Calciomercato, Mirabelli su Belotti: “Raccolte informazioni: siamo corretti”

Calciomercato, Mirabelli su Belotti: “Raccolte informazioni: siamo corretti”

Il DS milanista a Mediaset Premium: “Parlo con il Torino e sanno che stiamo monitorando Belotti come altre punte”

39 commenti

Il direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli – l’assoluto protagonista del mercato estivo – ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium, facendo il punto della situazione. Ovviamente, il dirigente milanista è stato incalzato anche su Belotti: ” Ho letto che il Torino sarebbe irritato, ci dispiacerebbe se fosse così. Ci manca un rinforzo davanti, abbiamo in mente una serie di attaccanti e stiamo chiedendo informazioni. Con il Torino ci parlo e sanno che stiamo monitorando Belotti come altre punte. Di alcune avete parlato mentre non sono usciti i nomi di altri. Ci stiamo comportando con correttezza e trasparenza: avvisiamo le società prima di parlare con il calciatori, siamo soliti fare così”.

Torino, ecco Berenguer: l’ala spagnola soffiata al Napoli

Un altro obiettivo per l’attacco potrebbe essere Morata? “Lo abbiamo sondato tempo fa, ci aveva dato disponibilità, poi sono sorte complicazioni tra finale di Champions e inserimento di diverse squadre e la pista si è raffreddata. Potrà riscaldarsi di nuovo, certo, ma solo alle nostre condizioni”.

Intanto Rummenigge del Bayern Monaco ha confermato l’interesse del Milan per Renato Sanches: «Lo conosco bene, fin dai tempi del Benfica. Al Bayern non ha trovato tanto spazio: se ci fosse la necessità di un altro centrocampista potremmo valutarlo ma a determinate condizioni”. 

39 commenti

39 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ilpalodiBeruatto - 4 mesi fa

    Complimenti a Luke90, a Wgranata e a Athletic per il civilissimo e piacevole dibattito su Mirabelli Belotti e il Toro. Competente, serio, rispettoso pur nelle differenze di vedute. Magari fossero sempre così e non con gli insulti!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Piero52 - 4 mesi fa

    Belotti un altro mercenario….che se ne vada e non baci più maglie ma buchi di c..o.
    Meglio fallire che vivacchiare in 7^ 8^ o 9^ posizione tutti gli anni…se quest’anno tocca a Belotti…il prossimo anno toccherà a Barreca…e via dicendo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      mi sà che barreca và già via adesso…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luke90 - 4 mesi fa

    Corretti.., basta vedere chi è il nuovo procuratore di Belotti … sei corretto perché non c’è bisogno di parlare direttamente con Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. leolub - 4 mesi fa

    Oggi su sport Mediaset Paolo bargiggia ha detto che Montella ha parlato al telefono con Belotti.come cazzo fa a saperlo mette le cimici (spero che non lo prenda dalla sua barba) negli uffici del milan

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      magari montella è un suo amico e glielo ha detto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gud_74 - 4 mesi fa

    scusate il doppio invio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gud_74 - 4 mesi fa

    Fatturato Torino FC 2016 76,4 MLN€ ( 84,5 MLN€ nel 2015 )
    Ragazzi è impensabile per una società come la nostra non vendere a certe cifre calciatori come Belotti ( è chiaro che dispiace a tutti ) ma è assolutamente necessario per una società con questi numeri, inutile pensare che nel calcio moderno si possa andare avanti senza i conti a posto, e a chi mi dice che Cairo non ci regalerà mai un sogno io gli rispondo che rispetto la sua opinione , ma gli dico anche che l’ultimo presidente che mi ha fatto sognare e che acclamavo quando faceva il suo bel giro di campo al Delle Alpi ci ha anche fatto fallire ( Borsano ) perchè è da li che partita la nostra fine ( altro che Ciminelli).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      già … anche la lazio e anche la fiorentina … peccato pero’ che loro vanno in europa e noi no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gud_74 - 4 mesi fa

    Fatturato Torino FC 2016 76,4 MLN€ ( 84,5 MLN€ nel 2015 )
    Ragazzi è impensabile per una società come la nostra non vendere a certe cifre calciatori come Belotti ( è chiaro che dispiace a tutti ) ma è assolutamente necessario per una società con questi numeri, inutile pensare che nel calcio moderno si possa andare avanti senza i conti a posto, e a chi mi dice che Cairo non ci regalerà mai un sogno io gli rispondo che rispetto la sua opinione , ma gli dico anche che l’ultimo presidente che mi ha fatto sognare e che acclamavo ci ha anche fatto fallire ( Borsano ) perchè infondo è da li che tutto è partito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 4 mesi fa

      Il problema non è cedere Belotti, ovvio che sia impossibile trattenerlo. Il problema è a chi cederlo e a quali condizioni. Se hai messo una clausola da 100 milioni, e ad ogni intervista la meni con sta benedetta clausola, poi non lo dai via per la metà della clausola più due bidoni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 4 mesi fa

        Un altro problema è anche capire come verrà utilizzata quella montagna di soldi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 4 mesi fa

          Certamente.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Luke90 - 4 mesi fa

        Concordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. ilpalodiBeruatto - 4 mesi fa

        Sempre d’accordo con Athletic. E non credo che Paletta e Niang e nemmeno lo stesso Locatelli, per quanto bravo, ci servano. Abbaimo Boye e ora Berenguer, non serve Niang. Locatelli non è il centrocampista muscolare che occorreva per questo benedetto 4231 al fianco di Baselli. E’ bravo, lo ripeto, ma troppo giovane e nel suo ruolo ne abbiamo già altri. Paletta non è il difensore fenomenale che ci fa cambiare la storia del calcio.Con trenta milioni un difensore e un mediano di livello medio alto si trovavano in Europa senza impazzire per gli attaccanti e mantenendo un altro anno Belotti. Uno solo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. DamS - 4 mesi fa

    Purtroppo finirà al Merdaset…stanno solo definendo il prezzo e forse le contropartite Niang, Paletta, Locatelli e vaffanculo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 4 mesi fa

      … per il fumoso salto di qualità…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Filadelfia - 4 mesi fa

    C’è una clausola Mirabelli che vale per l’estero. Chieda a Cairo se può fare una deroga anche per l’Italia. Se Urbano acconsente faccia una telefonata in Cina e dia l’IBAN del TORINO FC, effettui il bonifico di € 100 milioni e il più è fatto. NON di DEVE CEDERE ASSOLUTAMENTE x una cifra inferiore alla clausola. PAGARE MONETA VEDERE CAMMELLO! Piaccia o no al GALLO! In quanto ad arroganza il Milan rasenta di molto la Juve!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. gatsu7_903 - 4 mesi fa

    Per tutti quelli che mi hanno taggato non mi piace, ragazzi guardate che lo hanno detto proprio oggi a sport mediaset e io stavo solo riportando la notizia quindi non pensiate che io sia felice di cio che ho scritto ma è semplicemente ciò che ho sentito.

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 4 mesi fa

      Ah beh se l’hanno detto al Canale Ufficioso del Milan (Mediaset) c’è da farsi una bella risata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. gatsu7_903 - 4 mesi fa

    il problema è che sicuramente è passato il procuratore di Montella e Bonucci che altri non è che il procuratore dello stesso Belotti e quindi fanno finta di niente ma parte tutto da li e Belotti verrà ceduto vedrete entro il fine settimana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 4 mesi fa

      Mi hai rubato le parole..
      Belotti ha liquidato l’agente che lo aveva convinto a firmare la clausola dei 100Mil.
      Il nuovo procuratore è o sarà quello di Montella e Bonucci (…); aggiungiamoci che la destinazione Milan è più che gradita; quello che mi stona è l’ingaggio: oggi mi pare prenda 2Mil al Toro (ritocco dopo il raddoppio avvenuto a dicembre) e non credo vada via per “soli” 3Mil… ci sono i bonus lo so ..

      Se devono venderlo (per scelta o necessità) che almeno non sia inferiore agli 80Mil senza contropartite.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gatsu7_903 - 4 mesi fa

        secondo l’articolo Cairo ne vuole 90 ma sembra chiudano a 70/75 in realtà hanno detto che proprio Cairo ne chieda 60 daltronde lui tifa milan e uno sconto lo deve fare no altrimenti i tifosi del milan se la prendono con lui ì_ì

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    Inizia a pagare i debiti!!!
    Poi chiedi informazioni!

    BALBONE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 4 mesi fa

      i debiti li hanno già pagati con il fondo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gio - 4 mesi fa

        I debiti li hanno col fondo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

          Il fondo con chi ha i debiti??
          Ne vedremo delle belle….
          Secondo me in meno di 24 mesi il fondo nominerà un nuovo presidente prenderà le quote di maggioranza e passerà l’incasso…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. gigi.bosi_957 - 4 mesi fa

            in fondo chi non ha debiti..

            Mi piace Non mi piace
        2. Luke90 - 4 mesi fa

          Anche questo è vero … poi i cinesi anno, credo, un paio d’anni per coprire…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Gud_74 - 4 mesi fa

            I Cinesi hanno preso i soldi da un fondo d’investimento Americano ( se non sbaglio ) al modico interesse del 7% circa da restituire entro 12 mesi, a me sembra che il futuro del Milan sia ancora tutto da scrivere.

            Mi piace Non mi piace
          2. Athletic - 4 mesi fa

            180 milioni di euro, all’11.5% di interesse. E i restanti 123 al 7.7%.

            Mi piace Non mi piace
          3. Giustoro - 4 mesi fa

            Se pagano una media di circa il 10% di interessi, in un periodo in cui gli interessi sono molto bassi, vuol dire che sono giudicati scarsamente solvibili, dei soggetti a rischio.
            Se gli vendiamo Belotti (spero di no), li vorei vedere con i soldi in bocca, non con dei pagherò stile Roma e Napoli.

            Mi piace Non mi piace
          4. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

            Abbiamo toccato il fondo

            Mi piace Non mi piace
  13. Athletic - 4 mesi fa

    Non so se ho capito bene. Sei corretto perché AVVISI la società del fatto che stai parlando con un suo tesserato? È il fine quale è? Che il giocatore, dopo che lo hai allettato, va a puntare i piedi in società per essere ceduto? Io un comportamento corretto, lo vedrei se andaste a trattare con la società, e solo dopo con il calciatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 4 mesi fa

      Ha detta che avvisano prima di andare a parlare con il calciatore, il che vuol dire che sono andati da Cairo, che ha detto che ovviamente è in vendita e basta fissare il prezzo. Di conseguenza, come ovvio e giusto che sia, se è sul mercato e stai discutendo con la società del possibile acquisto, intanto parli col giocatore per capire le richieste di ingaggio. Non ci vedo nulla di scorretto o sbagliato.
      Se avessero contattato Belotti dopo che la società lo avesse dichiarato non sul mercato, allora si capirei le lamentele.
      Scorretto è stato il Napoli l’anno scorso, con Maksimovic non più sul mercato per scelta societaria e loro che trattavano diretti e che hanno forzato la mano per il ritiro ecc.
      Neanche sul caso Giak il Napoli è stato scorretto, perchè finchè un contratto non è firmato è lecito provare a ingaggiare. Lo scorretto è stato il giocatore col suo procuratore che si erano impegnati in parola.
      Vedo questa finta irritazione come una strategia della società per pararsi le spalle, in caso parta il gallo senza degni sostituti per aver tirato lunghi sul mercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 4 mesi fa

        Tua interpretazione, che vuoi scaricare ogni responsabilità sulla società. Io non sono d’accordo, ma ognuno la vede a modo suo. D’altra parte ‘avvisare la società prima di parlare col calciatore’ è diverso dal dire, con la società abbiamo un intesa di massima, stiamo vedendo col calciatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Luke90 - 4 mesi fa

        Solo per capire; il Milan chiede il permesso, il Toro lo da per poi lamentarsi pensando che quelli stiano zitti e passare per scorretti .., dei geni, dei geni … almeno il beneficio del dubbio … suvvia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. WGranata76 - 4 mesi fa

          Rispondo a te,ma per tutti e due,sono dal cell e già faccio fatica e scrivo parecchi strafalcioni.
          Il Milan ha chiesto informazioni per una trattativa su Belotti già da Gennaio, almeno secondo quanto emerso a inizio anno.
          Se intavoli una trattativa anche di massima, sei autorizzato a parlare con l’agente del giocatore e non esiste nessuna scorrettezza. Si tratta solo di gestire tempistiche e azioni diverse. Con la società tratti il cartellino e prezzo di trasferimento, contropartite ecc. Mentre con procuratore e giocatore tratti ingaggio e clausole,cosa che non può fare la società che ha il cartellino per conto terzi, quindi essendo il Gallo in vendita da Gennaio,cn clausola e per offerte faraoniche ok, ma nessuno lo ha dichiarato incedibile anzi.
          Io non voglio dare colpa alla società a priori,ma loro potrebbero arrabbiarsi solo se Belotti avesse una deadline superata,cosa che no ha ancora.
          Visto che il Milan ha già presentato due offerte ufficiali al rialzo al Toro,che senso ha non parlare al giocatore per portarsi avanti su questioni contratto ingaggio ecc. ? Lo facciamo anche noi.. Tutte le volte che abbiamo l’ok del giocatore e poi si conclude con chi ha il cartellino.
          Per me la porcata rimane quella del Napoli con Maksi ad es. Li nessuna colpa della società,anzi bravi a venderlo quasi senza sconti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Luke90 - 4 mesi fa

            Comprendo ciò che dici e lo condivido sotto un certo punto di vista. Ma sapendo quello che può offrire il Toro ad un giocatore difficile non pensare che certe squadre approfittino della propria forza economica e degli obiettivi che possono offrire. Solo questo

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy