Toro, non devi aspettare la Juve ma aggredirla

Toro, non devi aspettare la Juve ma aggredirla

Verso Torino – Juventus / La Lavagna Tattica di Lello Vernacchia :”I granata dovranno sfruttare al meglio gli esterni e approfittare della stanchezza dei bianconeri”

Anche prima del derby non poteva mancare la nostra Lavagna Tattica con Lello Vernacchia, ex giocatore granata negli anni ’70.

La Juventus vista a Montecarlo non ha certo impressionato: “Vanno fatti i complimenti ai bianconeri per un risultato storico centrato dopo 12 anni ma, sinceramente, non abbiamo visto un gran gioco al Louis II, e credo che domenica il Toro possa giocarsela alla pari”.
L’idea tattica è abbastanza chiara: “I bianconeri hanno sbagliato molto, anche appoggi piuttosto facili in fase di disimpegno. Il merito va dato al Monaco e al suo pressing costante nella trequarti avversaria. Il Torino deve prendere esempio da loro, perché se aspetti troppo poi alla fine rischi di essere punito. I granata hanno giocatori di qualità, sono in un buon momento e possono vincere. Sono sicuro che Ventura sta preparando al meglio questa partita”.
La Juventus, poi, avrà anche un piccolo svantaggio: “La squadra di Allegri avrà grande carica mentale per il passaggio del turno in Champions League, ma avrà anche le gambe pesanti per via di un incontro che l’ha costretta a sprecare tante energie fisiche”.
Infine, Mister Vernacchia sa bene quali potranno essere gli uomini decisivi: “Il Toro dovrà sfruttare al meglio gli esterni. Inoltre, a mio avviso, El Kaddouri potrà essere un giocatore importante, così come gli attaccanti Maxi Lopez e Quagliarella, da cui mi aspetto il classico gol dell’ex”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy