2017-2018, da chi riparte il Toro: Barreca, il talento granata cerca la consacrazione

2017-2018, da chi riparte il Toro: Barreca, il talento granata cerca la consacrazione

Punto fermo / Cresciuto nelle giovanili del Toro, Barreca ha mostrato il suo valore e può sicuramente continuare a fare bene anche in futuro

Il calciomercato granata sta per entrare nella fase calda, tra acquisti, conferme e cessioni, quello che è certo è che ci sono dei giocatori da cui il Toro ripartirà nella prossima stagione e che considera i pilastri della squadra, e uno di questi è proprio il giovane Antonio Barreca. Il terzino ventiduenne è nato e cresciuto a Torino e nel Toro, con cui ha fatto tutta la trafila delle giovanili fino alla Primavera, e dopo alcuni prestiti al Cittadella e al Cagliari, ecco che con l’arrivo di Mihajlovic sulla panchina del Toro, Barreca ha l’occasione di giocare e mettersi in mostra con la maglia granata, colore che da sempre si porta addosso.

SSC Napoli v FC Torino - Serie A

BUONA LA PRIMA – Indiscusse le sue prestazioni in questa stagione, che gli sono valse un bel 7 generale nella pagella di fine anno. Barreca si conquista il posto da titolare quando il suo compagno di squadra Molinaro si infortuna, e da quel momento in poi, il terzino granata diventa praticamente insostituibile. tira avanti la sua fascia tutto da solo per buona parte di campionato, corre tanto e riesce a contenere gli avversari, guadagnandosi applausi e commenti positivi dai compagni, dalla società e dalle altre compagini italiane. Le sue doti convincono appieno mister Sinisa, che su di lui ha sempre speso belle parole, definendolo anche “il terzino italiano più forte della Serie A”. Buona la prima, quindi, per questo giovane talento cresciuto nel vivaio granata, che si è fatto trovare pronto al momento giusto. La sua stagione è terminata poi con un po’ di riposo in panchina, in modo che Mihajlovic potesse testare il rientro di Avelar e Molinaro, per vedere se continuare a puntare su di loro anche in futuro, ma di certo Barreca è un punto fermo di questo Toro e lo sarà anche nel futuro.

ROME, ITALY - MARCH 13: Felipe Anderson (R) of SS Lazio competes for the ball with Antonio Barreca FC Torino during the Serie A match between SS Lazio and FC Torino at Stadio Olimpico on March 13, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
ROME, ITALY – MARCH 13: Felipe Anderson (R) of SS Lazio competes for the ball with Antonio Barreca FC Torino during the Serie A match between SS Lazio and FC Torino at Stadio Olimpico on March 13, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

FUTURO – A fare da ciliegina sulle belle prestazioni di questa stagione di Barreca, è stata anche la sua convocazione nell’Italia Under 21 per disputare l’Europeo in Polonia. Barreca è già sceso in campo contro la Danimarca e ha già mostrato le sue ottime qualità nella copertura difensiva e la sua propensione per quella offensiva. L’esperienza con gli Azzurrini non potrà che fargli bene e farlo crescere ulteriormente, facendogli acquisire ancora più consapevolezza e maturità. L’Europeo è un’ottima vetrina e Barreca potrà ancora una volta fare bene e consolidare l’idea che sia il Toro la sua casa e il suo futuro, già dalla prossima stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy