Torino: Gaston Silva si gioca la conferma definitiva

Torino: Gaston Silva si gioca la conferma definitiva

Le scelte di Miha / Diversi sondaggi per il difensore uruguaiano che potrebbe partire in prestito

3 commenti
Sisport

Sono stati due anni difficili, quelli vissuti da Gaston Silva al Torino: una lenta e costante ricerca del miglioramento sotto l’ombra di Ventura, che ne ha curato la crescita, ma spesse volte si è trovato a doverlo costringere da esterno, viste le frequenti mancanze che i granata hanno dovuto subire sulla fascia sinistra, soprattutto durante l’ultima stagione. Nel complesso, poche, troppo poche le presenze nel proprio ruolo naturale, quello di difensore centrale, per valutarne le effettive abilità e prospettive sul campo.

Quest’anno, con l’arrivo di Mihajlovic e le gerarchie azzerate, l’uruguagio ha potuto giocarsi le proprie carte sin dal principio, ma il passaggio dalla difesa a 3 a quella a 4 ha ristretto gli effettivi richiesti nel mezzo della difesa, ed ecco che per Gaston Silva, al termine del ritiro in Austria, potrebbe essere ritenuto necessario partire in prestito per trovare finalmente continuità sul campo. Sulle sue tracce ci sarebbe anche un club di Serie A, il Pescara. Tuttavia, l’ex Defensor Sporting è ancora determinato a giocarsi le proprie carte in granata, provando ancora a convincere Mihajlovic nella settimana che porta alla Coppa Italia.

È infatti difficile che il Torino possa lasciare partire il giocatore prima del terzo turno del secondo torneo nazionale (che i granata giocheranno contro la Pro Vercelli). Vista l’assenza di Molinaro, infatti, e con Avelar ancora non pronto a tornare al campo di gioco, sulla fascia sinistra rimane solo Barreca. Necessaria la presenza di Gaston Silva, quindi, per assicurare un eventuale ricambio a Mihajlovic, vista l’esperienza ormai maturata nel ruolo. In attesa di conoscere definitivamente il proprio futuro.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Frank Toro - 6 mesi fa

    Piuttosto che mettere lui terzino destro facciamo crescere Barreca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. amoidoors69 - 6 mesi fa

    ….ora aspettiamo, ma appena capita l’occasione vai bello, vai Gaston….fai altri 2 0 3 anni di esperienza……..MA ALTROVE !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 6 mesi fa

      Assolutamente d’accordo, Giocatore mediocre non adatto a chi vorrebbe ambire a qualcosa (cosa?)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy