Calciomercato Torino: il Monaco torna su Glik

Calciomercato Torino: il Monaco torna su Glik

In uscita / I francesi non perdono di vista il capitano granata: la conferma arriva d’Oltralpe, ma l’offerta è ancora bassa

5 commenti

Se da un lato gli interessi dei club tedeschi si sono leggermente stemperati, con il Dortmund che si è assicurato Bartra e il Wolfsburg vicino all’accordo con Bruma, ecco che dalla Francia sono pronti a tornare alla carica per il capitano del Torino Kamil Glik.

La squadra in questione è il Monaco che, come vi avevamo anticipato, già nei mesi scorsi aveva avuto qualche contatto con il giocatore e il suo entourage (qui i dettagli) e ora – essendo rimasta indietro nella corsa allo stesso Bruma – il club transalpino è pronto a rimette in piedi il discorso con il Torino.

I dirigenti del club monegasco ovviamente stanno seguendo le prestazioni della Polonia in questo europeo e quindi anche quello dello stesso Kamil Glik che a breve affronterà la Germania per la seconda sfida del girone, questa già valida per il primato nel Gruppo C.

L’offerta in serbo per i granata, però, non sembra soddisfare le richieste attuali del club: 10 milioni di base più 3 di bonus. Qualcosa in più rispetto allo Zenit che sinora aveva presentato la proposta migliore, ma allo stesso tempo qualcosa in mano rispetto a quanto vorrebbe incassare il club. Che attende l’esito della competizione continentale e ad oggi non scende sotto i 15 milioni cash.

(si ringrazia il collega Fabio Fulco per la segnalazione)

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michele Nicastri - 7 mesi fa

    Concordo con il commento qui sotto. Alla sua età e considerato il rendimento di quest’anno, pur senza dimenticare l’anno scorso, già prendere 10 mln più 3 di bonus sarebbe un buon affare. Tra l’altro con Jansson e Maksimovic saremmo a posto come centrali titolari, con G.Silva, Bovo e Moretti come riserve. I 10 mln si potrebbero usare per un buon centrocampista…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. VittorioN13 - 7 mesi fa

    Glik ha 28 anni e ha raggiunto il massimo del suo valore, d’ora in poi, molto probabilmente, può solo calare.. Ipotizzando di tenerlo, il suo valore, che è 12-13 mil ora, realisticamente scenderebbe di 2.5 all’anno circa (29 anni, 10 mil, 30= 7.5, 31 = 5, 32= 2.5). Significa che, ogni stagione, al toro Glik costerebbe circa 800mila euro di stipendio più 2.5 mil di deprezzamento.. Tot. 3.3mil, cifra che un top club come il monaco paga tranquillamente per un giocatore, ma è fuori dalla nostra portata. Un esempio al contrario è Belotti, pagato 7 mil, che ha aumentato il suo valore di un paio di mil e nella prospettiva di rivenderlo ci sta facendo guadagnare soldi invece di pagare per il suo ingaggio.. È una semplificazione ovviamente, ma è così che si cresce, vendendo anche quelli buoni e cercando di reinvestire.. Purtroppo si va piano e il percorso è più lungo di quanto vorrebbero i tifosi, ma o arriva un emiro o è l’unica strada..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_in_Romagna - 7 mesi fa

      D’accordo con i tuoi calcoli e le tue motivazioni… ma qui, al Bar Sport, mi lasci sognare un Capitano che rimanga con noi fino a fine carriera?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VittorioN13 - 7 mesi fa

        Certo.. Siamo in 2 ovviamente..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro_in_Romagna - 7 mesi fa

    Resta con noi, capitano con la faccia da Toro! Con la volontà di tornare quello dell’anno scorso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy