Calciomercato, Barreca verso il raduno col Toro: dialogo col Monaco in stand-by

Calciomercato, Barreca verso il raduno col Toro: dialogo col Monaco in stand-by

In uscita / Dopo una stagione sotto le aspettative che ha rallentato il suo processo di crescita, il terzino potrebbe lasciare il Torino per accasarsi nel Principato. Ma l’intesa non è ancora definita e a Mazzarri servono esterni

di Redazione Toro News

Antonio Barreca, per ora, resta al Toro. Non è ancora definita la trattativa con il Monaco, discorso che comunque continuerà  nelle prossime ore. Da registrare c’è uno stop provvisorio: una conclusione positiva della trattativa di cui si racconta da giorni sembra ancora la soluzione più probabile, i monegaschi hanno di fatto bloccato il giocatore, la trattativa tra club è a buon punto per un corrispettivo che si aggira intorno ai dieci milioni di euro. Ma intanto il giocatore dovrebbe essere presente domani, al Filadelfia, per il raduno che segnerà il via della nuova stagione.  Reduce da un blackout dell’ultima stagione che ha arrestato la sua crescita e fatto scendere le sue quotazioni, tra vari infortuni muscolari e panchine a ripetizione, il giocatore ha disputato solamente nove presenze in Serie A. Per questo Barreca vedrebbe con favore un trasferimento, ma per ora non c’è ancora l’intesa con il Monaco, soluzione che lui stesso gradirebbe molto.

IL PUNTO – Molteplici i motivi: innanzitutto non sembra essere lui la prima scelta dell’allenatore Jardim. Poi permangono dubbi anche sulla formula, che potrebbe prevedere il riscatto obbligatorio dopo un certo numero di presenze e dove il Torino vorrebbe inserire un diritto di riacquisto, mentre il club del Principato solamente una percentuale sulla futura rivendita. Inoltre, Mazzarri necessita di esterni per poter lavorare e avrebbe chiesto di trattenere al momento Barreca in attesa di decisioni definitive. Nel gruppo che domani si ritroverà al Filadelfia, De Silvestri è l’unico laterale disponibile e gioca a destra: Ansaldi è in vacanza post Mondiale, a Molinaro non è stato rinnovato il contratto. Era stato preallertato Federico Giraudo, mancino di proprietà Toro reduce da un fruttuoso prestito a Vicenza, ma al momento non sarà lui a presentarsi al Filadelfia, in attesa di sviluppi: proprio perchè Barreca al momento resta al Toro. Ci saranno poi i Primavera Gilli e Fiordaliso che permetteranno a Mazzarri di lavorare con due esterni per lato, in attesa di novità sul mercato. Barreca aspetta ancora di conoscere il suo futuro, intanto inizierà la stagione con il Torino.

Luca Signorelli

51 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giustoro - 3 mesi fa

    Francamente spero che resti, se sta bene è decisamente di qualità medio/alta.
    Per lui forse sarebbe meglio andare al Monaco, farebbe la Champions!

    Ma quand’è che il Cairo compra un discreto/buon centrocampista di cui abbiamo grande necessità, più che di un attaccante o di un difensore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13746076 - 3 mesi fa

    Nonostante tutto spero che rimanga a questo punto. Anche perché non vedo proprio alternative in ballo a livello di calciomercato. Il ns presidente, sempre benemerito, ha già detto che siamo all’85% del mercato fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13657710 - 3 mesi fa

    Madama granata- sarò una voce fuori dal coro, ma sarei felicissima se Barreca rimanesse, e sarei ancora più felice se domani, al raduno, ci fosse ancora lo striscione dell’anno passato “Barreca non si tocca!”
    Parlano delle sue assenze X malanni vari: e di Lyanco, da un anno in Brasile e non ancora di ritorno, di tutti i suoi, di malanni, che vogliamo dire?
    E la smettano i giornalisti di dire che Barreca “vuole andarsene”, xché hanno fatto di tutto X spingerlo altrove, lui, Bonofazi e gran parte dei nostri ragazzi più promettenti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renato - 3 mesi fa

      Concordo al 100% con la madama granata e spero anch’io che ritorni lo striscione dell’anno scorso. Forse farebbe riflettere la società sulle stupidaggini che va facendo da anni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13685846 - 3 mesi fa

    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    Si sono accorti dell’enorme pacco che stavano per prendere
    E ora come facciamo? dove troviamo degli altri polli pronti a regalarci 10 milioni per un terzino che negli ultimi 2 anni è stato quasi sempre infortunato e che nei pochi minuti giocati ha dimostrato di non saper ne difendere ne attaccare, facendoci perdere un derby che vincevamo????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

      …è finito l’effetto della torazina….???

      …vai avanti a copia/incolla, visto che è lo stesso testo idiota che hai postato 3 ore fa…???

      Redazione, chiamate la neurodeliri…!!! 😀 😀 😀 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VivaBangladesheToroforsa - 3 mesi fa

        Basta con le ofesse Fanfarone siamo qui ogni uno con i suoi pensieri tu invece credi di esere Dio e non sei neance del Toro come noi ma dici sempre forza Cairesse vai nel sito di quei tifosi daiiii forza Toro e basta sempre

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

          …ahahahahahahahahahahahahah…!!!

          …ci mancava solo il troll del Bangladesh…!!!!

          …ahahahahahahahahahahah….!!!

          P.S.: il prossimo lo vorrei dello Swaziland…!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. VivaBangladesheToroforsa - 3 mesi fa

            Non si prende in giro per dove uno nasce razista che schifo

            Mi piace Non mi piace
          2. user-13685846 - 3 mesi fa

            Razzista schifoso, non è la prima volta che leggo questo tipo di commenti da parte tua. Perché la redazione non interviene? Che ci può fare il nostro amico se è del bangladesh? Eppoi non capisco perché vuoi solo acquisti italiani

            Mi piace Non mi piace
          3. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

            Perchè, dire che è un troll del Bangladesh è razzismo…???

            Se leggi un po’ più sotto vedrai che “qualcuno” lo ha definiti “negro” e questo sì che è razzismo.

            Curati, che non stai bene…!!! 😀 😀 😀 😀

            P.S.: brutto schifoso te lo tieni per te e ti becchi una segnalazione alla Redazione per insulti.

            Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 3 mesi fa

      concordo con te e col mio amico negro del bangladesh, molto meglio berenguer che ha dimostrato che qualcosa di buono sa fare… invece fanfarone è il solito che si crede simpatico e che ormai tutti ignoriamo
      Forsa Toro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VivaBangladesheToroforsa - 3 mesi fa

        Grazzie ma io non sono negro anche se scuro aicuro ahahaha

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. IlDadoDelToro - 3 mesi fa

      Tu provochi! Pensa ai vari interventi di Molinaro e Baselli nei derby, e per gli anni precedenti DI NUOVO Molinaro, Benassi. Io sono affezionato a tutti i giocatori del Toro, ma i problemi in difesa non li ha causati di certo Barreca.
      Ah, coniglio da tastiera, metti almeno un nick che ti identifichi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. CUORE GRANATA 44 - 3 mesi fa

    Certo che leggere questa nota di Redazione è come minimo sconcertante! Si arriva al raduno “accorgendosi” della presenza di un solo esterno e 3 Primavera! Non so con quale motivazioni si presenti Barreca che già si immaginava nel Principato! I monegaschi hanno cambiato idea? Mah! Purtroppo dobbiamo constatare sempre più come l’improvvisazione sia “la linea guida” di questa Società senza alcuna prospettiva.Per carità ai Cairo for ever andrà bene così ma andando avanti in tal modo si renderanno corresponsabili della nostra lenta ma inevitabile scomparsa che “Il Pifferaio” sta attuando con garbo e modi suadenti.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Betel Soares - 3 mesi fa

    Ho un figlio di 7 anni. Con i mondiali si è avvicinato al calcio. Mi ha chiesto e gli ho regalato una maglia del Toro, perché lui vuol essere del Toro come papà.
    Mi sento in colpa.
    Cosa tiferà mio figlio?
    Una squadra diversa da quella che ha appassionato suo padre. Una squadra senza programmazione. Una squadra senza sogni reali.
    Il mio Toro ci provava e lottava anche quando era sfavorito. A volte era un sogno, come in semifinale con il Real.
    Ma questo Toro?
    È un marchio, una voce di bilancio, qualcosa difficile da amare se tuo padre non è il tuo eroe.
    Cosa tiferà mio figlio? Una squadra incapace di avere una struttura seria, di avere giovanili forti che non passano in prima squadra (io mi ricordo i vari Lentini & co).
    Una squadra da eterna mezza classifica, con tifosi a cui non resta che godere dei mali della Juventus.
    E che soddisfazione è? È come masturbarsi pensando al tuo vicino che è rimasto a secco. Dico una cosa poco granata: ma chi se frega della Juventus???? A me basterebbe un Toro capace di lottare come squadra, capace di provarci, capace di farmi sognare.
    La squadra che racconto a mio figlio non è questa.
    Telenovelas continue su nomi sconosciuti, verissimo o bremer, e poi prendere Izzo e venderlo ai tifosi come Ronaldo.
    Di Toro da mezza classifica ne visti tanti in 52 anni di tifo personale, ma erano squadre con un’anima da Toro, mai ho visto un Toro come questo, senza anima.
    Di questo parliamo.
    Non importa quanti cristiani Ronaldo comprino alla Juventus, mio figlio per DNA non sarà mai un gobbo, ma non sono certo di aver pensato al suo bene spingendolo a tifare il Toro.
    E non parlo di vittorie, ma di anima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. carlo - 3 mesi fa

      La mia personale opinione è che, quando si è bambini, è una cosa; dopo 40 anni da quel momento, è un’altra. Credo che in pochi qui siano tifosi come da bambini. Altrimenti non si guarderebbero bilanci e tutto. La mia opinione è che i cairoti si “cibino” anche del tifo contrario (della “lotta”, insomma) degli anticairo per tifare di più di quel che tiferebbero. Gli anticairo, “problematicizzati”, diciamo così, nel tifo, trovano ulteriore linfa contraria nella “lotta” coi cairoti. Credo che nessuno di questi (o ben pochi) abbia più la bellezza di un bambino, del bambino che erano e che può essere – ed è – tuo figlio. Io la penso così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Betel Soares - 3 mesi fa

        Carlo, apprezzo e rispetto la tua opinione. io non sono né cairota né anticairota.
        E francamente di questo non ne faccio un problema.
        Io mi riferivo di più al fatto che da troppo tempo abbiamo squadre senza anima, piene di proclami vuoti.
        Hai ragione che il tifo da bambini è differente da quello dei 40 anni e anche dai 50, Ma la voglia di sognare rimane inalterata, anche se cambia forma.
        Era troppo tempo abbbiamo smesso di sognare.
        Cairo non ha tutte le colpe, Cairo non ha tutti i meriti punto sia chiaro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. carlo - 3 mesi fa

          Sì, non c’è più il Toro che piaceva a me. Come diceva @biziog, c’era un’identità. Oggi questo pare superato. Oggi in genere si tifa per se stessi, più che per altro. Il tifo è diventato problematico. Tu parli di anima ed è molto giusto. @Biziog di identità. Noi ci fermavamo lì. Era un valore aggiunto insostituibile. E tu giustamente ti chiedi come fa tuo figlio ad avere la tua stessa intensità. Io penso che un bambino abbia poteri enormi. Io di certo oggi, con la testa che ho oggi, non riuscirei più ad innamorarmi di niente. Lui, parlo di tuo figlio, saprà inventarsi una sua identità granata.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. biziog - 3 mesi fa

      totalmente d’accordo, manca l’anima, anche io ho visto tante squadre più deboli di queste calcare il comunale e il delle alpi, ma c’era un’identità

      per esempio la squadra del derby del 3 a 2 non era certo una squadra di campioni, ma a TUTTI i giocatori era chiaro cosa volesse dire giocare nel TORO

      ecco Barreca è uno dei pochi giocatori che sa cosa vuol dire il TORO, e noi facciamo tutto il possibile per liberarcene…
      ricordiamo sempre le parole di Longo riferite a Barreca e Parigini: “il loro sogno è giocare nel Toro, ma se andassero via li accoglierei a braccia aperte”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. BIRILLO - 3 mesi fa

      Mi riconosco totalmente da tifoso granata nel dna, da papà di un bimbo di quasi 4 anni che ha da poco conosciuto e visto Superga, e che vorrei vivesse e si impregnasse delle nostre passioni, altamente ripagate nella nostra adolescenza e giovinezza ma molto meno oggi; l’obiettivo sarebbe che esse si trasmettessero ai nuovi piccoli “cadetti” e speriamo futuri sfegatati torelli e anche a nuovi curiosi e passionali aspiranti granata che hanno intravisto una dimensione nella nostra identità e cultura storico-etico-sportiva diversa rispetto ad altri(…) e potessero fare breccia e creare chissà, un circolo virtuoso ascendente magari anche in chi governa la società, la squadra, e nei nuovi giocatori. Se ami i tuoi figli vuoi che abbiano e vivano il meglio. Se ami il Toro desideri che ritorni Grande. Semplicemente vorrei che mio figlio, i nostri figli, i nuovi e i vecchi amici, possano innamorarsi di un nuovo Toro che ottiene maggiori successi anche rispetto a quelli che abbiamo vissuto noi. E avere tanto tempo per goderli tutti assieme. FVCG. (Urbano ci senti ?….. Grazie).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. carlo - 3 mesi fa

    In ogni caso, come dice bene @Athletic, la rappresentanza qui non è veritiera rispetto allo stadio. Io credo che a Cairo importi molto l’opinione del tifoso, vuoi per una naturale vanità (che sarebbe tra i pochi, nel caso, a non averne, di vanità), vuoi perché, se ha intenzione di restare a lungo, come io credo, non voglia situazioni difficili. Credo che solo il campo possa decidere delle sorti di Cairo: ma devono essere sorti molto cattive (e non: nono o decimo posto). Come dice @Athletic, qui non rappresentiamo lo stadio; lo stadio è più con Cairo che qualsiasi forum granata. (credo, @Athletic, che volevi dire questo.)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatadellabassa - 3 mesi fa

    @Fanfaron.
    È a forte rischio panchina a meno che non si dimostri decisamente più forte Gomis.
    Personalmente credo che Milinkovic si sia fatto ingolosire dalla categoria. Speriamo abbia visto giusto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

      Grazie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 3 mesi fa

    Io Barreca lo terrei. Il 3-5-2 gli si addice perché richiede un minore impegno difensivo. Poi Mazzarri lavora molto bene sugli esterni.

    Ma la domanda è: è lui che se ne vuole andare o è Mazzarri che lo ha bocciato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. PrivilegioGranata - 3 mesi fa

    Non è vero che nel 3-5-2 i terzini non siano necessari in fase difensiva. Anzi, la loro presenza serve a blindare la difesa a 5, altrimenti la difesa a 3 sarebbe ancora più sguarnita di quella a 4. In tal senso un minimo di logica e saper contare sulle dita di una mano è sufficiente. Ed ecco perché Barreca è un giocatore a metà, per quanto ci sia caro perché del nostro vivaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

    Scusate l’OT, ma vorrei da voi un parere sul trasferimento di Vanja Milinković-Savić alla Spal:

    secondo Voi, un giocatore che viene ceduto in prestito secco senza diritto di riscatto (ed eventualmente di controriscatto, se la società che lo presta crede nelle sue potenzialità) e senza premio di valorizzazione a favore della società che lo ha in prestito, quante partite/minuti giocherà nel prossimo campionato ?

    Oppure si ritiene la Spal alla stregua di una fattispecie di “Onlus”, la quale farebbe giocare con continuità, valorizzandolo, un giocatore che, alla fine della stagione, rientrerà comunque dal prestito, senza dunque vedere l’ombra di un quattrino se il giocatore medesimo dovesse dimostrare il suo valore e le sue potenzialità nel corso della stagione…???

    Onestamente, ditemi che cosa ne pensate, per favore.

    Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 3 mesi fa

      Se è un portiere nettamente più forte dell’altro che avranno, allora giocherà semplicemente perché sarà nell’interesse stesso della Spal. Se saranno più o meno dello stesso valore, farà panca tutto l’anno. Mi auguro abbiano valutato bene la cosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

        Grazie.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. carlo - 3 mesi fa

      Ti rispondo io. Io ho visto tutte le partite della SPAL e con un occhio di riguardo a Gomis. Ha sempre giocato bene fino ad una papera che decise una partita. Meret, portiere che oggi pare vada per la maggiore (Mancini ne ha parlato come alternativa a Donnarumma), era già guarito da un po’, e Semplici colse la palla al balzo e tolse la titolarità a Gomis. Che poi riprese per un infortunio a Meret nel finale. Mi pare, ma non voglio sbagliarmi in quanto Gomis mi è simpatico, che le prestazioni di Gomis fossero buone, se non ottime, prima di quella papera. Io ho in simpatia Gomis, perché aveva perso suo padre e gli capitò in poche settimane di non essere sereno. Qui in tanti non lo sopportano e, francamente, mi dispiace. Questo è lo scenario. Se Gomis, che forse sentiva il peso di Meret guarito, non farà cavolate, io credo che sia il titolare. Poi, anche se sbaglia qualcosa, in panchina non c’è più il noto (a Semplici) Meret, ma un “nessuno”, praticamente. Poi tutto può succedere. Spero di averti risposto bene, ciao.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

        Grazie Carlo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. carlo - 3 mesi fa

    Quello che sto per dire non è vero, ne’ avrei mai i mezzi per poter dire che è vero. Ma non mi sentire di dire che è “roba della luna” e basta.

    Immaginate che la società non abbia altro mezzo per testare (o tastare) il polso della tifoseria – ma che lo voglia appunto fare – che guardare nel web questo forum (che è diventato il più importante forum come numero di tifosi che vi scrivono). Immaginate che la società dia un’occhiata all’ottima accoglienza (giusta o sbagliata che sia) che ha avuto l’acquisto di Armando Izzo. E che ora potesse non avere l'”obbligo” di accelerare, e di non puntare su altri dieci milioni, quelli di Verissimo, ma sui tre di Bremen. Io non conosco Verissimo e non conosco Bremen e non so chi è meglio. Ma pensate che Cairo, che fa il meno possibile, e credo che non tanti in questo forum possano in coscienza dire il contrario, si possa far influenzare “tastando il polso” qui: e si farebbe influenzare bene, perché qui è la realtà.

    Non è vera questa cosa, ma forse non sarebbe nemmeno “lunare”, voglio dire. Saluti a chi ha il cuore e il garbo di leggere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

      Con tutto il rispetto Carlo: più che lunare mi sembra un’ ipotesi plutoniana..lontana anni luce dal Modus operandi di Cairo, che più che altro tasta le tasche degli altri in cerca di affari anziché il polso dei tifosi, che ormai ha quasi del tutto ridimensionato a tifosi di una piccola squadra. Salvo rari nostalgici perlopiu over 40.
      Però sarebbe bello pensarlo quel che scrivi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. carlo - 3 mesi fa

        E’ giusto quello che dici, Daniele, ma se le entrate calano, non se ne può fregare. Ed è risaputo quanto invece a Cairo importi la non contestazione e un clima buono e sereno. Che poi non legga qui, non so. Farebbe bene a farlo, come a tastare il polso sempre, a meno che non siamo in inverno e conti solo il campo. Se lo stadio si svuota, Cairo deve vendere: per molti motivi, in realtà.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 3 mesi fa

      Personalmente penso che nessuna decisione viene presa ascoltando l’opinione dei tifosi, meno ancora quelli che come noi frequentano un forum, che tra l’altro non corrisponde nemmeno molto ai tifosi che frequentano lo stadio. Qui possiamo dire quello che vogliamo, ma in società se ne sbattono altamente, così come succede in qualsiasi altra società di calcio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. carlo - 3 mesi fa

        Grazie Athletic della tua risposta. Io non conosco le cose, provo solo ad immaginare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. rogozin - 3 mesi fa

      Secondo me sei del tutto fuori strada: il calcio è affari e i tifosi da forum muovono 0 euri o poco più perciò perché dovrebbero anche solo perdere tempo qui?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. carlo - 3 mesi fa

        Sono tifosi, @rogozin, o no? Dici che non vanno allo stadio quelli che scrivono qui? può essere. Contano gli abbonamenti sky? altro mistero.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Il mio Toro - 3 mesi fa

    Spero che resti e spero che Mazzarri insegni ad Antonio un po di disciplina tattica perché è un calciatore come pochi per cross e corsa sulla fascia. Può solo migliorare, tanto per prendere scommesse, bolliti o fine carriera, Petrachi e Cairo sono maestri.
    Concordo con Renato, nella difesa a 3, non ha tanti compiti difensivi , ma per quel poco che serve basta che il coach insegni bene quel che serve.
    Comunque per adesso campagna acquisti scandalosa, sappiamo tutti che servono uomini a centrocampo dai piedi buoni e validi tatticamente ma non hanno ancora fatto niente.
    Bah…..vedremo……possibilità di rinnovare abbonamento pari a zero come le ambizioni del nostro beneamato pres.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 3 mesi fa

      La sua cessione sarebbe accettabile solo se al suo posto arrivasse un tipo come Laxalt, ma questo, con il boss che abbiamo, è pura utopia. Per il resto concordo sul tuo commento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13685846 - 3 mesi fa

    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    Si sono accorti dell’enorme pacco che stavano per prendere
    E ora come facciamo? dove troviamo degli altri polli pronti a regalarci 10 milioni per un terzino che non sa ne difendere ne attaccare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlDadoDelToro - 3 mesi fa

      Mi piacerebbe incontrarti di persona per capire realmente quali processi mentali tu riesca ad attivare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VivaBangladesheToroforsa - 3 mesi fa

        Sei forte Dado… ance quando prendi in giro sei edducatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. IlDadoDelToro - 3 mesi fa

          Grazie, e io sono contento che anche tu sia dei nostri. Mi piace che provi spesso ad usare maniere gentili e modi educati nel dialogo.
          Fidati, qui si fanno tante chiacchiere e molte volte si straparla, ma i tifosi del Toro sono qualcosa di speciale (lo vedi rileggendo “E tu? Perchè tifi Toro”).
          Ricorda sempre: il Toro siamo NOI.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

      Questo sì che è parlare da “Cairese”…!!!

      …ecco “testato” il livello dei bracciamozze boys…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VivaBangladesheToroforsa - 3 mesi fa

        Non fa ridere questo nome che tu dai braciamozze perche non cambi. A te cos hanno talliatto daiiii si scherza Fanfarone non piangere sempre forza Toro anche se tu scrivi sempre Cairese ma a noi piace ance la tua squadra Cairese

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

          …azz…delirium tremens..!!! 😀 😀 😀

          …hai bevuto troppo gur ka sharbat allungato con rum..!!! 😀 😀 😀

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13685686 - 3 mesi fa

    Il terzino lo abbiamo già in casa sarebbe una buffonata cercare mezze seghe come martella ad esempio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Scott - 3 mesi fa

    Mi auguro che resti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. renato - 3 mesi fa

    Oh, finalmente una buona notizia dopo vagonate di illazioni, promesse, indecisioni, tentennamenti, retromarce e quant’altro. Mi auguro che Barreca rimanga a ritorni quello di due anni fa quando le sue accelerate sulla corsia di sinistra erano impressionanti. E non ditemi che non sa difendere: in una difesa a tre quello non è il suo compito principale, in pratica funzionerebbe come difensore aggiunto, e in quel ruolo lo vedo benissimo. Forza Antonio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riba - 3 mesi fa

      Renato, concordo pienamente con te! Speriamo solo che Mazzarri lo veda, ma qui nutro diverse perplessità riguardo al nostro allenatore…La bella notizia sarebbe leggere che Petrachi decide di togliere il disturbo e di andare a fare casino da un’altra parte…solo che Cairo un altro yes man di questo livello dove lo trova?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy