UFFICIALE: Petrachi è il nuovo ds della Roma: “Avventura ambiziosa e stimolante”

UFFICIALE: Petrachi è il nuovo ds della Roma: “Avventura ambiziosa e stimolante”

La notizia / L’ex dirigente granata passa ufficialmente ai giallorossi: contratto di tre anni per lui

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Gianluca Petrachi è il nuovo ds della Roma. La squadra capitolina ha comunicato l’evento sui propri canali social. L’ormai ex granata ha firmato un contratto fino al 2022 e comincerà il suo operato dal 1 luglio 2019, la notizia è ufficiale da pochi minuti. Petrachi ha poi commentato così la notizia: “La Roma rappresenta per me un’avventura ambiziosa e incredibilmente stimolante. Conosco bene le aspettative di un club e di una piazza così importanti, proprio per questo ho accettato immediatamente questa sfida.”

Calciomercato Torino, non solo Freddi Greco: in arrivo dalla Roma anche Bucri

Petrachi è stato liberato dal Torino grazie agli affari Bucri e Greco, due giocatori della Primavera che hanno raggiunto i granata. Cairo ha permesso solo in questo modo di lasciar “libero” il ds, che aveva ancora un anno di contratto col Toro.

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-11866560 - 3 settimane fa

    Finale pessimo, però dovete ammettere che la società e la squadra sono cresciute anche grazie al suo lavoro.
    A parte qualche flop ha preso giocatori forti senza pagarli una fortuna. Cosa devi chiedere a un ds? Che racconti barzellette? Che guardi le partite in Maratona?
    Grazie a lui e a ventura siamo passati dal vivere alla giornata alla programmazione. Non è roba da poco. Spero che chi arriverà al suo posto abbia la possibilità di lavorare con continuità, per poter programmare una crescita per quanto graduale.

    Sempre forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Urbanesimo - 3 settimane fa

    il ds è un ruolo troppo delicato e centrale.
    quindi ocio roma all’inesorabile maledizione che puntualmente si accanisce su quasi chiunque vada via dal toro sbattendo la porta.

    cerci, balzaretti, di michele, colantuono, ogbonna, lentini, barreca, immobile primi anni, zappacosta, darmian, d’ambrosio, eccetera.

    nb: chi torna una seconda volta pare venga graziato (immobile, quagliarella)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Urbanesimo - 3 settimane fa

      e speriamo non torni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maurygranata - 3 settimane fa

    Speriamo che i due giovani che grazie a te sono arrivati per liberarti siano un affare se non altro migliore di quello fatto a suo tempo scambiandoti con Bobo. Per il resto una caduta di stile , ammesso ce ne fosse, veramente poco professionale ma visto l’ambientino dove andrai spero otterrai quanto voluto, da noi tifosi però … Forza Toro Sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toro71 - 3 settimane fa

    Ti auguro gli stessi insuccessi che hai avuto col Toro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

    Quanti unlike…
    Gobbi schifosi siete nervosi per aver preso un allenatore che vi ha fatto in faccia il dito medio e vi ha dato più volte dei ladri???
    Andate a scrivere su Hurra liquame

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 3 settimane fa

      JJAJjajaj com’è? Non ti piace più prenderlo nel culo. TOGLITI DAI COGLIONI SERVO DI MERDA

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Ciao elegantone.
        Educato come sempre.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

    Adiòs.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

    auguro a te e ai paggetto che ti hanno seguito un anno pieno di guano!
    Addio analfabeta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

    Addio in pessimo stile, peggio era difficile fare….Tuttavia non posso non riconoscere che ha fatto un ottimo lavoro e di questo almeno io mi sento di ringraziarlo . Aggiungo ovviamente che per il modo in cui si è comportato non mi mancherà. Lo stile è una dote che o la si possiede per natura oppure non la si compra al tabacchino………….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Toro Forever - 3 settimane fa

    Addio Petrachi, senza rimpianti. Ora posso dirlo. Sei stato quanto di più distante si potesse essere dal Torino. Mai un’emozione, mai un sussulto “d’amore”. Nessun segno di “vita”. Ora ho capito. Sei sempre stato un gobbo. Un infiltrato, un corpo estraneo. Sei andato via come si congedano alcune cose che, per un po’, sembrano appartenerci ma poi, finalmente, ci lasciano accompagnate da un frastuono di acque agitate. E la “catenella”, finalmente, riposa. Addio per sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sucanano - 3 settimane fa

      Figurati presiniente. L’unico sussulto e’ se gli va di traverso il panino alla partita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Vai a nanna Vanni@ e studia che a settembre ti bocciano.
        Quante pagine studi al giorno?
        Consolati anche quell’analfabeta come te di Petrus è riuscito a trovare la sua strada

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Rock y Toro - 3 settimane fa

    Uomo di merda! Si può dire o è pubblicità?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

      Scrivendolo fai pubblicità ai gobbi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. s.simone_183 - 3 settimane fa

    E’ molto probabile che il precedente che abbia originato e convinto Gianluca Petrachi a lasciare il TORO per la A. S. Roma sia stato dovuto al fatto che alcune settimane fa c’erano stati dei rumours che davano Antonio Conte in predicato di passare alla Roma e Conte avrebbe imposto come Direttore Sportivo il suo amico di lunga data Petrachi. Dopo i primi incontri con i dirigenti romani, che accettarono subito Petrachi, Antonio Conte si era benissimo reso conto che non c’era trippa per gatti, nel senso che i soldi a disposizione per allestire una squadra adeguata a poter competere per lo scudetto erano inesistenti per cui Conte preferì l’Inter, così abbandonando la pista Rosa, e, di conseguenza, Petrachi accettò la Roma, senza Antonio Conte. Questa è solo una mia supposizione, anche se molto verosimile. Resta il fatto che il comportamento di Petrachi verso il TORO è stato pessimo, sotto tutti i punti di vista, perchè poteva lasciare il TORO con più stile, e non lavorando con la Roma di nascosto quando era ancora pagato da Cairo.
    A parte ciò, il TORO vivrà sempre e forse meglio anche senza Petrachi, il quale, temo, si sia montato un pò la testa perchè ritiene di essere il principe dei Direttori Sportivi. Chi vivrà, vedrà, ai posteri l’ardua sentenza.

    FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Undici Leoni Undici Cuori . Granata dentro. - 3 settimane fa

    Finalmente. Bava tocca a te. E niente fari spenti, mi raccomando. Muoversi lentamente a tenton tentoni lasciamolo fare al leccese in quel di Roma. In questo è sempre stato un esperto assoluto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. AUGUSTO - 3 settimane fa

    ‘Cadute di stile’ se ne vedono tante, così non molte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13967438 - 3 settimane fa

    Qui è Roma News?
    Perché essendo una notizia che riguarda la Roma, cosa ci fa in un notiziario sportivo sul Torino?

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Mimmo75 - 3 settimane fa

    Ciao grande e grazie di tutto. Te ne sei andato nel peggiore dei modi e un giorno mi piacerebbe saperne il motivo. Tanti auguri di una pronta retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bischero - 3 settimane fa

    Pagliaccio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

    CVD, una pagliacciata che si conclude.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. fabrizio - 3 settimane fa

    dai che ritorna Sadiq

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Luka68 - 3 settimane fa

    CIAONE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy