Calciomercato Torino, dalla situazione Bruno Henrique a Maksimovic

Calciomercato Torino, dalla situazione Bruno Henrique a Maksimovic

Il punto di giornata / Ufficiale Farnerud all’Hacken, mentre Edera si è già allenato col Venezia in attesa del transfer…

8 commenti

LA SITUAZIONE

Petrachi

Come ogni sera ecco il consueto recap di mercato: giornata di stallo (almeno apparente) per i granata, con il ds Petrachi che continua a lavorare sapientemente sottotraccia per regalare gli ultimi rinforzi al tecnico Mihajlovic. Il Toro, poi, deve anche badare alle uscite, anche se gli infortuni hanno congelato la situazione (leggi qui) soprattutto per quanto riguarda il centrocampo. Tuttavia, continua il tormentone di mercato legato a Maksimovic…

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giulio56 - 10 mesi fa

    Si, in effetti una campagna acquisti sbilanciata, poco determinante a centrocampo, in difesa e porta niente, manca ancora il regista vero, e credo debba essere Federico Viviani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. puliciclone - 10 mesi fa

    Allo stato attuale delle cose puntiamo a salvarci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 10 mesi fa

    Finora abbiamo acquistato tutti giocatori stranieri ( Ajeti – Boye – Iago – Ljajic – Gistafson – Tachsidis – Lukic ) è probabiente partiranno Parigini. Bovo, Vives e uno tra Barreca e Aramu.
    Volevo tra le altre cose un Toro più italiano come lo scorso anno, con qualche innesto di qualità.
    Peccato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 10 mesi fa

      Anche a me farebbe piacere vedere un Toro il più italiano possibile, tuttavia c’è da dire che degli stranieri che hai nominato tu, solo Ljajic, Iago e forse Boyè, giocheranno regolarmente. Parigini, Barreca e Aramu l’anno scorso non c’erano. Sono andati via Glik, Gazzi e probabimente Bovo e Vives, e due di questi quattro erano rincalzi. Tutto sommato non c’è stata una rivoluzione, ma avremo un paio di stranieri in più nella formazione titolare, questo è vero … poi bosogna vedere quali saranno i nuovi acquisti. Credo che questa inversione di tendenza sia dovuta principalmente al cambio di allenatore. Comunque, l’importante è che il mercato venga concluso con acquisti importanti, italiani o stranieri che siano, ce ne faremo una ragione, purchè possano darci qualcosa in più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 10 mesi fa

        Vero, tuttavia avrei preferito puntare su Parigini e Barreca anziche su Avelar e Martinez …che non vedo molto meglio. E mi aspetto un paio di acquisti di qualità tra difesa e centrocampo. Viviani sarebbe stato un buon acquisto, ad esempio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 10 mesi fa

          Sono sostanzialmente d’accordo. A me Barreca piace, e visto che al momento l’alternativa è Molinaro, io lo vedrei bene titolare. Riguardo Avelar, se ritorna al 100%, allora il posto se lo prende lui, secondo me è davvero forte, e non sbaglia un cross. Tuttavia resta pur sempre un’incognita, quindi non ci si può fare affidamento. E per Parigini … non so, in queste partite ho visto Martinez molto in palla, sta maturando non solo calcisticamente ma anche come uomo. Pensando con la testa e non con il cuore, preferisco Martinez, allo stato attuale. Comunque, sembra Mihailovic abbia già deciso, e riguardo Viviani .. sono d’accordo, sarebbe un ottimo acquisto, unica cosa, non so se quegli otto milioni sono un prezzo giusto, mi sembra una valutazione un po’ altina.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. The Mtrxx - 10 mesi fa

    Mercato in stallo, chiaro che so deve vendere prima di comprare, cassa e numeri da far quadrare.
    Spaventa che non cgi sia nessun interesse nel sistemare la porta o la difesa, tante incognite, tanti giovani, Peres e Maksi pesantemente distratti dalle voci di mercato.
    Temo faremo la stagione dell’anno scorso, magari più grinta e gioco ma per quella che é la squadra attuale il decimo posto é un buon traguardo.
    Chiaro che con 20-30M di giocatori che si possono vendere e reinvestire in ruoli chiave viene un po’ la depressione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. The Mtrxx - 10 mesi fa

    Mercato in stallo, chiaro che so deve vendere prima di comprare, cassa e numeri da far quadrare.
    Spaventa che non ci sia nessun interesse nel sistemare la porta o la difesa, tante incognite, tanti giovani, Peres e Maksi pesantemente distratti dalle voci di mercato.
    Temo faremo la stagione dell’anno scorso, magari più grinta e gioco ma per quella che é la squadra attuale il decimo posto é un buon traguardo.
    Chiaro che con 20-30M di giocatori che si possono vendere e reinvestire in ruoli chiave viene un po’ la depressione

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy