Coppa Italia: tante sorprese e qualche certezza, aspettando gli ultimi risultati

Coppa Italia: tante sorprese e qualche certezza, aspettando gli ultimi risultati

Ottavi di finale / Sognano Alessandria e Spezia, Inter e Napoli non deludono. Oggi si chiude con Lazio-Udinese e Sampdoria-Milan

Avevamo posto l’attenzione sulle partite giocate nel corso di questa settimana, valide per gli ottavi di Coppa Italia, ed ora che ormai questo turno della competizione è quasi terminato è già possibile analizzare i risultati dei primi match. Sono tante le sorprese di queste prime sfide, così come molte sono le “big” che abbandonano anzitempo il terreno di gioco e quindi le ambizioni di vittoria per far posto a bellissime ed inaspettate favole sportive. La prima, probabilmente la più sorprendente, è quella dell’Alessandria: i grigi di Angelo Gregucci, che militano in Lega pro, dopo aver superato il Palermo al Barbera per 3-2 ai sedicesimi hanno bissato l’impresa martedì pomeriggio espugnando Marassi ed imponendosi 2-1 sul Genoa di Gasperini nei tempi supplementari, addirittura dopo essere rimasti in dieci uomini. Continua così la favola dei piemontesi, che ai quarti di finale incontreranno incredibilmente lo Spezia.

US Citta di Palermo v US Alessandria - Serie A
Dopo aver vinto a Palermo, l’Alessandria ha eliminato anche il Genoa dalla Coppa Italia

I liguri si sono infatti guadagnati i riflettori passando il turno ieri pomeriggio (14.30) contro una deludente Roma: bloccati sullo 0-0, per i giallorossi sono stati fatali i calci di rigore; si tratta del secondo risultato sorprendente di questo turno di Coppa Italia, ma le favorite clamorosamente eliminate all’esordio stagionale nella competizione non sono finite. Ancora ieri pomeriggio (16.30) il Carpi ha infatti espugnato il Franchi per 0-1 e condannato così i viola di Sousa a salutare la Coppa. Terminate le sorprese, le rimanenti tre big scese in campo non hanno deluso ed hanno rispettato i pronostici: martedì sera l’Inter si è sbarazzato del Cagliari con un secco 3-0, nel tardo pomeriggio di ieri (19.00) il Napoli si è imposto con lo stesso risultato sull’Hellas Verona. Più roboante ed inaspettata la netta vittoria della Juventus nel derby della Mole, contro un Torino mai in partita che dice così addio alla competizione perdendo addirittura 4-0.

Le coppie si stanno quindi già formando e si attendono soltanto le partite in programma nella giornata odierna per definire completamente il tabellone dei quarti di finale: nel pomeriggio si affronteranno per la Coppa Italia la Lazio e l’Udinese, calcio d’inizio alle 16.00, mentre l’ultima sfida sarà disputata questa sera (a partire dalle 21.00) e vedrà impegnate Sampdoria e Milan. Due partite interessanti da seguire con attenzione, che completeranno il quadro delle otto “migliori” della competizione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy