Toro, qualcuno ti può già bocciare?

Toro, qualcuno ti può già bocciare?

Buonanotte granata/ La sconfitta del Toro a Milano ha portato alla luce molti errori da correggere, e carenze che gli ultimi giorni di mercato dovranno colmare. Ma ho visto anche altro…

Nel corso delle ultime 24 ore, esattamente dalla parata del portiere prodigio dei rossoneri sul tiro del Gallo Andrea Belotti, il pessimismo ha iniziato a serpeggiare tra di noi, con quella punta di fatalismo (e forse un  pizzico di scaramanzia?) che ci fa giudicare la squadra sempre molto severamente, e, in questo caso, a mio parere, decisamente troppo presto.

Sì, perdere è brutto, credo che su questo possiamo essere tutti d’accordo. Vedere una difesa distratta e prendere tre gol da un Milan non stellare, su errori davvero imperdonabili, rende questo inizio campionato davvero difficile da digerire. Però, quando si analizza una sconfitta, è bene cercare di essere lucidi e soprattutto, di esaminare ogni faccia della medaglia. Mihajlovic ha fatto alcune dichiarazioni nel post-partita fortemente condivisibili. Sulla difesa, in particolare, ha posto l’accento sul fatto che due dei quattro elementi fossero arrivati appena quattro giorni prima, un po’pochino forse per sperare che tutto funzioni perfettamente.

Tutto ciò non vuole essere una giustificazione, infatti credo che questo Toro abbia tantissimi punti su cui lavorare e che lo stesso mister non abbia ancora trovato la soluzione giusta per i vari reparti: Baselli ad esempio è un elemento che è stato tenuto in panchina erroneamente, e il suo ingresso ha cambiato volto alla partita.

Se quel rigore al 94° fosse entrato, di cosa staremmo parlando ora? Probabilmente di una squadra che ha bisogno ancora di qualche rinforzo al posto giusto, che deve correggere qualche svista importante, ma che ha cercato di riprendere in mano una partita, dopo essere stata sotto di due gol, cosa che statisticamente negli ultimi anni, ho visto fare molto poco.

Quindi ora io faccio un bel respiro, mentre aspetto con ansia la prima al Grande Torino e cerco di scacciare la negatività. E le somme su questo Toro da collaudare le tirerò più avanti.

Buonanotte granata…

70 commenti

70 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. osvaldo - 1 anno fa

    Il pessimismo non nasce dalla sconfitta,ma dal fatto che ci siamo presentati alla 1.a del campionato in questo modo :

    a) Formazione titolare:Padelli – Vives – Moretti – Molinaro – Rossettini – Obi – Acquah,tutta gente che al Toro 2016-17 non dovrebbe starci (escluso Moretti e Vives come riserve e non come titolari);
    b)una campagna acquisti che nessuno ha capito (penso nemmeno il Mister), un cantiere aperto per le prossime uscite/entrate;
    c) un centrocampo che dobbiamo sistemare da anni,rimane sempre l’incompiuta;
    d) plusvalenze incassate,reinvestite 1/4
    COME FAI A NON ESSERE PESSIMISTA?
    OSVALDO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata Intransigente - 1 anno fa

    Forse sono troppo moralista, ma non mi piace che Mihajlovic sia sulla panchina del Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Se tutto quello che scrivi è vero, non ti posso dare torto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata Intransigente - 1 anno fa

    «Lo rifarei [il necrologio, ndr], perché Arkan era un mio amico: lui è stato un eroe per il popolo serbo. Era un mio amico vero, era il capo degli ultras della Stella Rossa quando io giocavo lì. Io gli amici non li tradisco né li rinnego. Conosco tanta gente, anche mafiosi, ma non per questo io sono così. Rifarei il suo necrologio e tutti quelli che ho fatto per altri»

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granata Intransigente - 1 anno fa

    Il 4 aprile 1992 l’unità “Tigre” uccise 17 persone a Bijeljina, lanciando dapprima una bomba nel Caffè Istanbul e poi un’altra nel negozio del macellaio del paese. Nei giorni seguenti le “Tigri di Arkan” (in serbo Arkanovi Tigrovi) furono responsabili di 400 omicidi. Immediatamente dopo il bagno di sangue, l’allora presidentessa della zona controllata dalla Serbia Biljana Plavsic si recò a Bijeljina per baciare Arkan davanti alle telecamere. L’unità paramilitare di Arkan operava allora nel quadro della 6ª Brigata del Corpo d’armata (JNA). Il 2 maggio 1992 a Brčko le truppe di Arkan uccidono 600 persone[5][6] negli insediamenti bosniaco-musulmani di Kolobara, Mujkici e Merajele. Gli uomini di Arkan mettono in piedi il campo di concentramento “Luka-Brčko” per Bosniaci musulmani e croati. Il direttore del campo di concentramento è un uomo di Arkan. Davanti alla moschea di Glogova vengono uccisi 40 uomini.

    Il 24 maggio 1992 le “Tigri” di Arkan massacrarono a Prijedor e nei vicini paesi Hambarine, Kozarac, Tokovi, Rakovčani, Ćela e Rizvanovići più di 20.000 persone[7]. Il 20 giugno 1992 eseguirono una pulizia etnica a Sanski Most, massacrando nel vicino paese di Krasulja 700 persone (la fossa comune fu aperta nel 1997) e altre 180 persone, in primo luogo donne e bambini (anche questa fossa comune è stata scoperta nel 1997)[7].

    Tra il febbraio ed il marzo del 1993 Arkan e le sue truppe parteciparono al massacro di Cerska, in cui morirono 700 persone[7]. A Višegrad le truppe di Arkan parteciparono ai crimini contro i musulmani. Nella città che fornì al premio Nobel Ivo Andrić lo sfondo per il suo romanzo Il ponte sulla Drina, centinaia di musulmani furono uccisi, buttati dal ponte Drina o, come accadde a una settantina di uomini, bruciati vivi[7]. L’11 giugno 1995 e nei giorni seguenti Arkan e le sue truppe aiutarono Ratko Mladić ad eseguire il genocidio di Srebrenica[7]. Nel 1996 Arkan partecipò con il Partito dell’Unità Serba, da lui fondato, alle elezioni in Bosnia, ottenendo un finanziamento di 225.000 dollari dall’OSCE[senza fonte].

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. blubba - 1 anno fa

    La domanda da farsi è se per caso la scelta del modulo nn sia sbagliata ed eccessivamente spregiudicata per gli altri due reparti a disposizione.L’attacco quest’anno per come è costruito è sicuramente il miglior reparto o che abbiamo ma va supportato.da questo punto di vista con obi e acquah nn si va lontani.L’anno scorso baselli facendo la mezzala sinistra nel centrocampo a 5 ha reso al meglio anche perchè c’è chi corre per luimsfruttava gli inserimenti di avelar eperes e poteva arrivare alla conclusione.Quest’anno la scelta della difesa a quattro secondo me ci penalizza anche da quel punto di vista perchè per poter supportare l’attacco i due terzini per nn fare km devono giocare molto piu alti esponendoci a maggiori rischi, inoltre avre uno in mezzo al campo in meno apre piu gi una falla in mezzo al campo.Mi chiedo ,se fosse rimasto Ventura se avrebbe optato per un centrocampo a quattro lasciando la difesa a tre ad esempio …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ratatouille - 1 anno fa

    Granata Intransigente… Se è solo per questo la serie A è piena di personaggi “eticamente inadatti”, gli amici di Mihajlovic non ci dovrebbero riguardare… andiamo avanti, indubbiamente non è stato un esordio felice, ma prima di farci pervadere dal pessimismo cosmico aspettiamo un attimo, una partita mi sembra davvero poco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. policano1967 - 1 anno fa

    giudichiamo sinisa allenatore e nn per le sue amicizie con questo o quello.a noi interessa che faccia bene col toro che poi sia amico col diavolo questi son problemi suoi.il moralismo mettiamolo da parte come dovremmo mettere da parte la nostalgia del nostro passato storico.oggi la realta del toro e quello di una squadra medio bassa del campionato italiano.guardiamo il presente e nn il passato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granata Intransigente - 1 anno fa

    Siamo sicuri che mihajlovic sia solo incapace o anche eticamente inadatto? Le sue amicizie mai ripudiate con alcuni dei più grandi criminali del XX secolo restituiscono il ritratto di un uomo dalla moralitá dubbia. La fede calcistica non deve accecarci, Mihajlovic non dovrebbe sporcare con la sua presenza i colori granata neanche fosse il miglior allenatore del mondo.
    Mi riferisco alla sua amicizia con Milosevic e la tigre Arkan.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pimpa - 1 anno fa

    E concludo dopo avere letto tutti i commenti dei compagni granata scritto su altri articoli.
    La maggioranza netta e’ composta da commenti negativi,in misura più o meno estesa e drastica.
    Essere pessimisti e’ una triste necessità,direi quasi una forma di auto tutela,e non c’entra niente il fatto che si sia giocata una sola partita.
    Una sola pattuita e’ stata illuminante e più che bastevole per capire quale ulteriore disastrosa stagione ci attende.
    C’è forse qualcuno che pensa che io goda nell’aver maturato queste convinzioni sconfortanti? Mi piacerebbe pensarla diversamente ma la realtà supera ogni velleità.
    Il punto è che abbiamo una squadra triste e modesta,un “allenatore” incapace,un direttore generale infingardo che più che al Toro non può ambire e un presidente sostanzialmente disinteressato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Pimpa - 1 anno fa

    Devo ancora capire per quale motivo non si può contestare le politiche societarie,deprecabili da anni,e pronosticare un campionato ancora gramo alla squadra dopo una partita.
    È ovvio che una squadra mediocre quale la nostra,nella quale sono stati ceduti i quattro pezzi migliori rimpiazzati tutti da gente molto più scarsa,che doveva arricchirsi di un portiere è un regista e ancora niente,che compra giocatori giovani che però non giocano perché non sono pronti,che smentisce coi fatti una politica di crescita e di miglioramento,che da due anni naturalmente è in caduta libera e che,infine,pensa bene di mettersi nelle mani di un “allenatore” totalmente incapace,e’ ovvio,dicevo,che con queste premesse non ci sono per noi grandi speranze se non quella di salvarci senza troppo incomodo.
    E poi non capisco perché ci siano tifosi che trascendano nei commenti nei confronti di questo o quel tifoso che la pensa diversamente.
    Ognuno è libero di pensarla come vuole,no?
    Il fatto che io ritenga questa nostra squadra priva di qualità e di prospettive (e che difficilmente da tre anni a questa parte mi sono sbagliato nei giudizi e nei pronostici),vale come opinione personale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 1 anno fa

      ognuno infatti è libero di pensarla a modo suo…proprio per questo ognuno esprime il proprio pensiero…anche nei confronti dei commenti degli altri…sennò il confronto dove stà…? L’importante è che si resti sempre nell’educazione e nel rispetto delle persone…
      io sono stufo di questo pessimismo che ti devo dire…dopo una giornata poi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. policano1967 - 1 anno fa

      amica pimpa condivido quasi tutto il tuo post tranne che per sinisa.nn e un allenatore scarso.sia a genova sponda samp che a catania ha fatto ottimi campionati,anche a firenze nn ando cosi male.ha fallito col milan e vero fino ad un certo punto pero.con quella gente nessuno avrebbe potuto fare miracoli,cosi come nn puo far miracoli con questo toro largamente inferiore per qualita e tecnica a quello dello scorso anno.nnsi puo contestare cairo???certo che si puo.uno che grazie al toro ha trovate una grande visibilita e scommetto pure che attinge qualcosa della casse societarie per fare le sue scalate alle aziende si che lo si puo contestare.ottimo imprenditore ma pessimo presidente.va bene il bilancio attivo,ma se anno dopo anno scivoliamo sempre piu giu in classifica che dire…viva il bilancio attivo.io preferirei un bilanncio pari e qualke posto piu alto in classifica ma chiedo troppo evidentemente.la cosa buona e che ci fa sopravvivere per le altre cose nn e il presidente adatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. puliciclone - 1 anno fa

      Non si può perché è l era Dell ottimismo; perché bisogna “dargli tempo” ; perché non “si può giudicare prima di averli visti,in fondo Recoba Fiore Barone…” . Non si può per tutte queste cose. Ah già, scordavo: perché il tifoso granata tifa la maglia! (Che senso abbia non lo so ma questa va di moda). Subiamo e zitti,come Fantozzi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Calogero - 1 anno fa

    E’ palese che nessuno può essere bocciato alla prima gara, dove c’è stata una gran reazione della squadra, contro un avversario tutt’altro che irresistibile, dove più che per bravura altrui pare si sia verificato per demerito nostro. Una difesa inguardabile, sono comunque pienamente d’accordo con le considerazioni fatte dal Sinisa sulla difesa e il solito centro campo troppo leggero quasi inconsistente. Eppure in campo c’erano Obi e Acquah i muscoli del nostro centrocampo come vengono definiti, di fatto non è sembrato un assetto mediano molto convincente, per non parlare del portiere che non da mai l’impressione di poter fare la differenza, mai particolarmente reattivo, rarissimamente decisivo per i tiri dagli undici metri; comunque in generale la squadra è sembrata ancora un po’ pesante sulle gambe. A mio modo di vedere il tecnico e i giocatori hanno ancora moltissimo da lavorare per trovare una quadra convincente. In più si spera nell’arrivo di qualche rinforzo, anche se è meglio che non arrivi nessuno se è solo per fare numero o per dare l’illusione che qualche cosa si è fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. policano1967 - 1 anno fa

    nn si puo bocciare nessuno dopo 90 minuti appena questo e sicuro.ma sinceramente ce poco da stare allegri.poi e chiaro tt puo essere ribaltato sul campo.sulla carta e un toro inferiore a quello dello scorso anno.la difesa(se fosse questa)nn da nessuna garanzia come nn la da nemmeno il centrocampo.vedo bene i 3 li davanti (amed iago e belotti)salvo complicazioni fisiche.ma se dietro di loro ce il vuoto come lo scorso anno cadranno anche loro nella mediocrita.dietro nn son stati venduti fenomeni per carita ma buoni giocatori.il problema e che son stati sostituiti con giocatori di un livello molto piu basso e quindi e un incognita pericolosa.in piu abbiamo il serio rischio di trovarci titolari moretti e molinaro oramai giocatori alla frutta.ora qualcuno dice qua sopra che glik e stato regalato e che i soldi di peres li vedremo tra un anno.bene.la mia domanda e semplice:era necessario venderli in questo modo?sia glik ke peres nn hanno mai espresso la volonta di scappare e si son sempre comportati da professionisti al contrio di maxsimovic.evidentemente cairo che fesso nn e ci ha guadagnato,e nn puoi dirmi che nn possiamo fare mercato perche i soldi li prendiamo il prossimo anno.possiamo anche noi comprare e pagare il prossimo anno?o questo a urbanetto nn e concesso?se a lui nn e concesso vuol dire che abbiamo un presidente fesso,ma siccome cairo tutto e tranne che fesso sta favola riportata nel post da qualcuno nn sta ne in cielo ne in terra.detto questo passiamo al centrocampo.un reparto tra i piu scarsi del campionato italiano e salvo il solo baselli l unico ad avere tecnica e un po di visione di gioco.col milan ci siamo ritrovati ancora a giocare con cqua obi e vives.nella storia del toro io nn mi ricordo mai giocatori cosi scarsi tecnicamente tutti insieme,nemmeno ai tempi di calleri,nunziata che era un brocco era superiore come tecnica a tutti e 3.ora investire vives o acqua da regista e un insulto al gioco del calcio per ovvi motivi.nn hanno il piede per farlo e di sicuro nn e colpa loro.e cosi difficile trovare un uom d ordine che nn sia pirlo?e qua la dice lunga sul lavoro svolto da petrachi negli ultimi anni,sara stato capace di scovare bruno peres vero,ma io nn mi dimentico mica i marinez i gaston silva i sanchez mino i farneroud e via dicendo.la vera rivoluzione serviva in mezzo al campo dove da che mondo e mondo un buon centrocampo ti fa una buona difesa e un buon attacco.serve un valdifiori e cosi puoi metterci vicino anche asini dal calibro di acqua e magari il talentino baselli.io ad oggi vedo un toro costruito male e che rischia poi spero che saro smentito sul campo coi fatti ci mancherebbe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 1 anno fa

      Glik voleva andare via altro che no…Maksimovic pure ma all’inizio era stato convinto a restare da Miha…dopo si vede che ci ha ripensato…l’unico che sarebbe restato volentieri era Peres…e infatti lo avrei tenuto…anche perchè ceduto per una cifra a mio avviso bassissima…ma forse sotto c’è qualcosa di mezzo con la Roma per via di Ljajic e Falque…
      Io non vedo un Toro costruito male…costruito strada facendo si…sicuramente non può lottare per un posto in EL…ci sono squadre più attrezzate anche se la sorpresa Genoa 2 anni fà (poi sostituita dal Toro per la penalizzazione) e del Sassuolo lo scorso anno lasciano adito a qualche speranza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. policano1967 - 1 anno fa

        nn so se glik sarebbe andato via magari adeguandogli un po il contratto,ma se sempre comportato da professionista.detto questo il primo asquisto del dopo glik e stato ajeti….nn mi sembra un acquisto di una societa che vuol far bene o sbaglio?va via un nazionale polacco e mi arriva uno sconosciuto?una societa che vuole far bene ad esempio avrebbe preso un giocatore di un altro spessore per far capire il propio intendo ai tifosi.una difesa composta da molinaro moretti rossettini e de silvestri ti sembra in linea con quella dello scorso anno che pur ha fatto un sacco di danni?vasa per de silvestri(a me nn piace)ma degli altri 3 che te fai?2 son cotti e uno e scarso.ci sarebbe l incognita castan.un ottimo giocatore ai tempi della roma ma purtroppo e gli auguro una pronta ripresa,ha subito una operazione nn da poco.sara importante recuperarlo sul piano morale ma resta una grande incognita. a centrocampo il nome per dire nuovo e il greco tachsidis(un giocaore che nessuno vuole dopo averlo preso)il resto son tt quelli dello scorso anno e per la maggior parte scarsi(se erano scarsi con ventura figurati se sinisa e un allenatore da miracoli)in avanti nn siamo male ma vale il discorso che ho fatto in precedenza cioe che se dietro hanno il vuoto(ad oggi nn e un vuoto ma un abisso)nn andranno da nessuna parte anche loro.resta il mercato ma dopo 10 anni di cairo io mi aspetto qualke rottame all ultimo giorno di mercato ma sarei felicissimo di essere smentito dal gatto e la volpe(cairo petrachi).tu mi dici che nn e una squadra costruita male?per me e una squadra costruita ..peggio del male ma ammiro il tuo ottimismo e spero d cuore tu abbia ragione.la mia idea e che questa squadra fara peggio dello scorso anno poi sara il campo a dire chi ha torto o avra ragione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ddavide69 - 1 anno fa

    Sii, continuiamo a mettere la testa sotto la sabbia!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Luigi-TR - 1 anno fa

    qualche persona poco lucida può anche già bocciarlo
    mi dissocio da questo tipo di tifosi
    stiamo rasentando il ridicolo
    cara Cristina…ma quale pessimisimo…i conti si tirano alla fine del campionato
    non dopo qualche giornata (in questo caso addirittura una)
    non ne posso più di leggere articoli e commenti negativi
    almeno non in questo momento della stagione
    Sempre Forza TORO e Forza Sinisa !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Pusceddu - 1 anno fa

    Io boccio cairo da un bel po’ di anni, allenatore e giocatori non hanno colpe, anzi, molti scappano e li capisco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 1 anno fa

      la fortuna del Toro dell’era Cairo è stata Ventura…la sVentura continua ad essere Petrachi…il nostro ex tecnico è riuscito a valorizzare dei giocatori meno che mediocri e lanciarli verso le nazionali o l’olimpo delle grandi squadre…il ciclo però purtroppo era finito…credo che il cambio tecnico fosse ormai inevitabile per molti motivi…servirebbe il cambio del DS per la svolta tecnica che tutti noi auspichiamo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. SemperFidelis - 1 anno fa

    Io mi fido di società e tecnico, vengono criticati di non spendere Ljajic e Falque non bastano i soldi presi da Glik per pagarli, i soldi di Peres arrivano l’anno prossimo, ricordo che non siamo l’Inter che può restare in A con 400 milioni di debiti, noi siamo quelli che per una fideiussione da 15 milioni siamo tornati in B + aver perso il 90% del parco giocatori. Sulla partita abbiamo preso 3 goal su 5 tiri, con Ljajic solo per 20 minuti Iago e Zappa rotti Benassi appena recuperato e Maksimovic che dire ………………….
    Penso con una difesa + collaudata, con Baselli in campo ( Obi non si può vedere) ed un regista con un po di gamba che sappia lanciare gli attaccanti da reperire sul mercato quest’anno ci divertiamo.
    Inoltre ricordo che la miglior stagione degli ultimi 20 anni è stata il post immobile cerci che a settembre io stesso pensavo faremo fatica a salvarci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawda - 1 anno fa

      Giusto essere fedeli ma sui conti direi che sono abbastanza toppati. Glik e’ stato venduto per 12+3 di premi mentre Ljajic e’ stato preso per circa 8. Falque e’ in prestito con possibilita’ di riscatto, esattamente la medesima opzione con cui era tornato Immobile, quindi il prossimo anno potra’ diventare un giocatore del Torino oppure tornare a Roma, mi pare chiaro che sara’ forse una uscita imputabile il prossimo anno. Al contrario di Peres per il quale la Roma ha l’obbligo di riscatto per cui anche se quelle cifre non saranno inserite a bilancio nel 2016 perche’ in questo momento il giocatore e’ in prestito, compariranno con certezza nel bilancio che si chiudera’ al 31/12/2017 e sono decisamente superiori a quelle stabilite per Falque. Questo senza contare le entrate per Quagliarella, Gazzi e Mino, oltre ovviamente a quella per Maksimovic che sappiamo tutti sara’ ceduto e l’utile di bilancio 2015 che come quello dell’anno precedente non viene distribuito ai soci ma nemmeno reinvestito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Yuri - 1 anno fa

        Glik 10 mln, 700k Gazzi e 1 mln Peres, questo c’è, 11.7 mln.

        Solo Adem (8.5), Rrossettini (2) e De Silvestri (3.6) fanno 14.1 mln.

        Saldo – (meno) 2.4 mln.

        La prossima estate dipende se riscattiamo Falque o meno, arriveranno 6.5 mln nel primo caso o 12.5 nel secondo (saldo totale di Peres). Piuttosto semplice, direi.

        Morale: se non si vende Maksi…è tutto investimento.
        Ciao.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Yuri - 1 anno fa

          Ah..dimentico un mln circa per Taxi…e siamo a -3.4 di saldo calciomercato.
          Se ne vengono in mente altri a qualcuno, prego…tipo Lukic e il ragazzo svedese, come sono arrivati che non ricordo?. Ajeti è in prestito e quindi niente, ok…dai, aiutate il vecchio a fare i conti. :)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. prawda - 1 anno fa

            Le cifre esatte si potranno leggere solo nel prossimo bilancio per il momento si possono riportare quelle date dai giornali che parlano per Glik di 12M + 3 di premi, per Quagliarella di 3,5M, per Mino di 1,5M e Gazzi di 700k. Peres e’ stato difatto ceduto visto che e’ un prestito con obbligo di riscatto, la cifra ovviamente sara’ imputata nel bilancio 2017 ma e’ una entrata certa, al contrario dell’uscita per Falque, comunque meno della meta’, che potra’ essere riscattato o come successo con Immobile lasciato andare. Il totale anche senza contare la cessione di Peres, che ribadisco non e’ di competenza del bilancio 2016 solo per la formula scelta per la cessione ovvero prestito con obbligo di acquisto ma e’ difatto ceduto, e quella praticamente scontata di Maksimovic e’ positivo 20,7 contro 16,6. Considerando quelli di Peres, 12,5M + 1,5M di premi + 1M di costo per il prestito, portano le entrate a 35,7M e questo sempre senza considerare la cessione di Maksimovic. Falque e’ un prestito con opzione di riscatto esattamente come Jansson al Leeds, tra l’altro con cifre di riscatto nemmeno tanto diverse. Ci vuole davvero una fantasia smisurata anche solo a pensare che Cairo possa spendere un euro in piu’ di quello che incassa ed infatti ancora una volta le entrate sono decisamente superiori alle uscite. Ah, Ajeti non e’ in prestito e’ stato acquistato a costo zero. Libero di chiedere di aiutarti, forse prima sarebbe meglio cominciassi a capire come e’ fatto un bilancio.

            Mi piace Non mi piace
          2. Yuri - 1 anno fa

            Il bilancio non è fatto con i SE e i MA, essendo frutto della matematica.
            Maksomovic apposta l’ho tenuto fuori dai giochi, diversamente da te, resto fermo ai fatti, a quel che è la situazione ad oggi.
            Glik a 10 mln è ciò che ho letto da tutte le parti ed è l’unica cifra sulla quale siamo in disaccordo, le altre coincidono.
            Nel bilancio 2016 per Mino c’ minusvalenza e aggiungi Boyè a 2 ml.
            Stavo facendo i conti su QUESTA sessione di mercato, ma se vuoi “incastrare” anche quello gennaio nei conti…ok, ma che lavoraccio!.

            Mi piace Non mi piace
          3. Yuri - 1 anno fa

            Ah…De Silvestri sono 3.6 mln + bonus (i bonus non li stavo conteggiando, per semplificare, tanto, più o meno, vanno a compensarsi ed a annularsi.)

            Mi piace Non mi piace
          4. Yuri - 1 anno fa

            e ad annularsi

            Mi piace Non mi piace
          5. Yuri - 1 anno fa

            Solo una considerazione:

            Nel bilancio del Torino Fc le somme sono il totale di tutti i settori, giovanili e prima squadra.
            Non mi sorprendo affatto di leggere sui bilanci – pubblicati dal Dott. Marotta – un modesto “rosso” alla voce mercato negli ultimi 4 anni.

            Mi piace Non mi piace
          6. prawda - 1 anno fa

            I numeri al momento non possono che essere ipotetici e con molti se, visto che solo tra meno di un anno quando verra’ deposito il bilancio si conosceranno con certezza. Ovvio che vanno tenute in conto le operzioni del mercato invernale se si parla del 2016, visto che il Torino al contrario dei gobbi chiude il bilancio al 31/12 e quindi le operazioni fatte a gennaio entreranno in questo bilancio. Le cifre su Glik che si trovano su internet sono quasi tutte pari a 12M oltre i premi, solo La Stampa ha scritto 10M ma d’altra parte e’ nota come La Busiarda. Maksimovic non l’ho minimamente contato, altrimenti altro che 35M di incassi, ho sommato le entrate prima senza Peres e poi quelle con Peres, visto che il brasiliano e’ difatto ceduto, verra’ solo imputato in un periodo di competenza successivo ma e’ comunque una entrata certa. Resta il dato finale che il Torino ha ancora una volta incassato molto di piu’ di quanto speso.

            Mi piace Non mi piace
          7. prawda - 1 anno fa

            Un piccolo consiglio lascia perdere i bilanci perche’ non ne capisci nulla. Il saldo del player trading e’ ampiamente positivo, significa che sono molti di piu’ i soldi entrati di quelli usciti e questo nonostante la quota di ammortamento di competenza che va imputata.

            Mi piace Non mi piace
          8. Yuri - 1 anno fa

            Se 5.245.000 € al 31/12/2015 ti sembra “ampiamente” positivo…bhè..abbiamo un concetto di “ampio” ben differente. :)

            Mi piace Non mi piace
          9. prawda - 1 anno fa

            Da un passivo certo con cui hai riempito post, sei passato ad affermare che oltre 5M di attivo non sarebbe secondo i tuoi canoni ampio. E’ pari ad oltre il 50% dell’utile dopo le tasse, oppure e’ l’8% del fatturato netto, non mi pare una cifra da poco ma capisco che le tue conoscenze siano davvero molto modeste. A quella cifra inoltre e’ stata imputata la quota di ammortamento di competenza, senza la quale sarebbe ovviamente decisamente maggiore, ed e’ quella quota per essere chiari che portera’ a fare una plusvalenza anche per la cessione di Quagliarella, una piccola plusvalenza per la cessione di Gazzi, una notevole plusvalenza per la cessione di Glik ed ad andare praticamente in pari per la cessione di Mino.

            Mi piace Non mi piace
          10. Yuri - 1 anno fa

            Hai citato un dato, l’ho solo riportato.
            TUTTI I POST CHE HO MESSO SONO UN COPIA/INCOLLA DELL’ANALISI DEL DOTT. MAROTTA, non mettermi in mezzo, grazie.
            Non mi sono inventato nulla di sana pianta.
            Per cortesia, togli l’atteggiamento da saccente, se riesci…che non è il caso, dai retta, le tue argomentazioni mi interessano..non renderle pesanti.

            Quello che voglio far notare, in sostanza, è che senza la vendita di Maksi di soldi non ce ne sono poi così tanti, o amleno, non da fare quel che cavolo e pare…con buona pace di tutti.
            Ciao.

            Mi piace Non mi piace
  17. Sandrone66 - 1 anno fa

    Cara Cristina ma quando dici che sinisa si giustifica per la disfatta difensiva con il fatto che due dei quattro difensori erano arrivati in settimana mi domando ma se lo dice perché li ha messi? Non è lui che decide o forse negli spogliatoi fanno un estrazione e che la vince gioca? Ha preferito due nuovi ad altri con cui a fatto tutto il ritiro? Questo allenatore non solo non sa allenare disporre una squadra ma si contraddice pure. Moretti in questi anni non ha mai sbagliato una partita e stato un nostro punto di forza, ieri non so se avete notato non sapeva dove stare era spaesato nel caos di schemi che il mister continua a provare, non sanno che fare nemmeno in attacco anche Martinez non un genio del calcio ma poverino ieri pascolava sulla fascia senza sapere che fare e si è fatto così 90 minuti, ma?! Sempre FORZA TORO ma non cerchiamo di difendere chi e indifendibile e ha creato questo casino, Cairo e Petrachi salvateci e correggete questo grave errore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. gehenna8_58 - 1 anno fa

    Toro, qualcuno ti può già bocciare ? Risposta si. I ragazzi vengono bocciati nel momento esatto in cui firmano e senza neppure aver toccato un pallone, per alcuni funziona così. Colpevoli di non essere costati 40 milioni.

    “Noi non vi lasceremo mai soli”, sisi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Djordy64 - 1 anno fa

    Brava Criatina. Questo e parlare da tifosa granata vera. Come dovrebberobessere tutti. Anche xche la pazienza e una virtu troppo spesso calpestata di questi tempi….almeno noi granata facciamone buon uso !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      sonoi dieci anni che abbiamo pazienza e aspettiamo la crescita…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. prawda - 1 anno fa

    Non credo che nessun tifoso del Toro bocci la propria squadra dopo una giornata ma proprio perche’ ne e’ tifoso vede le lacune e vorrebbe venissero sanate e non aumentate. Manca poco piu’ di una settimana alla fine del mercato e penso, al momento, che la squadra sia sulla carta piu’ debole di quella dello scorso anno, che ancora non sia stata risolta la cronica assenza di un uomo d’ordine e che l’attuale centrocampo presenti delle incognite sulla possibilita’ di reggere tre attaccanti e non e’ un caso che Baselli, tecnico ma meno forte fisicamente, sia finito inizialmente in panchina. Come penso, lo dicono i numeri, per il momento si e’ assistito al solito mercato dove si e’ badato molto ad incassare e molto poco a spendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 1 anno fa

      Ciao prawda,
      eccetto peres non vedo cosa abbiamo perso, glick contestato dai soliti e comunque sotto le aspettative maksi assente il 90% del calendario. Peres è stato venduto perché considerato non vicino al progetto del tecnico. Liajic è un fenomeno, castan potrà esserlo e de Silvestri è ottimo. Con uno/due innesti possiamo fare molto bene. Il ritorno di avelar ci darà una mano. Quello che mi è sembrato palese è che non ho visto l’arrendevolezza ed il disorientamento che accusavamo l’anno scorso dopo aver preso un gol anche dal carpi o dal chievo. Spero si continui così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro_in_Romagna - 1 anno fa

        Mi associo al pensiero di granata70, ricordando anche che mancano Falqlue e Zappacosta… Abbiamo degli ottimi ragazzi in panchina, che avranno modo di farsi valere durante l’anno. E magati ne arrivano ancora un paio di buoni.Dài su, non fasciamoci la testa adesso. Incoraggiamo Miha e i ragazzi!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. prawda - 1 anno fa

        Ciao Granata70,
        a me sembra che abbiamo perso molto e lo dicono soprattutto le valutazioni dei giocatori e quanto materialmente pagato ed incassato. Quando ritengo che abbiamo fatto un passo indietro e anche deciso in difesa lo faccio perche’ penso che, a prescindere dalle cifre, Glik fosse un ottimo difensore neanche da mettere vicino a Rossettini e perche’ Maksimovic e’ potenzialmente ancora piu’ forte, giovane e quindi con margini di crescita, l’unico che avevamo in grado di uscire palla al piede. De Silvestri non e’ scarso ma e’ decisamente inferiore a Peres. Su Castan io non ci farei troppo conto, sono due anni che a Roma provano a recuperarlo, quello che ha subito non e’ un intervento da poco, non pensavano nemmeno potesse tornare in campo, figuriamoci ai livelli passati. Avelar e’ rotto da un anno ed e’ se non sbaglio il medesimo infortunio che aveva gia’ subito in passato, detto questo parliamo di un giocatore che lottava nel Cagliari con Murru per il posto da titolare, non stiamo aspettando il ritorno di Roberto Carlos. Ljajic e’ bravo tecnicamente, questo e’ fuori discussione, ma ha anche fallito sia a Roma che a Milano con l’Inter, quindi e’ mio parere una scommessa che mi auguro fortemente vinceremo ma non lo darei per certo. Se per quello lo scorso anno spesso aspettavano di prendere un goal per iniziare a giocare, la voglia e’ importante ma con solo quella di strada ne fai sempre poca. Ad una settimana dalla fine del mercato trovarsi a dover fare almeno ancora due acquisti per sistemare la squadra, con una difesa quasi completamente rifatta in una settimana, non mi pare una gestione particolarmente oculata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Sanguegranata - 1 anno fa

          Bravo prawda, finalmente una mente lucida in mezzo alle tenebre, le considerazioni sulla squadra sono giustissime ma io aggiungo anche le gravi lacune del tecnico, Bruno Peres se n’è andato perché non era più al centro del progetto, nessuno può dire che se avesse avuto lo stesso trattamento di maksimovich non sarebbe rimasto visto che neanche troppo tempo fa ha dichiarato che il Toro è la squadra migliore per crescere. Sinisa un giocatore della classe di Bruno non lo allenerà mai più e qui da noi lo ha snobbato, da non crederci!!! Maksi lo ha preteso lui (sempre Sinisa), ora dico io come si fa a pretendere che un giocatore rinunci ad un milione al mese di stipendio e alla possibilità di giocare la champions quando poi è da un anno che sta con la testa da un altra parte, chi cavolo crede di essere questo allenatore? Giucas Casella ?! ma non è finita, sempre per distruggere definitivamente tutto quello che di buono si è ritrovato tra le mani questo qui lascia in panca Baselli e Zappacosta per Obi e De Silvestri??? ma cosa vuole fare ?! cosa vuole dimostrare?! ma allena squadre di calcio o fa il farmacista? E poi rinunciare a Parigini per Martinez che sono tre anni che sta li a pettinare le lumache, a rinunciare jansson per Rossettini o peggio per Castan, un ex calciatore… sono sconcertato. poi c’è il fallimento anche della società da considerare, il primo errore è stato quello di non aver messo dei paletti all’allenatore, avrebbero dovuto quantomeno dire a sinisa che non avevamo la capacità economica per rivoluzionare la squadra in 3 mesi (la verità poi) e che quindi si doveva lavorare col materiale umano a disposizione (che non era poco) più qualche piccolo aggiustamento (uno, due max tre nuovi innesti e i ragazzi del vivaio) per arrivare ad un cambio modulo più graduale tipo dal 3-5-2 al 4-4-2 ed infine dopo 2 anni al 4-3-3. Se sinisa non ha la capacità/voglia/intelligenza di fare questo allora il secondo errore della società è quello di aver messo sotto contratto proprio Sinisa, inutile voler prendere una Ferrari se poi NON SI HANNO I SOLDI PER PAGARE LE RATE!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. prawda - 1 anno fa

            Credo che solo in societa’ sappiano come sono andate le cose, perche’ ad una settimana dalla prima di campionato e’ stata stravolta la difesa, perche’ il caso Maksimovic e’ stato gestito in malo modo visto che era evidente gia’ da un anno la volonta’ del giocatore di andare in societa’ con altri obiettivi ed il rinnovo, continuo a pensare, sia stato fatto solo per consentire al Torino di portare a casa il massimo, come nel caso di Darmian. Sui moduli anche io ho delle riserve ma credo si debba attendere la fine del mercato per valutare la rosa. Peres purtroppo ritengo fosse stato venduto gia’ lo scorso anno ed ecco spiegato l’acquisto di Zappacosta, poi la Roma non poteva permetterselo, nemmeno quest’anno per la verita’, cosi’ e’ rimasto un altro anno ma onestamente penso che Mihajlovic non l’abbia utilizato solo perche’ sapeva che sarebbe stato ceduto.

            Mi piace Non mi piace
          2. Yuri - 1 anno fa

            “come si fa a pretendere che un giocatore rinunci ad un milione al mese di stipendio”…

            Si, vero, proprio “bagliori nel buio” certi commenti, davvero illuminanti, azz…12 mln l’anno e anche la tredicesima?!…Al buio ne calcolavo 1/8, stando larghissimi, 1.5 mln l’anno…che sciocco.
            Ma povero, si capisce perchè è scappato. :)

            Mi piace Non mi piace
    2. Luigi-TR - 1 anno fa

      sulla carta non ha mai vinto nessuno…forse solo la Juve di quest’anno…ma poi è tutto da vedere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. ziocane66 - 1 anno fa

    sui Giocatori e sul Mister nulla da obiettare! Sul Presidente che prende soldi e non li investe TANTISSIMO da obiettare! Occhio Braccino che suma dal Tor: Nen d’i piciu fòl!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 anno fa

      E li investe anche male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. granata70 - 1 anno fa

    Ho visto: un temperamento da toro da parte di tutti, acquisti in campo tutti che possono un gran contributo (soprattutto liajic e de Silvestri positivi), aggressività di gioco superiore a quanto abituati (gioco a tratti gradevole e veloce a tratti confusionale che provoca risultati sterili), troppi errori in difesa (anche se abituati dall’ultima stagione) ma tanti tiri anche se non pericolosi anche sul 3-1. penso che la rosa deve essere ritoccata e la società è sul pezzo e che bisogna trovare quegli automatismi necessari soprattutto in difesa dove gli errori si pagano a caro prezzo ma in tutti i reparti. Nel complesso nonostante il risultato dipeso piu da sfortuna che da altro sono ottimista. Forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ToroFuturo - 1 anno fa

    Dopo avere superato con sicurezza il turno di Coppa Italia e avere sfiorato il pari a S. Siro, seppure contro un Milan ridimensionato, mi sembrerebbe inappropriato parlare di bocciatura. Mi resta il dubbio che questa squadra non abbia gli interpreti adatti per giocare con soli 3 centrocampisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 1 anno fa

      troppi dubbi troppo presto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. TORO1960 - 1 anno fa

    Perfettamente d’accordo,attendiamo, se avessimo segnato il rigore i commenti sarebbero stati sicuramente diversi. FORZA TORO SEMPRE, DOVUNQUE E COMUNQUE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Gianni - 1 anno fa

    Il problema non è tanto l’allenatore e i tempi sul mercato (di certo deludente), quanto questo mix strano di giocatori vecchi e nuovi… con pochissima qualità, che ci riporta indietro di 5 anni al netto di straordinari sviluppi sul mercato nell’ultima settimana agostana…
    Non abbiamo risolto i punti deboli degli anni scorsi in alcuni ruoli (portiere e centrocampo), mentre abbiamo tolto per diversi motivi diversi punti di forza (in difesa) e la rosa è vecchia e logora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_in_Romagna - 1 anno fa

      Gianni, permettimi, se Belotti avesse segnato il rigore avremmo tutti uno spirito diverso e parleremmo di squadra con le palle che ribalta una partita già perso. Le mancanze del Toro le vediamo tutti, Miha e Petrachi (che di sicuro ne capiscono piu di noi) li vedono ancora meglio. Io mi voglio fidare… E non dimentico dov’eracamo 5 anni fa. Se tra qualche partita la solfa non cambia, allora mi aggregherò al coro dei disfattisti. Un saluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gianni - 1 anno fa

        Non metto in dubbio l’impegno della squadra, è anche vero che siamo quasi riusciti a raddrizzare una partita interpretata malissimo. Ma non sono certo 2 o 3 partite a farmi cambiare idea sulla gestione societaria,comunque sia auguro un grande bocca in lupo ai ragazzi di Miha e un sereno campionato senza dichiarare obiettivi fino a marzo al momento…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 1 anno fa

        Sono tre anni che facciamo come i gamberi… Ad oggi per me la squadra è peggiore di quella dell’ ultima stagione, questo non può farmi essere positivo, è una cosa che vedo da me, non ho bisogno di qualcuno che me lo dimostri. Detto questo aspetto con ansia il famosi rinforzi, quelli veri che mi faranno cambiare opinione. Siamo a meno otto giorni dalla fine del mercato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luigi-TR - 1 anno fa

          secondo me ti ricordi male alcune partite di questi ultimi anni (tante) dove siamo stati veramente indegni, come gioco, carattere, prestazione e risultati…magari quest’anno si perde a San Siro ma non si fanno figure di cacca come contro Empoli, Cagliari, Carpi, Chievo, solo per citarne qualcuna

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 1 anno fa

            Abbiamo perso i tre quarti della difesa titolare senza aver rinforzato il centrocampo e secondo te siamo messi meglio dello scorso anno? Boh!!

            Mi piace Non mi piace
    2. Luigi-TR - 1 anno fa

      non sono d’accordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Toro_in_Romagna - 1 anno fa

    Ciao Cristina, condivido ogni tua singola parola. E gia’ che ci siamo, lasciamo in pace Padelli per almeno 2/3 partite… Personalmente non vedo grandi fenomeni in giro che possano essere tanto meglio. Continuo a sperare in Gomis, ma non penso che Miha sia un coglione autolesionista, quindi mi fido delle sue scelte. FVCG, sempre e comunque

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Sono due anni che aspettiamo padelli, non è mai stato decisivo, non mi correggo: a volte lo è stato, ma non in positivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro_in_Romagna - 1 anno fa

        Padelli è il portiere del Toro, la squadra che amo da sempre. Secondo Miha ed il suo staff ( nonché Ventura e Conte) il migliore dei nostri 3 portieri. Quando compreremo il nuovo Buffon farò il tifo per lui. Oggi faccio il tifo per il portiere attuale, Padelli. Come lo faccio per Vives e Molinaro o per le ‘stelle’ Liajic e Belotti. Come l’ho fatto per
        Pulici, o Van de Korput, Tricarico, Asta, Nicola ed altri mille più o meno grandi. Faccio il tifo per chi sente e si suda la maglia. Se poi vogliamo parlare di come Cairo gestisce la società aspettiamo e commentiamo altri articoli. FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 1 anno fa

          E quindi? Cosa vuol dire faccio il tifo per padelli o per il toro? Se una cosa non è buona che senso ha non dirlo? Se hai un malanno cerchi di curarlo per vedere se ti passa, non è che facendo finta di niente il malanno passa. Il fatto di essere tifosi non implica essere anche ciechi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Rombo - 1 anno fa

          Io voglio il BENE DEL TORO, se vedo un problema lo dico !
          Padelli è un problema enorme, che condiziona tutta la difesa e che ci trasciniamo da anni !
          L’ unico tifo che posso fare per Padelli è che se ne vada, per il BENE DEL TORO !!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. puliciclone - 1 anno fa

    La mia sensazione è che siamo un colabrodo,e non sarà qualche allenamento a cambiare le cose. Pessimismo cosmico granata? Lo spero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. robi - 1 anno fa

    Si è vero ieri ho letto dei commenti di tifosi veramente assurdi. Però non si poteva arrivare alla prima di campionato con una difesa più collaudata??? Perché definire così tardi la cessione di Peres e tirare così a lungo la vicenda maksimovic??????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 1 anno fa

      perchè purtroppo il calcio è cambiato e ora comandano giocatori e procuratori…se pensi che il Napoli con tutto il budget che ha ancora deve completare la squadra ho detto tutto…siamo il Toro…nell’anima…tutto il resto non conta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Yuri - 1 anno fa

    Brava Cristina!.
    Ti vogliamo co-sì..ta ta ta tatà..ti vogliamo co-sì. :)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy