Gazzetta dello Sport: “Addio a Radice: portò l’Olanda in Italia e lo scudetto al Toro”

Gazzetta dello Sport: “Addio a Radice: portò l’Olanda in Italia e lo scudetto al Toro”

Rassegna / Le pagine in edicola dedicate al Toro

di Marco De Rito, @marcoderito

Il giorno dopo la morte di Luigi Radice, storico allenatore granata dell’ultimo scudetto del 1976, i quotidiani sportivi lo ricordano con grande commozione. Non fa eccezione la Gazzetta dello Sport, che racconta un aneddoto al termine della gara tra Torino e Cesena che decretò lo scudetto al Toro: “Gigi è palesemente con­trariato. Frajese continua a ri­petere «vabbé, lascia stare, la Juve ha perso, sei campione d’Italia», ma l’allenatore conti­nua a non darsi pace per quel record rovinato proprio nel giorno della festa”. La Rosa poi racconta l’allenatore: “Un perfezioni­sta, un uomo dallo sguardo di ghiaccio e dalle ferree regole disciplinari, conquistato dal calcio «totale» mostrato dal­l’Olanda nel Mondiale 1974 che seppe trasferire, nella mentalità e nel pressing, agli straordinari uomini di quel­l’epoca dorata”. Più dettagli nell’edizione odierna del quotidiano sportivo.

Radice, il ricordo di Trapattoni: “Addio amico mio”

Leggi anche:

Corriere Torino: “Toro, parola alla difesa”

Tuttosport: “Toro: ciao tridente”

La Stampa: “Pulici: con il gioco moderno di Radice spaccammo il mondo”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianTORO - 5 giorni fa

    “…bisogna allenarsi seriamente per essere in grado, la domenica, di rispettare la gente che veniva a vedere il Toro…” Gigi Radice.
    questa è la mia gente. questo è il mio modo di viviere il TORO…ormai è solo più di noi tifosi di una certa purtroppo…FVCG! vola sereno in alto Gigi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy