentuale del campionato per gol messi a segno su palla in attiva in rapporto al numero di reti totali

di Alberto Giulini, @albigiulini

Solo il 20,4%: questa la percentuale dei gol realizzati dai granata su palla inattiva nel corso dell’intero campionato. Un dato che colloca il Toro in ultima posizione nella speciale classifica che rapporta il numero di reti messe a segno su palla inattiva ed il numero di reti totali. Una curiosa statistica, che vede nel Verona e nel Benevento le due migliori della serie A, rispettivamente con il 46,7% e con il 45,5%.

SOLO UNDICI – Su 54 gol segnati in questo campionato dal Toro, soltanto 11 sono arrivati su palla inattiva: 7 su calcio d’angolo e 4 su punizione indiretta. Nessuna rete è invece arrivata direttamente da calcio di punizione o su rigore: i granata hanno avuto a disposizione due tiri dagli undici metri, entrambi sbagliati da Belotti. Una costante di questi undici gol messi a segno su palla inattiva è la presenza di Adem Ljajic: per sei volte è stati infatti il numero dieci granata a mandare a segno un compagno su palla inattiva.

LJAJIC PROTAGONISTA – Con quattro assist da calcio d’angolo e due da calcio di punizione Adem Ljajic si è dimostrato il miglior battitore di calci piazzati. Dalla bandierina il numero dieci granata ha infatti mandato in rete De Silvestri contro Crotone e Milan, Nkoulou contro l’Atalanta e e Belotti contro il Crotone. Il giocatore serbo non è riuscito ad andare a segno direttamente da calcio di punizione, ma si è rivelato importante nel consentire ai compagni di trovare il gol. Ad approfittare dei palloni calciati da Ljajic è stato Belotti, in rete contro la Fiorentina ed il Crotone.

I PRECEDENTI – Nella massima Serie A (dal 1929/30), è questa la quarta volta in cui il Toro ha segnato nemmeno un rigore nel corso dell’intera stagione:

  • 1939/40: 2 rigori a favore e 2 sbagliati da Allasio (palo e parato).
  • 1979/80: 3 rigori a favore e 3 sbagliati da Graziani (2 parati e uno fuori).
  • 1980/81: nessun rigore a favore.
  • 2017/18: 2 rigori a favore e 2 sbagliati da Belotti (parato e palo).

DI SEGUITO LA STATISTICA OPTA

opta

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cerved68lu - 3 anni fa

    Quindi c’è la lavorare sulle palle inattive, per migliorare la percentuale di realizzazione.
    E poi i rigori, cambiano chi li tira.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13685686 - 3 anni fa

    Per i rigori chiedere a belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 3 anni fa

    ma come dice petrachi.. la colpa e’ degli arbitri

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy