Dall’Inghilterra, Torino e Hart verso i saluti: “Vuol tornare in Premier League”

Dall’Inghilterra, Torino e Hart verso i saluti: “Vuol tornare in Premier League”

Calciomercato / Il Mirror si sbilancia sul futuro del portiere inglese: “Non vede l’ora di tornare in patria”

24 commenti

Una delle questioni più importanti per il Torino della prossima stagione riguarda la scelta del portiere titolare da schierare; Joe Hart, nonostante i recenti errori, sarebbe la prima scelta, ma il prezzo del suo cartellino è assolutamente fuori dalla portata del Toro (15 milioni). Perciò la società granata ha provato a riallacciare i contatti per il rinnovo del prestito di Joe Hart con il Manchester City. Agli inglesi questa soluzione non piace particolarmente, come già era stato spiegato nei giorni scorsi da media vicini alla società di Sheikh Mansour, e in più dai colleghi britannici del Mirror arriva nelle ultime ore un’indiscrezione riguardo alle intenzioni dello stesso portiere: Hart non vedrebbe l’ora di tornare in Premier League, il calcio che ritiene più confacente alla sua carriera.

Screenshot (174)

Proprio così, l’attuale portiere granata, secondo la stampa inglese, avrebbe ormai deciso di tornare in Inghilterra, possibilmente in un top club: per questo lo stesso numero 21 granata starebbe, per usare gli stessi termini del tabloid online, “snobbando” l’ipotesi di rimanere ancora un anno in prestito a Torino, per tornare subito in patria. La motivazione? Hart avrebbe nella mente il pensiero fisso dei prossimi mondiali del 2018 in Russia, e vorrebbe tornare ai massimi livelli per prendersi definitivamente il posto da titolare, magari vincendo anche un trofeo.

LONDON, ENGLAND - MARCH 26: Joe Hart of England looks on during the FIFA 2018 World Cup Qualifier between eEngland and Lithuania at Wembley Stadium on March 26, 2017 in London, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)
LONDON, ENGLAND – MARCH 26: Joe Hart of England looks on during the FIFA 2018 World Cup Qualifier between eEngland and Lithuania at Wembley Stadium on March 26, 2017 in London, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Per questo, secondo il giornale britannico ci sarebbero anche tre squadre di grande levatura in Inghilterra che potrebbero mettere sotto contratto Hart e acquistare il suo cartellino: i nomi delle tre società sono Manchester United, Arsenal e Liverpool, con quest’ultima che potrebbe essere la più accreditata dato che il nome dei Reds è stato accostato già di recente al nome del portiere inglese. Tanto che, secondo indiscrezioni di un altro tabloid britannico quale il Sun, il manager dei Reds Jurgen Klopp avrebbe già da tempo in mente di offrire al City 20 milioni per il cartellino del portiere.

ACF Fiorentina v FC Torino - Serie A

Perciò il Torino e Hart potrebbero essere praticamente già ai saluti, e le 6 partite che mancano alla fine del campionato dovrebbero essere le sue ultime con la maglia granata, stando a ciò che dicono i colleghi di Oltremanica.

24 commenti

24 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Leo - 2 mesi fa

    Magnifica notizia! Così finalmente tornerà Padella in porta ! Adesso il ragazzo è maturato ed ha l’esperienza giusta… D’altra parte per il Toro dell’immediato futuro – senza Belotti e con Mihailovic – Padella è molto ma molto più consono al ruolo. Inoltre, non dimentichiamo, Padella arrivò se non erro a parametro zero, un vero affare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Calogero - 2 mesi fa

    Secondo me il portiere è un ruolo fondamentale, forse il più importante, un calciatore come Hart farebbe sicuramente comodo alla causa granata, almeno per la sua esperienza a livello internazionale. Se si vuole uscire dalla mediocrità, sarebbe una figura di base per la costruzione di una buona difesa, altrimenti si dovrebbe puntare su di un numero uno meno quotato, ma ugualmente forte ed esperto sperando che si riveli all’altezza… Le squadre che ci precedono hanno anche speso cifre più importanti, forse l’unica vera rivelazione è stata l’Atalanta, gli altri sulla carta sono superiori al Torino, come organico e quindi come cifre spese in cartellini e in ingaggi. Se non si vuole che questa squadra rimanga in eterno l’eterna incompiuta: è ora di tenere i più promettenti e sostituire quelli che non hanno convinto. Le pedine assolutamente da confermare per il prossimo campionato sono: Hart, Zappacosta, rossettini, Barreca. Acquah, Baselli, Benassi, Lukic, Belotti, Ljajic, Boyé e Falque. Gli altri non mi hanno convinto. Se va via anche solo uno di questi calciatori si devono prendere subito calciatori più forti o il livello della squadra scenderebbe moltissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sergio_sandr_284 - 2 mesi fa

      Calogero, figura? figure se ne è già fatte fin troppe! Solo il nome giustifica il fatto che lo facciamo giocare e basta! Non sa uscire e il tempo di uscita di un portiere equivale al tempo del colpo di testa (o ce l’hai o non ce l’hai, e lui non ce l’ha) se esce sbaglia i tempi di reazione sulle palle alte, nell’area di porta gli avversari fanno ciò che vogliono tanto abbiamo un citofono e non un portiere. A ragione guardati i filmati di Lido Vieri, io l’ho visto dal vivo…tanto x non fare nomi ed esempi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Simone - 2 mesi fa

    Goodbye

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. michelebrillada@gmail.com - 2 mesi fa

    speriamo di rivederlo solamente da avversario che di danni da noi ne ha fatti abbastanza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rock y Toro - 2 mesi fa

    Certamente che finché è il portiere del Toro Forza Hart a squarciagola, ma per gettare le basi di una squadra proiettata nel futuro servono giocatori di proprietà, non prestiti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bertu62 - 2 mesi fa

    Le “dichiarazioni” riportate dai giornalai (ovunque al monfo ci sono, i giornalai…..di giornalisti invece…) ne leggeremo A TONNELLATE da qui a fine Giugno/Luglio, fra cessioni o presunte tali, acquisti o presunti tali, obiettivi o presunti tali e “innamoramenti” a questa o quella maglia!!!
    Però cerchiamo di usare il cervello, eh? HART è il portiere Inglese del Toro, ha un contratto in prestito che scadrà a fine campionato e non è detto che possa essere rinnovato per una serie di ragioni, da quelle economiche a quelle personali fino a quelle dei 2 club (Toro e Manchester….)….scrivere OGGI che resta e DOMANI che vuole andare via è SOLO motivo per vendere copie più copie o far fare più Clik….PUNTO.
    Se resterà, sarò contento. Se andrà via, sarò grato. Fino a che è il portiere del Toro, KAMMOOONNN JOE!!! FV♥G!!! SS!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. pasastabala - 2 mesi fa

    Gli renderemo sempre gli onori per aver accettato la sistemazione al Toro e per la sua indubbia simpatia, ma che sia un portiere su cui fare affidamento per il futuro lo escluderei. Direi, anzi, che la costruzione di una squadra per l’obiettivo EL passa innanzitutto dalla scelta del primo portiere, che deve avere esperienza e essere affidabile (Milinkovich-Savic lo vedrei come riserva vista la giovane età).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LoviR - 2 mesi fa

      Sirigu costa meno (contratto in scadenza fra 1 anno) e come garanzie mi pare superiore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Hart mi sembra persona seria e non credo abbia detto di non vedere l’ora di tornare in Premier.
    Quanto a bravura tra i pali invece, abbiamo visto di meglio, anche noi del Toro.. (Sereni, Galli, Marchegiani, Castellini, Bacigalupo, Vieri…)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LoviR - 2 mesi fa

      Condivido perfettamente Daniele……questi portieri erano meglio di Hart (Vieri e Castellini in particolare perchè visti personalmente tanto dal vivo)…forse anche Terraneo si può dire che almeno arrivava al livello di Hart, globalmente come guardiano di porta, pur avendo altre caratteristiche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

        Dal vivo io ho visto solo Sereni, Galli e Marchegiani, e ho qualche ricordo di Castellini e Terraneo. Ma per fortuna ho visto Vieri su vecchie videocassette di mio padre, ed era un matto pieno di talento e cuore. Deve essere stato bello vederlo dal vivo.
        Ciao Lovir

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. sergio_sandr_284 - 2 mesi fa

        LoviR, purtroppo (x l’et) da Vieri in poi li ho visti tutti, Hart se la gioca con Lorieri! Tutti ma proprio TUTTI gli sono superiori… anche Copparoni!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LoviR - 2 mesi fa

      Condivido perfettamente Daniele ed in particolare x Vieri e Castellini, che ho visto personalmente moltissime volte in partita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. stto1962 - 2 mesi fa

    Vada dove vuole. A me fa arrabbiare il fatto che del toro si parla solo in chiave destabilizzante. Finito con Hart si ricomincerà con Belotti e poi Zappacosta, e poi…questo anche perchè non abbiamo obiettivi e contiamo zero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 mesi fa

      eh si, la vicenda di Hart è proprio destabilizzante.
      Da non dormirci la notte :))

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. biziog - 2 mesi fa

    Ma siamo alle solite: due giorni fa Sky news dà la notizia che Hart vorrebbe rimanere al TORO (in ottica mondiale sarebbe ovviamente meno rischioso perché qui gioca di sicuro…) ed è sicuramente notizia + attendibile…
    il problema è che il prestito non ce lo rinnovano…
    in ogni caso hanno detto (Sky) che Hart avrebbe chiesto LUI direttamente al City di poter restare al TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. sergio_sandr_284 - 2 mesi fa

    Meno male!!!!!! Non lo rimpiangeremo…meglio Lorieri!Però a qualcuno (sempre meno) piace xkè è simpatico, a questo punto allora i tre portieri del TORO del prossimo anno sono candidati Aldo, Giovanni e Giacomo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. LoviR - 2 mesi fa

    Torni pure! Bellissima persona, ma niente di speciale come portiere.
    L’anno prossimo Skorupski o Sirigu (costa menio e di gran affidabilità ed esperienza) e Milinkovic + A. Gomis e siamo a posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Filadelfia - 2 mesi fa

    Ce ne faremo una ragione! Manco fosse Neuer!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bakero - 2 mesi fa

      Il problema è che noi del Toro criticheremmo anche Neuer!!! Forse bisognerebbe cominciare a guardarsi intorno….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. osvaldo - 2 mesi fa

    Se così fosse,Hart farebbe bene a dirlo molto chiaramente in modo da metetre la società nella condizione di guardarsi attorno ,magari, lascarlo in panchina x qualche partita in modo da dare qualche opportunità a Cucchietti e perchè nò,anche a Padelli.
    Per il prossimo anno io farei intanto rientrare Gomis e gli darei le stesse opportunità di giocarsi il posto con il serbo nuovo arrivato.
    Sempre forza Toro
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bakero - 2 mesi fa

      La vita è adesso Viva Joe Hart in porta al Toro!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sergio_sandr_284 - 2 mesi fa

      X intanto Hart al TORO è solo xkè in Inghilterra non volevano che il portiere (scarso) della nazionale bianca facesse panchina o addirittura tribuna nel suo club. Di grandi portieri inglesi ricordo solo Banks e Shilton, il resto……..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy