Venaria-Torino, Masiello bussa alla porta di Ventura: vuole esserci

Venaria-Torino, Masiello bussa alla porta di Ventura: vuole esserci

 Venaria-Torino 0-11 / Buona prova per il terzino sinistro: una riserva da prendere in considerazione visti i tanti appuntamenti stagionali dei granata?

di Redazione Toro News

Nell’amichevole giocata ieri pomeriggio a Venaria, l’esterno mancino Masiello ha lanciato degli inequivocabili segnali di ripresa.

UN INIZIO DI STAGIONE IN OMBRA- Ancora a secco di presenze in campionato, l’ex Bari ha fatto il suo esordio stagionale nella sciagurata trasferta di Helsinki, match in cui Ventura, costretto a fare a meno dell’infortunato Molinaro, ha schierato il numero 32 granata sulla corsia di sinistra. La prova offerta dal trentaduenne in Finlandia non è stata certamente esaltante, ma è bene far notare come, in occasione del match contro la compagine finnica, tutta la squadra si sia resa protagonista di una delle peggiori partite degli ultimi tre anni.

A VENARIA, UNA BUONA PRESTAZIONE- Nel test di ieri contro il Venaria, “Sasa” Masiello, complice sicuramente anche il valore modesto dell’avversario, ha, invece, disputato una buona partita. Suoi sono, infatti, il gol dell’ 8 a 0, con un bel diagonale mancino, e l’assist per la seconda rete del Primavera Lescano. Il classe ’82 ha, inoltre, messo lo zampino in occasione di altre due segnature granata e dato dimostrazione di godere di una più che discreta condizione fisica.

UN MESSAGGIO A VENTURA- Un test molto utile per il giocatore napoletano che, sebbene nel Toro non sia mai riuscito ad esprimersi come ai tempi di Bari e difficilmente possa ambire a mutare le gerarchie degli esterni dello scacchiere granata, ha fatto capire a Ventura di poter essere una possibile soluzione per ovviare all’esigenza, imposta dal doppio impegno settimanale, di un continuo ricambio degli interpreti sulle fasce (soprattutto alla luce dell’assenza, almeno fino a gennaio, di Bruno Peres nella lista Uefa).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy