4 espulsioni nelle ultime 7: il Torino allo Stadium “vede” rosso

4 espulsioni nelle ultime 7: il Torino allo Stadium “vede” rosso

Approfondimento / Tra errori tecnici e sviste arbitrali: le espulsioni allo Stadium sono diventate un brutto vizio per il Torino

di Nicolò Muggianu

Glik, Molinaro, Acquah e Baselli. Non sapete cosa si prova a essere espulsi in un derby? Chiedetelo a loro. Già perché tutti e quattro nelle ultime 7 stracittadine giocate dal Torino allo Stadium, hanno avuto qualcosa in comune: l’essere finiti anzitempo negli spogliatoi a causa di un cartellino rosso. Che sia stata diretta o arrivata in seguito a una doppia ammonizione, l’espulsione non ha lasciato scampo a nessuno. Un dato quanto meno curioso, che da un lato mette in evidenza l’eccessiva carica agonistica con cui il Torino disputa i derby, e dall’altra la sfortuna negli episodi. In diverse occasioni infatti, le scelte arbitrali sono state discutibili, con i tifosi granata che hanno avuto qualcosa da recriminare.

LA PRIMA VOLTA – È il 1 dicembre 2012 e la Juventus ospita il Torino allo Juventus Stadium per la prima volta nella storia. Una partita stregata per i ragazzi di Ventura. Dopo appena 36′ infatti, i granata sono già in inferiorità numerica. Glik entra in maniera scomposta su Giaccherini: secondo Rocchi è espulsione diretta. Un’immagine che farà il giro del mondo: l’intervento del difensore polacco è senza dubbio pericoloso e sconsiderato, nonostante colpisca in minima parte il pallone. Il derby finirà poi 3-0, con la Juventus che farà in tempo a fallire un calcio di rigore con Pirlo per poi trovare la vittoria grazie a Marchisio (doppietta) e Giovinco.

JUVENTUS TORINO

TRE SU TRE – Da allora è cambiato molto, ma in fondo non è cambiato nulla. Anche negli ultimi tre derby della Mole infatti, il Torino ha concluso le proprie partite con un cartellino rosso a referto. Dal 2015 al 2017, lo Stadium è stato sinonimo di espulsione per i giocatori granata. Prima è toccato a Molinaro, che negli ottavi di Tim Cup del 16 dicembre 2015, si vide sventolare in faccia il cartellino rosso, dopo che in più occasioni sarebbe dovuto essere Zaza il vero bersaglio di Doveri. Nelle ultime due sfide di campionato invece è toccato ad Acquah e Baselli. La prima molto discussa, la seconda un po’ meno. Nel giorno dell’impresa sfiorata (il 6 maggio 2017), il ghanese venne espulso per un doppio giallo inesistente. “O è fallo, o non è fallo – polemizzò Mihajlovic nel post-partita (LEGGI QUI) – Acquah ha preso la palla pulita“. Pochi mesi fa è toccato invece al centrocampista bergamasco: due interventi scomposti che in 23′ hanno penalizzato irrimediabilmente il Torino, facendo dilagare la Juventus sino al 4-0 finale.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. prawn - 9 mesi fa

    finisca come finisca mi piacerebbe per una volta finire 11 contro 11 e non 10 contro 12

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

      Tranquillo la terna arbitrale ed il 4′ uomo Calvarese ci tuteleranno di sicuro.
      Non hanno lasciato nulla al caso questo si che è saper programmare.
      VENDIAMO CARA LA PELLE ALMENO….
      FVCG.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

    Tranquilli ragazzi calvarese saprà farsi valere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. generazionenuova - 9 mesi fa

    é dalle corna di Ferrante che non ce ne va dritta una. Avremo diritto prima o poi a sorridere un po’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Akatoro - 9 mesi fa

    Coincidenza stasera arbitra di nuovo doveri, e calvarese qup Senza parole….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 9 mesi fa

      *Calvarese quarto arbitro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. magnetic00 - 9 mesi fa

    quella che ho trovato più ingiusta è stata quella di Acquah, eravamo avanti uno a zero e forse in parità numerica……..L’intervento di Glick è stato uno spettacolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 9 mesi fa

      Anche l’espulsione di Molinaro ridicola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Spygor - 9 mesi fa

    A prescindere che la partita aldilà dell’espulsione di Baselli,l’andata del Derby,ha visto disputare dalla parte del Toro,forse una delle più brutte partite della stagione.Sul discorso dei cartellini,dobbiamo ancora per l’ennesima volta andare a vedere gli episodi?Oggi a differenza di quanto avveniva un tempo,possiamo in diretta capire le cagate che gli arbitri fanno…La Var è una stronzata come viene usata,è un’altro modo discrezionale per togliere o dare e spesso dipende che arbitro c’è e che squadre ha di fronte…Chiaro che stasera sarà difficile perchè loro stanno ritrovando la forma e noi al contrario abbiamo quei quattro giocatori fondamentali,fuori…Ho visto la formazione che metteranno in campo,non lasciano nulla al caso,quindi per noi sarà veramente dura.Ultima cosa,la Rai che sta precipitando nella vergogna,si aggrappa a metodi di protesta come lo sciopero per nascondere le carenze di capacità a gestire una televisione pubblica che la gente è obbligata a pagare e che da sempre meno servizi..Non che Mediaset sia meglio,ma comportiamoci decentemente con i cittadini…Io personalmente sono felice perchè piuttosto che sentire telecronisti gobbi che commentano una partita,preferisco guardarla senza audio!Speriamo che il 2018 ci riservi una bella sorpresa,semifinale con l’Atalanta!!!!FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. banzai! - 9 mesi fa

      bisognerebbe, però, giocare COME l’atalanta, cosa alquanto difficile ma: mai dire mai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy